Formazione del Festival del cinema di Venezia 2019: 'Ad Astra', 'Joker' e altro ancora da competere per il leone d'oro

“Ad Astra”



Fox / Disney

Il Festival del cinema di Venezia ha annunciato le selezioni per la sua 76a edizione, che si terrà dal 29 agosto al 7 settembre. L'annuncio segna il secondo importante programma del festival cinematografico della settimana per confermare i titoli dopo il Toronto International Film Festival. Con entrambe le selezioni ufficiali per Venezia e TIFF ora rivelate, la prossima stagione dei premi 2019-20 sta prendendo rapidamente forma.



Come annunciato in precedenza, Venezia 2019 si aprirà con l'anteprima mondiale del nuovo film di Hirokazu Kore-eda 'The Truth'. Il dramma familiare vede protagonisti Juliette Binoche, Catherine Deneuve ed Ethan Hawke. 'The Truth' è il primo sforzo registico di Kore-eda da quando ha vinto la Palma d'oro nel 2018 con 'Shoplifters'. Il festival di quest'anno si chiuderà con 'The Burnt Orange Heresy', l'ultimo lungometraggio di Giuseppe Capotondi. Il film è interpretato da Claes Bang, Elizabeth Debicki e Mick Jagger.



Venice ha già annunciato che la regista argentina Lucrecia Martel servirà come presidente della giuria del concorso di quest'anno. Il “; Zama ”; e “; La Ciénaga ”; il cineasta è solo la settima donna a ricoprire il ruolo nella storia di 76 anni del festival.

qualcosa che finisce in prestito

Film d'apertura
'The Truth', Hirokazu Kore-eda (in concorso)

Film di chiusura
“The Burnt Orange Heresy”, Giuseppe Capotondi (fuori concorso)

concorrenza
'Il candidato perfetto', Haifaa Al-Mansour
'A proposito di Endlessness', Roy Andersson
'Wasp Network', Olivier Assayas
'Storia del matrimonio', Noah Baumbach
“Ospite d'onore, Atom Egoyan
'Ad Astra', James Gray
'A Herdade', Tiago Guedes
'Gloria Mundi', Robert Guediguian
'Aspettando i barbari', Ciro Guerra
'Ema', Pablo Larrain
'Saturday Fiction', Lou Ye
“Martin Eden,” Pietro Marcello
'La mafia non è più quella di una volta', Franco Maresco
'L'uccello dipinto', Vaclav Marhoul
“The Mayor of the Rione Sanità,” Mario Martone
'Babyteeth', Shannon Murphy
'Joker', Todd Phillips
'Un ufficiale e una spia', Roman Polanski
'La lavanderia a gettoni', Steven Soderbergh
'No. 7 Cherry Lane ”, Yonfan

Evento speciale
“Arrivederci, Dragon Inn”, Tsai Ming-Liang

Yellowstone lo spettacolo

Fuori concorso - Fiction
'Seberg', Benedict Andrews
“Vivere,” Francesca Archibugi
'Mosul', Matthew Michael Carnahan
'Adulti nella stanza', Costa-Gavras
'Il re', David Michod
“Tutto Il Mio Folle Amore,” Gabriele Salvatores

Fuori concorso - Saggistica
'Donna', Yann Arthus-Bertrand, Anastasia Mikova
'Roger Waters Us + Them', Sean Evans, Roger Waters
“I Diari Di Angela – Noi Due Cineasti. Capitolo Secondo,” Yervant Gianikian
'Cittadino K', Alex Gibney
“Citizen Rosi,” Didi Gnocchi, Carolina Rosi
'The Kingmaker', Lauren Greenfield
'Funerali di stato', Sergei Loznitsa
'Collettivo', Alexander Nanau
'45 secondi di risate', Tim Robbins

Fuori concorso - Proiezioni speciali
'Nessuno è rimasto indietro', Guillermo Arriaga
“Il Pianeta in Mare,” Andrea Segre
'Cigno elettrico', Konstantina Kotzamani
'Irreversibile', Gaspar Noe '
'Zerozerozero', Stefano Sollima
'Il nuovo papa', Paolo Sorrentino
'Never Just a Dream: Stanley Kubrick e Eyes Wide Shut', Matt Wells
'Eyes Wide Shut', Stanley Kubrick

Classici di Venezia
“The Incredible Shrinking Man”, Jack Arnold (1957)
“The Grim Reaper”, Bernardo Bertolucci (1962)
'The Spider’s Stratagem', Bernardo Bertolucci (1970)
'La vita criminale di Archibaldo del la Cruz', Luis Buñuel (1955 (
“La traversata del Reno”, “Andre Cayatte (1960)
“Maria Zef,” Vittorio Cottafavi (1981)
“Crash”, David Cronenberg (1996)
“Francesca”, Manoel de Oliveira (1981)
“La casa è nera”, Forough Farrokhzad (1962)
“The White Sheik”, Federico Fellini (1952)
'Current', Istvan Gaal (1963)
“The Hills of Marlik”, Ebrahim Golestan (1964)
'La morte di un burocrate', Tomas Gutierrez Alea (1966)
“Out of the Blue”, Dennis Hopper (1980)
“Estasi”, Gustav Machaty (1932)
'Mauri', Merata Mita (1988)
“Pigeon Shoot”, Giuliano Montaldo (1961)
“New York, New York”, Martin Scorsese (1977)
“The Red Snowball Tree”, Vasiliy Shukshin (1973)
“Way of a Gaucho”, Jacques Tourneur (1952)

Venice Days
'Solo gli animali', Dominik Moll
'La Llorona', Jayro Bustamante
'Dicono che nulla rimane uguale', Joe Odagiri
'Un mondo più grande', Fabienne Berthaud
Corpus Christi, Jan Komasa
'Attenti ai bambini', giorno Johan Haugerud
'Un divano a Tunisi', Manele Labidi
'The Long Walk', Mattie Do
'Lingua Franca', Isabel Sandoval
“5 è Il Numero Perfetto,” Igort
'I cavalli in viaggio', Bartabas
“Mio Fratello Rincorre I Dinosauri,” Stefano Cipani

Cinema universitario di Venezia
'La fine dell'amore', Keren Ben Rafael
“Lezioni d'amore”, Chiara Campara
'Questa non è una sepoltura, è una risurrezione', Jeremiah Lemonhang Mosese

anne con una sigla di e

Sconfini
'Unposted', Elisa Amoruso
'Gli spaventapasseri', Nouri Bouzid
“Once More Unto the Breach,” Federico Ferrone, Michele Manzolini
“Effetto Domino, Alessandro Rossetto

orizzonti
'Zumiriki', Osker Alegria
'Bianco su bianco', Theo Court
'I miei giorni di gloria', Antoine De Bary
'Sangue di pellicano', Katrin Gebbe
'Un figlio', Mehdi M Barsaouli
“Nevia,” Nunzia De Stefano
'Moffie', Oliver Hermanus
'Hava, Maryam, Ayesha', Sahraa Karimi
'Rialto', Peter Mackie Burns
'The Criminal Man', Dmitry Mamuliya
'Torna indietro', Jessica Palud
'I giganti sono soli', Grear Patterson
'Verdetto', Raymund Ribay Gutierrez
'Palloncino', Pema Tseden
'Solo 6,5', Saeed Roustaee
'Shadow of Water', Sasidharan Sanal Kumar
“Sole,” Carlo Sironi
'Madre', Rodrigo Sorogoyen
'Atlantide', Valentyn Vasyanovych



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers