D.A. Pennebaker, RIP: 5 film che hanno definito la carriera della leggenda del documentario

DA Pennebaker e Chris Hegedus



Sonia Moskowitz / Pennebaker Hegedus / Kobal / Shutterstock

DA Pennebaker, il regista nominato all'Oscar di 60 documentari la cui carriera ha riguardato più di 50 anni, è morto all'età di 94 anni. Figura fondamentale del movimento cinematografico, Pennebaker ha diretto capolavori di saggistica come 'Monterey Pop', 'The War Room 'e' Bob Dylan: Don't Look Back ', portando il suo occhio astuto su tutto, dalla controcultura degli anni '60 alle urgenti questioni politiche del giorno. È sopravvissuto a sua moglie e al frequente collaboratore Chris Hegedus. Pennebaker è morto per cause naturali il 1 ° agosto, secondo suo figlio, Frazer Pennebaker.



In omaggio al compianto regista, IndieWire ha assemblato cinque film imperdibili dal prolifico catalogo di Pennebaker.



“Primary” (1960)

'Primario'

Pennebaker ha curato la rivoluzionaria 'Primaria' del 1960 di Robert Drew, che ci immerge nel confronto delle elezioni primarie del Wisconsin del 1960 tra John F. Kennedy e Hubert Humphrey, mentre si contendono la presidenza. Con le sue riprese manuali e l'intima vicinanza ai suoi soggetti, questo è stato un momento rivoluzionario per il film documentario, e il ruolo dietro le quinte di Pennebaker nella realizzazione di una narrazione dal filmato è stato la chiave per liberare il potenziale narrativo del formato non-fiction.

festival del cinema di miami 2018

'Bob Dylan: Don’t Look Back' (1967)

'Bob Dylan: non guardare indietro'

Leacock Pennebaker / Kobal / Shutterstock

Coprendo l'iconoclast folk di Bob Dylan nel tour in Inghilterra del 1965, 'Don’t Look Back' offre uno sguardo senza precedenti a Dylan e alle sue coorti, con apparizioni del poeta beat Allan Ginsberg, leggenda popolare ed ex Joan Baez, Donovan e Marianne Faithfull di Dylan. Oltre alle sequenze di concerti a eliminazione diretta, il film presenta anche un candido sguardo alla tortuosa rottura di Dylan con Baez. L'ormai iconica sequenza di apertura, in cui Dylan lancia la stecca con il testo di “Subterranean Homesick Blues” (mentre Ginsberg indugia in sottofondo) è stata citata come il primo vero video musicale.

“Monterey Pop” (1968)

'Monterey Pop'

Moviestore / Shutterstock

Per il suo film del 1968, Pennebaker ha documentato l'epico Festival Internazionale della Musica Pop di Monterey del 1967, con artisti del calibro di leggende di musica come Jefferson Airplane, Janis Joplin, The Who, Grateful Dead, Jimi Hendrix, Otis Redding, Ravi Shankar, Eric Burdon e Eric Burdon e gli Animali, le Mamme e i Papà. Girato su 16mm, la sensibilità vérité del film è sostenuta dagli operatori della camera Richard Leacock e Albert Maysles, che hanno entrambi realizzato documentari.

“The War Room” (1993)

'The War Room'

taika waititi jojo coniglio

Pennebaker Hegedus / Kobal / Shutterstock

Pennebaker e Hegedus hanno ricevuto una nomination all'Oscar per questo documentario approfondito nella campagna presidenziale di Bill Clinton del 1992. Il film segue il commentatore politico James Carville e George Stephanopoulos della ABC News, a partire dalla prima elementare di Clinton nel New Hampshire, per dipingere un quadro dei vari scandali emersi dalla candidatura di Clinton, dal suo clamoroso annuncio 'leggi le mie labbra: niente nuove tasse' -pubblicata relazione con la modella Gennifer Flowers. George Clooney ha detto che il film ha ispirato il suo thriller politico del 2011 'The Ides of March', ed è stato amorevolmente viziato in un episodio della serie 'Documentary Now' di IFC.

“Kings of Pastry” (2009)

“Re della pasticceria”

Pennebaker e Hegedus hanno collaborato per questo delicato ritratto dei migliori pasticceri del mondo, seguendo il concorso Meilleur Ouvrier de France insieme a Jacquy Pfeiffer, fondatore della French Pastry School di Chicago, mentre corre per superare altri 15 maestri culinari. Questo lavoro tardivo del duo cinematografico ha messo in mostra il lato più leggero del loro talento cinematografico, ma ha anche fornito un'alternativa cinematografica al genere di cucina del reality show concentrandosi sui suoi soggetti e sulla loro industria, oltre che sul cibo che producono.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers