Trailer di 'Cunningham': il lavoro dell'iconico coreografo prende vita nel vibrante documentario 3D

“Cunningham”



Magnolia Immagini

La leggendaria coreografa di danza moderna Pina Bausch ha presagito la sua contemporanea americana Merce Cunningham in alcune aree non legate alla danza: l'artista lodato tedesco è morto poche settimane prima di Cunningham nel 2009, e il suo lavoro ha ispirato un film 3D strabiliante otto anni prima di Cunningham ha ricevuto lo stesso tipo di trattamento cinematografico. È difficile immaginare una doppia funzione più adatta rispetto a 'Pina' di Wim Wenders e all'imminente 'Cunningham' di Alla Kovgan, una coppia di documentari 3D che danno vita a opere d'arte e arte di due icone della danza moderna attraverso mezzi contemporanei.



Proprio come 'Pina', il film di Kovgan tenta di tradurre la magia dell'opera dal vivo di Cunningham sul grande schermo attraverso la tecnologia 3D e una vasta gamma di materiale d'archivio chiave. Analogamente a Bausch e ai numerosi studenti devoti che ha lasciato alle spalle, 'Cunningham' è alle prese con la questione dell'eredità di un coreografo e può in realtà rimangono del tipo di lavoro che può essere così letteralmente fugace. Un coreografo è sicuramente un creatore, ma quando realizzano qualcosa di effimero come una danza - non un dipinto o un film o una scultura, qualcosa che si può tenere - che cosa diventa della loro eredità? È una domanda complicata, e un punto centrale in 'Cunningham', che aiuta a disimballare la visione lungimirante del coreografo su come preservare la sua eredità.



Secondo la sinossi ufficiale del film, 'intreccia le filosofie e le storie di Merce, creando un viaggio viscerale nel suo lavoro innovativo', ed è 'un'esplosione mozzafiato di danza, musica e materiale d'archivio mai visto prima'. 'Cunningham' è principalmente interessato agli anni lavorativi più fruttuosi del coreografo, dal 1944 al 1972, ma include anche l'ultima generazione della Merce Cunningham Dance Company che esegue alcune delle sue opere d'autore durante le nuove esibizioni. Spesso ambientato in luoghi inventivi come i tunnel dei treni e i tetti a molti piani, il film sostiene la continua rilevanza di Cunningham, anche in un mondo che non lo contiene più.

Il film è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival all'inizio di questo mese, e ora si sta preparando per un rilascio a metà dicembre, il tipo di appuntamenti che potrebbero semplicemente introdurlo nella corsa agli Oscar. E, sì, anche 'Pina' ha ottenuto il suo cenno dell'Oscar, abbastanza adeguatamente.

Dai un'occhiata al primo trailer di 'Cunningham', esclusivamente su IndieWire, di seguito. Magnolia Pictures distribuirà il film nelle sale venerdì 13 dicembre.





Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers