'Il cristallo oscuro': la magia dei burattini dietro le parti più esilaranti di 'Age of Resistance'

Netflix



questi siamo noi beth

Secondo il documentario 'The Dark Crystal: Age of Resistance', la serie prequel di Netflix ha prima testato una versione utilizzando la computer grafica per creare i personaggi, ma alla fine ha deciso che i burattini erano la scelta migliore. E meno male per quello. L'uso della marionetta crea una continuità visiva con l'originale film di Jim Henson del 1982 e rende le esibizioni molto più avvincenti e immediate di quanto la CGI farebbe. Inoltre, i pupazzi sono dannatamente divertenti.

I co-creatori Jeffrey Addiss e Will Matthews volevano fare uno show televisivo per tutti, e questo significava compensare gli aspetti più oscuri di 'Dark Crystal' con un po 'di leggerezza. Nella serie, i raccapriccianti Skeksis regnano sui Gelfling e stanno estendendo la propria vita succhiando l'essenza dai loro soggetti. A fare da sfondo alla storia della rivolta dei Gelfling è l'intero pianeta di Thra, un mondo pieno di creature e piante fantasiose, tutte realizzate attraverso le marionette. Di tutti i burattini della serie, i Podling hanno fornito le maggiori opportunità di ridere.



Podlings

'Una delle cose sui Podling è che ogni volta che vado a scuola di mia figlia vedi che i bambini tra i 2 e i 4 anni hanno una larghezza di banda straordinaria', ha detto il coproduttore esecutivo Javier Grillo-Marxuach. “Alcuni sono estremamente sofisticati e davanti alla curva, altri sono proprio nel mezzo, altri si crogiolano nel fango e devono essere bagnati. Rispecchiano la civiltà Gelfling in molti modi, ma poiché non hanno la raffinatezza intellettuale ed emotiva del Gelfling, ti danno davvero molte strade per esplorare molti punti di vista diversi in questo mondo. I podling ti danno quella flessibilità. '



'Poiché i Podling sono i più' burattini ', puoi andare più lontano, puoi fare di più, puoi divertirti di più con loro', ha detto Addiss. “Passeremmo solo una giornata a inventare cose strane da fare per i Podling, come al Deterg, mangiando fango, saltando fuori dalle cose giocando. E poi questa enorme lista di cose che potrebbero fare al bar, come ... la donna Podling che fa baciare Rian, che manda da bere. Sono solo un ottimo motore per la commedia. '

Dai un'occhiata alla scena della barra Podling:

Non è una festa come una festa di podling! pic.twitter.com/HJCagRevFf

- The Dark Crystal (@darkcrystal) 6 settembre 2019

Mettere il 'Fling' in Gelfling

Nonostante la loro natura tangibile, i pupazzi sembrano ancora leggermente rimossi dalla realtà, il che aiuta a contribuire all'atmosfera ultraterrena della serie. Ciò rende anche più facile mettere i burattini in pericolo mortale. Il concetto di violenza è ancora comunicato senza il peso e l'ansia di usare attori umani. E sì, quel po 'di distanza può anche far sembrare ridicole certe situazioni drammatiche contemporaneamente. I produttori si sono volutamente appoggiati a questa dualità per creare scene cupamente comiche.

'È divertente mettere i personaggi in condizioni estreme', ha detto Addiss. 'Si impara che è divertente lanciare marionette, quindi abbiamo iniziato ad aggiungere più cose di marionette che venivano lanciate e di marionette che venivano gettate via. Ci siamo trovati benissimo. ”

Ci sono molte scene tra cui scegliere. La serie inizia con il Gelfling Deet lanciato da un Nurloc arrabbiato, impazzito dall'oscuramento che sta infettando Thra. Rian sopporta anche la sua parte di essere gettato in giro, prima su una carrozza di Skeksis in fuga e da un intimidatorio Skeksis noto come The Hunter. Una delle scene più divertenti, tuttavia, si verifica nel Deserto di cristallo quando il Cacciatore lancia un Gelfling da una scogliera.

Il fratellino di Deet, Bob Bobbin, un ragazzo con il viso da cherubino con pozze di oscurità per gli occhi, ha creato momenti di umorismo proprio grazie al suo aspetto. Quando viene posseduto dal ragno Arathim e inizia a parlare come se fosse assimilato dai Borg, ne conseguono inquietudine e ilarità. In una scena particolare, Bobbin condivide la mente dell'alveare quando i Nurlocs hanno attaccato gli Arathim, alias Threaders, nelle Grotte di Grot, e grida: 'Sembra di morire!'

Bobina in 'The Dark Crystal: Age of Resistance'

Netflix

'Avevamo pianificato alcune altre azioni nelle Grotte di Grot e parte del motivo per cui è diventato quello che era, era perché pensavo che il burattino di Bob fosse inquietante', ha detto Addiss. “Così abbiamo deciso di appoggiarci pesantemente su di esso e lasciarlo molto di più a Bobina. Questo non era il piano originale, era qualcosa che è venuto fuori dalle riprese e perché quel piccolo burattino mi ha spaventato. 'Sembra di morire' è venuto da una riscrittura successiva quando stavamo cercando di trovare un modo per riunire rapidamente i Gelfling e gli Arathim. '

Mettere su uno spettacolo

Probabilmente il momento più divertente di tutta la serie incorpora in modo esplicito il pupazzo nell'umorismo e nella narrazione. Quando gli eroi di Gelfling sono arrivati ​​al Cerchio del Sole e incontrano il tipo Skeksis noto come Eretico e il Mistico noto come Vagabondo, sono pronti ad apprendere il segreto per porre fine al dominio Skeksis.

Nel duo comico più bizzarro di sempre, l'eretico annuncia: “Siamo arrivati ​​al motivo per cui siamo tutti qui, la chiave che cerchi è la soluzione a tutti i nostri travagli, portata in vita dal più antico e sacro di arti ...”

“... teatro di figura! Yay! ”Termina il Wanderer.

E così, il pubblico deve guardare mentre i burattini dell'eroe siedono lì e guardano i burattini Skeksis e Mystic mettere su uno spettacolo di burattini. È strano e tuttavia geniale, che prende in giro l'intero processo di creazione dello spettacolo di burattini 'Age of Resistance' ma utilizza anche diversi stili di burattini per rivelare la storia di Thra, il segreto degli Skeksis e come sconfiggerli. Guarda:

bojack stagione 4 cazzo

Un enorme grido a Bill Hader e Andy Samberg per aver portato tutto allo spettacolo di marionette all'interno dello spettacolo di marionette. pic.twitter.com/ImTLhA3gJD

- The Dark Crystal (@darkcrystal) 5 settembre 2019

Beccy Henderson, il burattinaio di Deet, aveva una sorta di prima fila nell'azione. 'Abbiamo ottenuto i posti per il miglior spettacolo di sempre', ha detto. “La mia vita è così strana! È così sfigato, e poi hanno organizzato questo piccolo spettacolo di marionette per noi, ed è stato selvaggio. Era davvero selvaggio. Ma questo in particolare l'umore era così giocoso.

'È solo un'idea rinfrescante perché hai guardato i burattini per molti episodi a questo punto', ha aggiunto. “Ci dà queste altre forme, come le marionette d'ombra e poi questo altro tipo di marionette assolutamente unico che Barnaby Dixon ha inventato, questa marionetta a mano che sembra un po 'come stop motion. Bella piccola sequenza come nient'altro e una bella pausa dal normale pupazzo che hai visto fino a quel momento '.

“Quella scena potrebbe essere il più grande risultato di tutta la mia carriera. Accredito Jeff e Will per gran parte della forma finale e anche per quella meravigliosa introduzione in cui dice 'marionette' e tutti alzano gli occhi ', ha detto Grillo-Marxuach. 'La ricerca ha funzionato, sono arrivati ​​a dove ne hanno bisogno e ora devono avere tutto spiegato loro. Sarebbe potuta essere la cosa più noiosa di sempre. '

'Il mondo di Thra è così complicato, e alcuni potrebbero persino dire contorti, e quindi la mitologia è stata aggiunta da tutte queste diverse persone nel corso di diversi anni', ha continuato. 'Ha letteralmente iniziato come una soluzione a un problema del tipo:' Come possiamo rendere interessanti tre minuti di esposizione? 'Quella scena è una delle cose dello spettacolo in cui abbiamo passato molto tempo a guardarci mentre andavamo,' Can credi che ci stiano facendo fare questo? '”

Spettacolo di marionette in 'The Dark Crystal: Age of Resistance'

Netflix

Addiss ha aggiunto: “E [il supervisore senior di costumi e creature] Toby Froud ha diretto molti pezzi di quella scena in quello spettacolo di marionette, insieme a [il direttore dello show] Louis Leterrier. Ma quella era una scena molto collaborativa, perché aveva molte informazioni, molte storie, molti elementi visivi specifici, molti pupazzi molto dettagliati. E così è stato bello. E arrivò Barnaby Dixon. Ma c'è molta visione di persone diverse lì a partire da Javi '.

'Questo è quanto sia difficile fare un'esposizione nel genere', ha detto Grillo-Marxuach. 'Ci sono voluti letteralmente un team di circa 150 persone per rendere appetibili tre minuti di esposizione'.

'The Dark Crystal: Age of Resistance' è attualmente disponibile su Netflix.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers