I 7 migliori film nuovi su Netflix a settembre 2019

'Il Signore degli Anelli: il ritorno del re'



Pierre Vinet / New Line Cinema / Kobal / Shutterstock

A giudicare dalla magra lista di nuovi film che Netflix sta aggiungendo alla sua biblioteca questo settembre, sembra che il gigante dello streaming stia risparmiando tutte le sue risorse ed energie per una spinta della stagione dei premi 'go-for-break'; con tutti gli occhi puntati su 'Marriage Story', 'The Irishman' e pesi massimi documentari come 'American Factory', così come Disney + che offre alla società un nuovo mondo di concorrenza a novembre, non è il momento per Netflix di tirare fuori tutto le fermate. Ma ciò non significa che gli abbonati saranno completamente fuori dai nuovi contenuti per lo streaming questo mese. 'Il Signore degli Anelli' non ha nulla da starnutire, anche se Netflix sta semplicemente sostituendo la prima parte della trilogia con le ultime due. E l'aggiunta di 'The Grandmaster' di Wong Kar-wai darà a milioni di persone un nuovo accesso a una delle biografie più sbalorditive del 21 ° secolo, anche se solo in forma troncata. Il più eccitante di tutti, tuttavia, potrebbe essere la premiere in streaming di 'Evelyn' di Orlando von Einsiedel. Straordinario documentario sulla vita dopo la morte, il film si adatta perfettamente a Netflix, dove può essere trovato da tutti coloro che ne hanno bisogno.



stagione aperta 5

Ecco i sette migliori film in arrivo su Netflix a settembre 2019.



7. “; Between Two Ferns: The Movie ”; (2019)


Va bene, nell'interesse della piena divulgazione, dobbiamo ammettere che Netflix deve ancora rendere questo film disponibile per i critici, e quindi non possiamo davvero dire che è meglio di 'Mystic River'. “; American Psycho, ”; o qualsiasi altro titolo nuovo su Netflix che abbiamo omesso da questo elenco. Ma a volte devi solo fare un salto di fiducia e, anche se non si vede la vista, è difficile non raccomandare un film super meta, pieno di cameo, che vede Zach Galifianakis appoggiarsi a uno dei suoi pezzi più duraturi più che mai.



“; Between Two Ferns ”; era un divertente (o morto) franchise virale in cui Galifianakis avrebbe condotto brevi interviste meritevoli con persone molto famose alla televisione ad accesso pubblico. What “; Between Two Ferns: The Movie ”; presuppone che Galifianakis ’; lo spettacolo era reale, e che era completamente umiliato quando Will Ferrell lo caricò su Funny or Die per far ridere tutto il mondo. Ora, il nostro eroe non ha altra scelta che guidare attraverso il paese nel tentativo disperato di ripristinare la sua reputazione di … intervistando persone più famose, supponiamo. Mentre è sempre rischioso adattare uno schizzo ricorrente in una commedia di lungometraggio, 'Between Two Ferns'. ha un sacco di spazio per crescere, e il fatto che sia diretto dalla leggenda della commedia Scott Aukerman ci dà motivo di sperare che la battuta non invecchi dopo pochi minuti.

Disponibile per lo streaming il 20 settembre.

6. 'Non scherzare con lo Zohan' (2008)



I lettori più giovani potrebbero non saperlo, ma Adam Sandler non è sempre stato un ragazzo che fa terribili film su Netflix - una volta, prima della rivoluzione dello streaming, ha realizzato film terribili anche per altri studi. La differenza è che gli standard di contenuto erano un po 'più alti nel corso della giornata, e quasi tutte le peggiori commedie di Sandler sono state alimentate da una scintilla di genuina ispirazione (non è stato fino a quando Grown Ups' 'che sembrava davvero che lui ha gettato la spugna e ha iniziato a pensare ai film come vacanze ben pagate). Adesso ha quasi 12 anni, 'Non scherzare con lo Zohan' ha segnato l'ultima volta che una produzione di Happy Madison ha persino tentato di spingere la busta in qualsiasi direzione o di provare qualcosa che non era mai stato fatto prima.

Una commedia di nicchia, schiava e spudoratamente ebraica su un sovrumano agente antiterroristico israeliano che si ammala del conflitto nel suo paese d'origine e si reinventa come un parrucchiere di New York City chiamato Scrappy Coco, questa capsula del tempo ora impensabile inizia con Sandler che si fonda hummus, e termina con lui meditando la pace tra israeliani e palestinesi con l'aiuto di Mariah Carey. È selvaggio che questo film esista, anche più selvaggio che funzioni, e il più selvaggio di tutto ciò che Sandler ha risposto al suo successo ritirandosi nella mediocrità.

Disponibile per lo streaming 1 settembre.

5. “; Superbad ”; (2007)



“; Superbad, ”; che MTV e Comedy Central hanno sostanzialmente trasmesso su un circuito costante nell'ultimo decennio, sta arrivando su Netflix, il che significa che puoi finalmente guardare questa commedia formativa del liceo senza dover sostenere 45 minuti di spot pubblicitari per 'Ridicolosità'. (o attraversa la stanza per prendere il tuo Blu-ray dallo scaffale, che è molto più difficile di quanto sembri). Un classico moderno duraturo e divertente che è arrivato al culmine della potenza di Judd Apatow, ci ha portato il ruolo di breakout di Emma Stone e ha cementato Jonah Hill e Michael Cera come stelle in buona fede, Superbad ”; regge così bene che è difficile credere che sia uscito quasi 13 anni fa; anche il sottotrame poliziesco funziona ancora se strizzi gli occhi e lo vedi come una parodia del privilegio bianco. Un film per adulti che cresce insieme a te, Superbad ”; è un'esplosione da rivisitare per chiunque sia sfinito dalla 'Booksmart' discorso, ha sublimato “; Lady Bird ”; gif in una seconda lingua, e ha già impegnato tutte le linee di 'The Edge of Seventeen' alla memoria.

Disponibile per lo streaming 1 settembre.

meglio chiamare saul riassunto della stagione 1

4. &Thedmaster; The Grandmaster ”; (2013)



Non è chiaro quale versione del film biografico Ip Man di Wong Kar-wai arriverà su Netflix alla fine di settembre: sarà lo storditore ampio ed elegante di 130 minuti che sarà proiettato in tutto il resto del mondo o il contundente e macellato per 108 minuti che Wong si è messo insieme per gli spettatori americani all'insistenza di Harvey Weinstein 'allowfullscreen =' true '>



13 anni fa, il cineasta documentarista Orlando von Einsiedel, fratello di Evelyn, si suicidò. Aveva appena 20 anni. La sua morte non fu del tutto inaspettata - Evelyn era schizofrenico e trascorse l'ultimo tratto della sua vita nella morsa delle sue condizioni - ma l'incidente fece ancora a pezzi la famiglia di Orlando. I suoi genitori ’; il matrimonio non è sopravvissuto allo shock e i suoi fratelli hanno seguito la sua ritirata nel silenzio. Quel silenzio si è inevitabilmente approfondito nel tempo, un buco nel cuore che è stato aggravato dai gemelli stimmi del suicidio e della malattia mentale. Dopo un po ', l'assenza di Evelyn divenne la verità non detta che si nascondeva nelle cuciture di ogni conversazione, come un terribile segreto che ognuno dei suoi cari portava con sé nelle fodere dei propri cappotti.

E poi, un giorno, Orlando ha deciso che era tempo di strappare le cuciture. Aveva un'idea: lui e la sua famiglia (insieme a due dei compagni più stretti di Evelyn) avrebbero trascorso un mese o due passeggiando per i pittoreschi sentieri che suo fratello amava percorrere, e durante quel periodo avrebbero - per la prima volta - parla del fratello, del figlio e dell'amico che non avevano mai sofferto adeguatamente. E farebbero tutto con la macchina fotografica. Il risultato è un ritratto brutalmente crudo della ferita che le persone assorbono nei loro cuori, e di come quel grado di repressione possa cancellare i ricordi che teniamo di più. Sempre specifico e intimo, ma mai noioso o morboso, 'Evelyn' è più di un epico pezzo di terapia di gruppo, è anche un esempio penetrante di come il dolore si nutre delle tenebre e muore di fame alla luce del giorno.

Disponibile per lo streaming il 10 settembre.

2. 'Il Signore degli Anelli: le due torri'. (2002)
1. 'Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re'. (2003)



È difficile pensare a qualcosa che articola meglio l'assurdità dell'era dello streaming rispetto al fatto che Netflix ha acquisito i diritti di streaming temporaneo solo per due dei tre 'Il Signore degli Anelli'. film - il ultimo due (" The Fellowship of the Ring ”; è stato aggiunto a Netflix ad agosto 2018, ma da allora è stato rimosso). Ci deve essere una ragione per questa stupidità, ma probabilmente non è una buona idea. Forse Netflix può tagliare un po ''precedentemente su' Il Signore degli Anelli '. primer per chiunque cerchi di saltare a metà flusso, ma non si salta semplicemente un terzo della camminata verso Mordor. Il compromesso è anche un peccato per le persone che hanno visto la trilogia 1.000 volte e hanno bisogno dei film con il massimo comfort per guardare la prossima volta che hanno un'intera domenica da trascorrere i postumi di una sbornia e sparsi sul loro divano; sedersi per tutte le 10 ore dell'opera magnum di Peter Jackson sembra un risultato, ma semplicemente viaggiare da Rohan al Monte. Doom ti lascerà semplicemente pigro.

il miglior programma televisivo di sempre

Comunque sia, questi sono ancora tra i film più infinitamente ri-guardabili mai realizzati, e vale la pena festeggiare quando qualunque di loro sono su Netflix. Ma dovresti guardarli mentre puoi - è noto che gli hobbit scompaiono proprio davanti ai tuoi occhi.

Disponibile per lo streaming 1 settembre.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers