Brad Pitt ha obiettato alla scena estesa di Bruce Lee Fight nella sceneggiatura di 'C'era una volta a Hollywood'

“C'era una volta a Hollywood”



Sony Pictures

Quando si parla di 'C'era una volta a Hollywood', una scena che si sta dimostrando più controversa è la lotta tra Bruce Lee (Mike Moh) e Cliff Booth (Brad Pitt). La figlia e il protetto di Bruce Lee hanno già parlato contro il film, condannando Quentin Tarantino per la sua interpretazione delle arti marziali e della leggenda della recitazione. In un'intervista con HuffPo, il coordinatore degli stunt di “Hollywood” Robert Alonzo rivela che Tarantino aveva originariamente scritto una versione molto più lunga della scena di combattimento di Bruce Lee.



Nel film, Bruce Lee sfida Cliff a una lotta di tre round sul set di 'The Green Hornet' dopo che Cliff lo insulta ridendo quando dice che i suoi pugni sono stati registrati come armi letali. Lee vince rapidamente il primo round lanciando Cliff a terra, quindi Cliff vince il secondo round lanciando Lee sul lato di un'auto. Poco prima che i due uomini possano impegnarsi nel round finale, un coordinatore degli stunt 'Green Hornet' interpretato da Zoë Bell arriva sul set per urlare ai due uomini.



Per HuffPo, Tarantino ha scritto la scena di combattimento di Bruce-Cliff nel terzo round e si è concluso con Bruce che ha perso definitivamente contro Cliff. Alonzo ha detto che la lotta si è inizialmente conclusa con Cliff che ha fatto una mossa a basso costo '. questo mette Bruce sul suo sedere. La scena scritta ha sfregato Alonzo e Pitt nel modo sbagliato, poiché l'intenzione del combattimento era quella di mostrare solo 'il livello in cui Cliff era [operativo]' e di non dipingere Bruce come più debole.

'So che Brad aveva espresso le sue preoccupazioni, e tutti noi avevamo preoccupazioni per la perdita di Bruce,' Disse Alonzo. “; Soprattutto per me, in quanto qualcuno che ha guardato Bruce Lee come icona, non solo nel regno delle arti marziali, ma nel modo in cui si è avvicinato alla filosofia e alla vita, vedere il tuo idolo essere battuto è molto scoraggiante. Ha davvero attirato certe corde emotive che possono incitare un po 'di rabbia e frustrazione su come è rappresentato. '

Alonzo ha ammesso di aver avuto 'un momento difficile nella coreografia di una lotta in cui [Bruce Lee] ha perso'. Il coordinatore degli stunt ha detto che anche Pitt ha espresso la sua obiezione alla lotta estesa. 'Tutti i soggetti coinvolti sono stati come,' Come andrà a finire? ' Brad era molto contrario ', ha detto Alonzo. 'Era come,' è Bruce Lee, amico! '

Il respingimento di Alonzo e Pitt ha portato Tarantino a rivedere la sequenza, quando è nata l'idea che i coordinatori degli stunt sul set di 'Green Hornet' interrompessero il combattimento prima che potesse passare al terzo round. Mike Moh aveva già detto alla nascita. Film. Morte. che la scena di combattimento originale lo 'ha contraddetto' perché Bruce Lee è un eroe personale. Moh ha sottolineato che Tarantino riverisce Bruce Lee e ha ricordato agli spettatori che lo scopo della scena è solo quello di mostrare la forza di Cliff e non di diminuire l'abilità di Lee.

'Once Upon a Time in Hollywood' è ora in scena nei cinema di tutta la nazione.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers