'The Daily Show' Dietro le quinte: Trevor Noah dice ai democratici di 'mettere insieme le loro cose'

Trevor Noah parla al pubblico prima di una trasmissione in diretta di 'The Daily Show'



Sean Gallagher

Per la quinta volta quest'anno - e per la seconda volta questa settimana - 'The Daily Show With Trevor Noah' è andato in onda in diretta su Comedy Central mercoledì notte, con battute scritte prima sul dibattito presidenziale democratico appena concluso. Ma i commenti più risonanti di Noah sono stati lasciati fuori campo e hanno parlato del difficile equilibrio di un programma progettato per interagire con un ambiente politico carico anche se evita un tono didattico.



Mentre Noah stimolava la tensione tra i candidati, ha resistito all'editoria sul quadro generale mentre era in diretta. Ciò avvenne durante le pause pubblicitarie, quando si rivolse al pubblico dello studio che aveva visto i dibattiti nella stanza prima della trasmissione.



'Sai, penso che vincere un'elezione debba basarsi su idee, non su quanto possano screditare o distruggere qualcun altro', ha detto, e scrollando le spalle, mentre lo spettacolo tornava in onda.

Ecco fatto: nessuna battuta d'arresto, zero satira, solo pura frustrazione per il sistema. Ed è tornato alla fine della notte, quando Noah ha detto addio alla stanza dopo che il 'momento dello Zen' dello show è andato in onda sui titoli di coda. 'Spero davvero che i democratici mettano insieme la loro merda dopo quel dibattito', ha detto Noah alla folla. 'È come un affare di famiglia disordinato. Sono in un posto in questo momento in cui non vedo nessuno che picchia Donald Trump. '

Nei quasi quattro anni da quando Noah ha assunto il ruolo di 'The Daily Show' di Jon Stewart, l'elezione di Donald Trump ha modificato la natura del panorama politico. Ma anche il difficile ambiente della razza primaria non ha cambiato la tendenza di Noè a evitare il punditry sulle battute.

scene di sesso deadwood

Questo approccio, aiutato in parte dalla prospettiva estranea del Sud Africa alla politica americana, si è rivelato un'arma a doppio taglio per tutto il suo mandato. Da un lato, l'approccio misurato di Noah colpisce un drammatico contrasto con il predecessore Jon Stewart, le cui convinzioni sull'elettorato americano lo hanno trasformato in uno dei grandi arbitri culturali della recente memoria.

Allo stesso tempo, Noah taglia spesso l'argomentazione partigiana con un approccio sobrio e moderato e lo ha gradualmente utilizzato per sviluppare la base di fan più giovane dello show. Lo spettacolo si è ripreso da un calo del 37% ampiamente segnalato nella prima stagione di Noè e ha visto un aumento del 13% su base annua durante il primo trimestre del 2019 nella fascia demografica maschile 18-34. Questa evoluzione si accompagna a una crescita drammatica nei canali social dello spettacolo; Il tracker di settore ListenFirst riferisce che 'The Daily Show' ha il pubblico più coinvolto nella televisione a tarda notte.

Ma se 'The Daily Show' ha catturato i futuri leader americani, quale messaggio vuole inviarli quando il suo ospite mantiene molte delle sue opinioni?

'Andiamo dove le battute ci portano', ha detto lo sceneggiatore Dan Amira, stabilendosi in un'area comune dietro lo studio poco dopo la conclusione della trasmissione vicino a mezzanotte. 'Supponiamo che tu sia in qualche modo una persona indecisa. In un dato giorno, probabilmente ti mostreremo qualcosa di orribile che Trump ha fatto. È abbastanza evidente. '

Lo showrunner e il produttore esecutivo Jen Flanz si sono seduti e sono intervenuti. 'Ma non ci siamo inventati', ha detto Flanz. 'Lo stiamo solo mostrando al nostro pubblico.' Nei 21 anni in cui Flanz ha lavorato allo spettacolo - anticipando l'arrivo di Stewart di un anno - si è abituata alla sfida dell'estrazione dell'umorismo dalle notizie mentre danzava attorno alla pressione di schierarsi. 'Non stiamo cercando di influenzare nessuno a pensare a qualcosa', ha detto. 'Stiamo solo presentando ciò che sappiamo come fatti. Le persone dovrebbero essere abbastanza intelligenti da capirlo. '

Ancora una volta, come gran parte dell'America, lo staff è stato sotto la vista del risultato delle elezioni del 2016. Per lo spettacolo dal vivo trasmesso il giorno delle elezioni, hanno scritto tre versioni - una per una vittoria di Hillary, un'altra per Trump e una terza se era troppo vicina per essere chiamata - ma la squadra ha faticato a superare l'eventuale risultato. 'Penso che a un certo livello personale ci fossero sicuramente persone che pensavano fosse difficile riprendersi da quelle elezioni', ha detto Flanz. “La gente ha impiegato un po 'di tempo per adattarsi a come avremmo coperto questo presidente. Ma al centro, lo spettacolo sta cercando di capire cosa c'è di divertente in questo. E questo è l'argomento che ci è stato dato. '

Trevor Noah durante una trasmissione in diretta di 'The Daily Show'

Sean Gallagher

Il formato live ha permesso a 'The Daily Show' di utilizzare una strategia che attinge al ciclo di notizie a fuoco rapido. Da quando Noah è subentrato, lo spettacolo ha trasmesso 13 spettacoli dal vivo e prevede di fare di più nel corso della stagione elettorale. 'In una notte come questa non riesco a immaginare di andare in onda e fare uno spettacolo che non riguarda il dibattito', ha detto Flanz. 'Dovremmo rimanere qui e guardarli comunque. Sarà una vecchia notizia se non lo facessimo dal vivo. '

oa parte 3

Eppure solo alcuni aspetti dello spettacolo si incontrano all'ultimo minuto. Un segmento di apertura sulla copertura delle notizie che hanno portato al dibattito è stato scritto in anticipo, ha detto Flanz, con la maggior parte delle battute del dibattito preparate per la seconda metà dello spettacolo. Hanno camminato leggermente, con la maggior parte delle gag concentrate su candidati che si battono su questioni generali come l'assistenza sanitaria e la riforma carceraria. Lo spettacolo ha ignorato alcuni dei momenti più inquietanti della serata, tra cui le tre volte in cui i manifestanti hanno interrotto i dibattiti; il primo caso riguardava il sindaco di New York e il candidato Bill de Blasio a 'Fire Pantaleo', l'ufficiale di polizia responsabile delle riprese di Eric Gardner, e le altre interruzioni riguardavano l'immigrazione e la deportazione.

'È difficile prendere in giro altre persone lì', ha detto Flanz. 'Che scherzo possiamo fare al riguardo?' Amira ha detto che è venuto fuori nella stanza degli scrittori. 'Ci abbiamo pensato brevemente', ha detto. 'Nel tempo limitato che abbiamo, è meglio concentrarsi su ciò che i candidati hanno detto'.

Esse si illuminarono della battuta più efficace della serata, in risposta a un intenso scambio tra Joe Biden e Cory Booker che si concluse quando Booker disse a Biden 'stai immergendo nel Kool-Aid e non conosci nemmeno il sapore'. la clip, Noah scherzò, “Sai cosa c'è di bello nell'essere nero? Puoi solo inventare frasi e i bianchi non sanno nemmeno se è reale. '

'Nessuno ha potuto raccontare la barzelletta che abbiamo raccontato stasera di Cory tranne Trevor', ha detto Flanz. Per ora, Noah rimane l'unico uomo di colore con un importante show comico a tarda notte, ma in genere evita l'umorismo razziale per la curiosità a occhi spalancati di un estraneo che guarda all'interno dell'elettorato americano. 'Trevor è molto bravo a parlare con le persone in modo razionale e calmo', ha detto Flanz.

Quello stesso rappresenta un'alternativa che fa riflettere al tenore acuto del punditry dei giorni nostri. Il confronto di Noah con il commentatore conservatore Tomi Lahren è stato un importante passo avanti per l'ospite di 'The Daily Show' in quanto lo ha trovato a smantellare le sue argomentazioni con valutazioni caute della sua struttura. Mentre il pubblico fischiava le osservazioni sfacciate e cariche di Lahren sulla Black Lives Matter, Noah la fece silenziosamente parlare in un angolo. 'Ha chiesto di venire ed è stata davvero una bella conversazione su ciò che la gente su Fox sta dicendo', ha detto Flanz. 'Non parlare con le persone interrompe la conversazione e non ti dà la possibilità di evidenziare i punti che vuoi fare.'

I democratici ovviamente preferiscono una piattaforma su 'The Daily Show' rispetto agli esperti conservatori - ad oggi, diversi candidati democratici sono già apparsi come ospiti - ma Flanz ha detto che stavano tenendo la porta aperta per l'unico repubblicano di spicco che li governa tutti: Donald Trump.



Lo spettacolo ha invitato Trump durante i suoi giorni candidati e l'offerta rimane aperta. 'Ne ho parlato specificamente con Trevor', ha detto Flanz. “Trump è il presidente degli Stati Uniti. Non posso dirti come sarebbe andata quella conversazione, ma sicuramente avremo molte domande che avremmo per lui. 'Amira ha aggiunto che se Trump avesse mai accettato di venire,' ci assicureremmo che non sia un intervista di softball, e teniamo i suoi piedi sul fuoco. '

migliori attori sotto i 30

Lo spettacolo non è privo di momenti sovversivi. Un recente schizzo in stile sitcom sul debito degli studenti ha scoperto che il corrispondente Roy Wood Jr. stava pensando al suicidio per uscire dai suoi prestiti fino a quando sua moglie non gli ha ricordato che non avrebbero potuto permettersi il funerale. 'Possiamo diventare davvero bui quando è divertente', ha detto Flanz. Ma quel tipo di umorismo potrebbe spingere i suoi spettatori all'azione 'allowfullscreen =' true '>



Tuttavia, hanno resistito a qualsiasi tentativo di valutare le prestazioni del dibattito nel formato live. 'In uno spettacolo dal vivo, non cercheremo di spiegare i dettagli del piano di assistenza sanitaria di qualcuno', ha detto Amira. 'Stiamo andando a colpire i punti salienti, fare battute, divertirci, ma non c'è tempo per approfondire un argomento troppo in profondità.'

Flanz, tuttavia, ha affermato che le sue opinioni su come il pubblico elabora lo spettacolo si sono evolute. 'Mi sentivo come se le persone non dovessero usarlo come fonte di notizie', ha detto. 'Ma ora le persone ricevono le loro notizie dappertutto e abbiamo molti spettatori più giovani. Se ci sono quindicenni che guardano 'The Daily Show' e poi passano a Google una storia più tardi, è meglio di niente '.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers