Recensione di 'Born to Be': il ritratto intimo del pioniere della chirurgia transgender ha ragione

Produzioni di trasformazione



“Non tutti i pazienti vogliono avere una transizione chirurgica. La transizione può assumere molte forme ', afferma la dott.ssa Jess Ting in una prima intervista in' Born to Be ', un documentario commovente e finemente sintonizzato sul suo lavoro come capo chirurgo al Monte. Centro per la medicina e la chirurgia transgender del Sinai. L'approccio premuroso, misurato e sensibile di Ting alla popolazione transgender è solo una parte di ciò che lo rende un soggetto documentario così soddisfacente. (Il suo senso dell'umorismo e il background di musicista classico addestrato dai Juilliard fanno il resto.) Il dottor Ting porta un livello di cura e umanità nel suo lavoro che, sfortunatamente, non è sempre la norma per la comunità che serve. Prendendo una pagina dal suo libro, la regista Tania Cypriano tratta il suo argomento instancabile con la massima sensibilità, che è evidente durante i 92 minuti del suo film intimo e avvincente.

'Born to Be' segue il Dr. Ting mentre compie i suoi giri quotidiani, consultando i pazienti su tutto, dalla chirurgia superiore alla femminilizzazione facciale, alla vaginoplastica e alla falloplastica. Mentre il pubblico transitorio può - e giustamente - diffidare di un film che si concentra in modo così definitivo sulla chirurgia di transizione, è proprio quella messa a fuoco laser che aiuta 'Born to Be' a evitare le molte insidie ​​per le quali i film trans sono stati criticati. (Molti film trans hanno infastidito la comunità trans soffermandosi sui dettagli della transizione medica, continuando la lunga e dolorosa storia del fascino e dell'oggettivazione del corpo trans.)



'Non è necessario sottoporsi a un intervento chirurgico', continua il dott. Ting, alleggerendo ogni timore che 'Born to Be' consideri la transizione medica come la fine e l'essenza dell'identità trans. “Vedo un sottogruppo della popolazione transgender. Solo quei pazienti che desiderano un intervento chirurgico di transizione. '



Per coloro che desiderano effettuare una transizione medica, il Dr. Ting ha il suo lavoro fatto per lui. Nonostante l'aumento della visibilità trans, ci sono ancora pochi medici addestrati nella transizione chirurgica. Al momento esiste una lista di attesa di due anni solo per una consultazione con lui.

&ndquo; Born to Be ”;

Produzioni di trasformazione

'Sostanzialmente hanno semplicemente chiesto a tutti e tutti gli altri hanno detto' no ', tranne me', afferma il dottor Ting, che è cisgender, di come è entrato in campo. “Tutti pensavano fossi pazzo. Ma qualunque cosa. ”L'apprendimento dei tassi di suicidio sproporzionatamente elevati nella popolazione transgender ha cambiato la sua comprensione di ciò che i suoi pazienti attraversano e rapidamente è diventato il suo motivo di essere.

Sebbene il Dr. Ting sia la figura centrale del film, 'Born to Be' utilizza una gamma eclettica di pazienti per evidenziare il significato delle cure che fornisce. C'è Devin (che ora va da Garnet), una donna di 21 anni che potrebbe avere una carriera come modella; Cashmere, un vecchio timer che era amico del pioniere transgender Marsha P. Johnson; e Jordan, il ricevente di buon umore della prima falloplastica del Dr. Ting, il più complicato degli interventi di transizione. Insieme, rappresentano uno spettro equilibrato della comunità trans, infondendo all'ambientazione clinica arguzia, calore e umanità.

La presenza del Cashmere in particolare ha molto peso: essendo una donna trans nera di una certa età, è un promemoria vitale che l'accettazione relativa che le persone di cui godono oggi è stata vinta. 'Credimi, non ci sono troppe regine più grandi come me in giro per parlare', dice, sfogliando con cautela una foto del suo defunto amico Marsha. 'Sono tutti morti'.

Una scena divertente mostra il Cashmere che rivisita i suoi vecchi ritrovi nel distretto del confezionamento di carne di New York. 'Questo è il mio angolo preferito', dice di 14th Street e 9th Avenue, appoggiandosi alle porte a vetri dell'Apple Store che ora risiede lì. “Questo è dove eravamo soliti stare. Ecco come ho ottenuto i John. '

uccidendo eve konstantin

Devin in 'Born to Be'

Produzioni di trasformazione

La storia di Devin aggiunge un'altra prospettiva scoraggiante ma cruciale al film: la realtà che la transizione medica non è sempre una cura magica per anni di disforia corporea e di genere. Quando tenta di suicidarsi dopo essersi ripresa da più interventi chirurgici, il Dr. Ting è chiaramente scosso; forse la sua giustificazione salvavita per tutte le lunghe ore e la rinuncia ai colleghi non è una base solida come pensava. Quando un altro paziente gli dice di non aver mai pensato di arrivare a 30, e il Dr. Ting è la ragione per cui è vivo, il sollievo si irradia dai suoi occhi gentili.

Cypriano organizza sapientemente queste scene chiave per ottenere il maggiore impatto emotivo. Esattamente un'ora nel film, la merda colpisce il fan e vediamo il pedaggio che può richiedere una pratica medica rivoluzionaria. La telecamera segue il dottor Ting in una incessante zangola di fare il giro mentre bussa alle porte, si perde nei corridoi e batte gli orsetti gommosi per ottenere energia. Le compagnie assicurative stanno negando le richieste di risarcimento, la lista d'attesa continua a crescere e un paziente frustrato pubblica online una virata virale. Questi pazienti non vedono il padre single di buon cuore che ha lasciato Juilliard per la scuola di medicina e ha rischiato tutto su questo lavoro - stanno solo cercando di sopravvivere.

'Born to Be' segue le recenti ondate di documentari trans di qualità che includono 'Man Made', 'Changing the Game', 'Transmilitary' e 'Growing Up Coy'. Come la televisione, i film di saggistica sono rapidi superando il film narrativo nella realizzazione di un solido cinema trans. Con il suo occhio cinematografico, i soggetti avvincenti e l'elegante consapevolezza dei problemi, 'Born to Be' è stato concepito giusto in tempo.

Grado: B +

Il film 'Born to Be' è stato presentato in anteprima mondiale al New York Film Festival 2019. Attualmente sta cercando la distribuzione.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers