Recensione di 'A Black Lady Sketch Show': una delizia intelligente, divertente, incentrata sulla donna nera, a tarda notte

HBO



Non c'è nulla di radicale nella struttura della nuova serie comica della HBO “A Black Lady Sketch Show”; è una serie di parodie della cultura pop e invii di eventi attuali. Ma la serie ha il suo punto di vista affabile e arguto e fornisce una vetrina necessaria per più attori di donne nere di quanto non siano mai apparsi in un singolo spettacolo, guidato da un cast di base che include il creatore Robin Thede, Ashley Nicole Black, Gabrielle Dennis e Quinta Brunson, che sono tutti divertenti, dinamici e anticologicamente provocatori.

È un punto di vista che viene principalmente dal creatore e co-protagonista dello spettacolo, Robin Thede, che è stato lo sceneggiatore di Larry Wilmore 'The Nightly Show'. - Wilmore è tra i volti famosi che appaiono nella serie - e ha supervisionato 'The Rundown with Robin Thede', che è stato anche rivoluzionario per la televisione a tarda notte, in onda su BET. (Anche se, con una mossa sconcertante, la rete l'ha cancellato dopo solo una stagione, nonostante le valutazioni e il successo critico.)



Una mezz'ora di alcune delle commedie più sfacciate, più divertenti e anche a volte selvagge della televisione, 'A Black Lady Sketch Show'. è un po 'una scommessa per HBO, non solo in termini di fascia oraria - andare in onda in ritardo, alle 23:00, in una sera in cui ci si può aspettare che gran parte del suo pubblico target giovane sia fuori città - ma anche in termini di precedente : non c'è nessuno. Esecutivo prodotto da Issa Rae (che appare anche nella serie), 'A Black Lady Sketch Show' fa la storia: è il primo cast della serie di sketch composto interamente da donne di colore; vanta la prima stanza delle scrittrici interamente nere, e ogni episodio è diretto da una donna di colore (Dime Davis).



Niente e nessuno è sacro qui. Anche se non tutti &x2014; A Black Lady Sketch Show ”; funziona, c'è un senso di 'pericolo' che è palpabile. Ma Thede vuole soprattutto farti ridere, e il pubblico avrà molto da ridere nella prima stagione di una serie che esplode con pezzi destinati a diventare successi sui social media.

Particolarmente degno di nota è il ponte di generazioni di donne di colore di tutte le sfumature, forme, dimensioni e sfondi che rendono 'A Black Lady Sketch Show' qualcosa di veramente speciale. Con una lunga lista di guest star, tra cui le attrici veterane Loretta Devine, Angela Bassett, Gina Torres, Khandi Alexander e altre che scambiano battute con i compagni di cast più giovani, lo spettacolo è in definitiva una celebrazione della femminilità nera. In un certo senso serve come un cenno rispettoso alle regine testate in battaglia mentre annuncia voci fresche, anche se più giovani.



Uno schizzo indimenticabile mostra Bassett (in un ruolo comico atipico) alla guida di un gruppo di supporto per 'Bad Bitches', al contrario di 'OK Bitches' o 'Basic Bitches'. È uno dei pezzi più divertenti e sovversivi che appaiono nel primo episodio, che serve come critica delle impossibili norme di bellezza che la società si aspetta dalle donne.

E Gina Torres, anche in una insolita performance comica, appare in uno schizzo intitolato 'Invisible Spy', che vede l'attrice di 'Suits' interpretare un regista della CIA che ordina una missione segreta. Ashley Nicole Black è la spia titolare, una donna così ordinaria che nessuno sembra in grado di vederla o ricordarla.

Altri schizzi memorabili includono una parodia dell'acclamata serie di FX 'Pose' intitolata 'Sfera di base', con il vincitore di 'Ru Race di Drag Race' Caldwell Tidicue nel ruolo nominato agli Emmy di Billy Porter; un invio della commedia NBC di successo degli anni '80 “227”; una performance di un finto gruppo soul degli anni '60 con il cast principale dello show che appare come uomini; una festa di divorzio che esce dai binari dopo l'introduzione dei funghi allucinogeni; e una satira di chiese nere intitolata “Church Open Mic”, in cui i membri della congregazione chiamati a testimoniare invece spingono i propri schemi (una persona promuove la loro pagina Instagram, per esempio).

La maggior parte di queste scenette sono ponderate, ben realizzate e divertenti e il pubblico di riferimento dello show dovrebbe apprezzare i tentativi di Thede e del suo team di far saltare in aria un intero set di cliché culturali. Qui, per esempio, c'è una mezz'ora che in realtà ti fornisce abbastanza intelligenza per apprezzare come le donne vedono gli standard di bellezza della società, e poi continua a ridicolizzare in modo pungente il peggio dei suoi eccessi.

Quelle scenette che non atterrano abbastanza - come un po 'su quanto possa essere minacciosa la 'gioia della ragazza nera', che inizia con un botto, ma finisce con un piagnucolio - sono fortunatamente poche e lontane tra loro.

Gli schizzi sono separati da dispositivi interstiziali che fungono quasi da interruzioni pubblicitarie, consentendo al pubblico di prendere fiato tra ogni scenetta, una mossa intelligente dato quanto possono essere nettamente contrastanti - e talvolta anche stridenti -. Gli interstitial presentano il cast principale dello show in una casa anonima che discute di una miriade di questioni rilevanti per le donne di colore, sullo sfondo di un mondo che sta per finire. È un dispositivo creativo e divertente che continua durante i sei episodi della stagione, raccontando una storia continua. Queste 'pause' consentono anche al pubblico di conoscere le quattro donne di punta come sono - sebbene, versioni potenziate del loro vero io.

Nel complesso, “A Black Lady Sketch Show” è una serie comica di sketch satirici che offre uno sconvolgimento di risate con un sapore distintivo. E se lo spettacolo dovesse avere successo - in modo critico e nelle classifiche - sarà dovuto in gran parte a Thede e al suo approccio frizzante e incentrato sulla donna nera e centrata sulla satira politica e culturale, che è una gradita pausa da altri spettacoli a tarda notte che tendono a trascurare i racconti delle donne di colore.

“A Black Lady Sketch Show” verrà presentato in anteprima venerdì 2 agosto alle 23:00. su HBO.

Grado: A-



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers