I 7 migliori film nuovi in ​​streaming su Netflix a novembre 2018

'La ballata di Buster Scruggs'



Netflix

Novembre è un mese enorme per Netflix, poiché il gigante dello streaming è finalmente pronto a scatenare alcuni dei più grandi titoli della loro storia. Preparati per i nuovi film di Alice Rohrwacher (!), I fratelli Coen (!!!) e … Orson Welles (!?!?!). Confuso su quest'ultimo? Bene, Netflix sta lanciando contemporaneamente un nuovo documentario da “; Won ’; t You Be My Neighbor ”; il regista Morgan Neville che farà tutto per te e darà un senso al perché 'L'altro lato del vento'. sta vedendo la luce del giorno da oltre 40 anni da quando è stato girato. Un altro momento saliente della lista di Netflix Originals di questo mese è Daniel Goldhaber 'Cam', Cam, ”; una leccata di orrore psicologico di Lynch nei confronti di una cam girl che non riesce proprio a disconnettersi. E mentre Alfonso Cuarón è la 'Roma'. ti sta aspettando dietro le quinte fino a dicembre, nel frattempo potrai rivisitare il capolavoro del regista, come 'Children of Men'. è ora disponibile come glorioso antipasto.



Ecco i sette migliori film nuovi in ​​streaming a novembre 2018.



7. “; Cloverfield ”; (2008)



“; Cloverfield ”; arrivato piuttosto presto in J.J. Abrams ’; Acquisizione di Hollywood, ma nessuno dei suoi altri progetti - né prima né dopo - ha incarnato così perfettamente i suoi punti di forza come showman. A partire da un trailer a sorpresa prima di Transformers, ”; Abrams ’; la più grande scatola misteriosa ha fatto nascere un mostro così avvincente che oggi ci stiamo ancora chiedendo, come il 'Cloverfield' il solo nome si è rivelato sufficiente per generare una serie continua di spin-off. Certo, Matt Reeves merita la sua parte di credito per dirigere la cosa, il futuro 'Apes'. il cineasta attinge al trauma post-11 settembre e alla nascita del video digitale per creare un capolavoro di repertorio che è intraprendente e spettacolare in egual misura. Certo, i personaggi umani sono un po 'stupidi, ma il mostro li elimina tutti a tempo debito, lasciando dietro di sé solo ricordi pixelati e la spruzzata di qualcosa di lucido in lontananza. Peccato per il Time Warner Center, però.

Disponibile per lo streaming 1 novembre.

6. 'Arancione' (2018)

'Orange'

Infine, qualcuno ha girato un film sull'orrore esistenziale di essere bloccato fuori dal tuo account e l'orrore è fin troppo reale. Daniel Goldhaber ’; s “; Cam ”; tocca anche una serie di altre crisi digitali (ad esempio il modo in cui la breve attenzione di Internet richiede alle persone di riaffermare costantemente la propria esistenza), ma questa fottuta intelligenza e snervante di un film è più efficace quando si traccia le difficili relazioni d'ombra che condividiamo con i nostri personaggi online.

Giocato alla perfezione ossessiva da 'The Handmaid', The Tale ”; la star Madeline Brewer, e nata dalla sceneggiatura della sceneggiatrice Isa Mazzei, Alice (che interpreta Lola) è una cam girl di successo sull'orlo della celebrità relativa. È intenzionata a scalare le classifiche del popolare sito di webcam che domina la sua vita, e non si fermerà davanti a nulla per raggiungere la vetta (il suo stratagemma preferito per la popolarità: ingannare i suoi spettatori con suicidi macabri ed elaborati). Alice diventa sempre più convinta che una vita che è stata vista è una vita degna di essere vissuta, e ogni suggerimento che riceve da una fan ricorda che è viva. Anche prima che le cose vadano completamente in tilt, hai la sensazione che lei morirà prima di disconnettersi - o che non ci sia più alcuna differenza tra i due. Questo è quando è stata sostituita dal suo doppelganger.

È una cosa curare una sorta di identità sui social media - farci apparire più distanti e desiderabili di noi stessi nella carne - ma cosa succede quando la proiezione di chi siamo comincia a sussumere la realtà 'allowfullscreen =' vero '>



Un momento clou del Festival di Cannes di quest'anno, Alice Rohrwacher è felice come Lazzaro. ha confermato lo scrittore-regista italiano come una forza importante nel cinema internazionale contemporaneo e qualcuno i cui drammi sognanti e bucolici hanno molto da dire sul mondo in generale. Oltre a ciò, sono anche una vetrina costantemente incredibile per la sorella del regista - Alba Rohrwacher - una forza della natura che può dare vita a qualsiasi scena. Ecco cosa ha detto Eric Kohn di IndieWire sul film dopo la sua premiere:

'Il surreale seguito di Rohrwacher al suo precedente vincitore di Cannes' The Wonders ' amplia il suo continuo studio sul modo in cui la vita rurale è costantemente minacciata dal progresso urbano. Ma questa volta, si espande nel suo stile naturalistico con una gradita dose di realismo magico, seguendo la storia di Lazzaro (straordinaria scoperta (Adriano Tardiolo), un contadino che serve una famiglia benestante in campagna. La vita di Lazzaro e dei suoi pari apparentemente esiste fuori dal tempo, fino a quando eventi improvvisi lo fanno viaggiare in uno stato futuro a cui non appartiene del tutto. Una dichiarazione affascinante e poetica sull'infinita marcia del tempo, 'Lazzaro' mantiene la promessa dei precedenti traguardi di Rohrwacher mentre cementa il suo status di uno dei più grandi direttori di lavoro in Italia. ”;

Disponibile per lo streaming il 30 novembre.

il film regalo che termina nel 2015

4. 'Good Will Hunting' rdquo; (1997)



Prima che Ben Affleck fosse quel terribile Batman di cui leggevi sempre nei tabloid, e prima che Matt Damon fosse 'un padre di figlie', erano solo due ragazzacci malvagi che si erano conosciuti a Boston per diventare il duo di sceneggiatori più amato di Hollywood. Ricorda gli Oscar del 1998 'allowfullscreen =' true '>



Sarebbe riduttivo dire che Orson Welles non ha mai avuto molta fortuna quando si è trattato di esercitare il controllo finale sui suoi film, ma - anche dopo essere sopravvissuto ad alcune delle più sanguinose battaglie in studio della storia di Hollywood - non avrebbe mai potuto immaginare quale fosse il destino store for “; L'altro lato del vento. ”; Se le star John Huston e Peter Bogdanovich gli si fossero avvicinate il primo giorno di riprese nel 1970 e gli avessero detto: 'Hey Orson, questa satira da showbiz che stiamo per fare non vedrà la luce del giorno da più di 40 anni' , quando sarà reso disponibile per lo streaming su Internet su Netflix, ”; Welles probabilmente avrebbe avuto qualche domanda. Domande come: 'Cos'è Netflix?' E che cosa è lo streaming? ”; E 'quello che è internet? ”; E anche: 'Perché diavolo quei bastardi hanno annullato' il vandalo americano? ''.

Ovviamente, la distribuzione era solo uno dei tanti problemi che affliggevano questa produzione, che non si concluse fino al 1976 e rimase senza soldi in diversi punti lungo la strada. Ma ora - ben nel futuro - le persone possono finalmente guardare questo affascinante (e spesso incomprensibile) film sulla realizzazione di un film affascinante (e spesso incomprensibile), mettendo un punto su una delle frasi run-on più leggendarie del cinema. Non solo, ma possono anche guardare un affascinante (e a fondo comprensibile) film su la creazione di la realizzazione di Welles ’; film all'interno di un film, dato che Netflix sta anche debuttando un nuovo documentario di “; Won ’; t You Be My Neighbor? regista Morgan Neville. 'Loro mi adoreranno quando sarò morto' è meglio goderlo prima di guardare 'L'altro lato del vento'. al fine di contestualizzare quello che stai per vedere e apprezzare il lavoro che è stato fatto nel vedere Welles ’; visione fino al completamento.

Disponibile per lo streaming del 2 novembre.

2. 'The Ballad of Buster Scruggs ”;



Quando è stato annunciato per la prima volta che i fratelli Coen stavano realizzando una serie di antologie occidentali per Netflix, la notizia ha suscitato un comprensibile clamore che la più grande coppia di registi del mondo avesse abbandonato il cinema per … qualcos'altro. Qualcosa di più sparso, impreciso e privo di sostanza. Non dobbiamo preoccuparci. Per prima cosa, la squadra di fratelli ha deciso di impacchettare la serie di vignette come un singolo film, un cambiamento in gran parte semantico che ha riportato le aspettative al loro posto legittimo e ha invitato gli spettatori a pensare a queste sei storie individuali come un insieme coerente. Per un altro, 'La ballata di Buster Scruggs'. sono i fratelli Coen vintage, non importa come lo vedi.

Una meditazione estremamente divertente ma inesorabilmente cupa sull'indifferenza della morte, questo meraviglioso sestetto di disavventure di frontiera dimostra una volta per tutte che i Coen si sono identificati con Anton Chigurh più di qualsiasi altro personaggio di 'No Country for Old Men'. Dopo il calcio d'inizio con il suo segmento del titolo - un musical stravagante su un pistolero sociopatico interpretato da Tim Blake Nelson - 'The Ballad of Buster Scruggs'. continua a presentarci una serie eccentrica di viaggiatori sfortunati, tra cui un bandito (James Franco) che ruba la banca sbagliata, un commesso (Liam Neeson) che ha bisogno di un nuovo prodotto e una vedova (Zoe Kazan) il cui cane corre lontano da un vagone. Ognuno avrà i propri segmenti preferiti, ma quando il tutto si chiude con un giro in carrozza attraverso il fiume Styx, è chiaro che ogni passo del viaggio era necessario per raggiungere la destinazione finale.

conferma kerry washington

Disponibile per lo streaming il 16 novembre.

1. 'I figli degli uomini' (2006)



" Children of Men ”; è arrivato nei cinema il giorno di Natale del 2006 e si è subito annunciato come il miglior film di fantascienza del 21 ° secolo. È stato anche dimostrato di essere il più premonitore, anticipando un momento in cui la Gran Bretagna ha chiuso i suoi confini, l'odioso isolazionismo ha messo radici e le spore di xenofobia sono uscite dai giardini murati di tutto il mondo. Se una volta questa storia ha fornito una finestra su una possibilità oscura, gli eventi recenti l'hanno deformata in uno specchio da teatro che riflette la nostra nuova realtà.

Ambientato in un futuro senza futuro, il capolavoro di Cuarón ci immerge in un cupo domani in cui le donne sono state inspiegabilmente rese sterili, e la società ha risposto alla crisi accumulando potere, normalizzando la catastrofe e disumanizzando i diseredati. Quando inizia il film, molte persone hanno già avuto tanta paura di ciò che è all'orizzonte che non hanno più il cuore di guardarlo da soli. Theo (Clive Owen), un londinese bianco senza nulla da perdere, è uno di questi. Kee (l'indimenticabile e opportunamente chiamato Clare-Hope Ashitey), una rifugiata incinta non lo è. Ha una speranza che cresce dentro di lei.

E così il palcoscenico è pronto per il raro film distopico che ha il coraggio di trasmettere la fragilità della civiltà moderna, nonché la nostra incredibile capacità di vivere all'ombra di un disastro imminente. È un film su un mondo - questo mondo - in cui tutti sanno già che sono condannati, e l'unica lotta rimasta è ciò che la gente dovrebbe fare con quell'informazione. Non si preoccupa di tracciare il percorso tra infertilità ed estinzione; crea semplicemente un così vivido stato di disperazione che puoi collegare i punti per te stesso.

Disponibile per lo streaming 1 novembre.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers