'Documentary Now!': Dietro le quinte di come Owen Wilson è diventato un leader di culto

'Documentary Now'.



IFC

Era caldo e angusto all'interno del piccolo edificio a due piani in cui il cast e la troupe hanno girato 'Documentary Now' lo scorso giugno. Nonostante l'umidità dell'Oregon, c'era una leggerezza sul set dove si trovavano a metà del film documentario di culto immaginario “Batshit Valley”. E nonostante la presenza dei nominati agli Oscar Owen Wilson e Michael Keaton, sembrava più un'indie a basso budget .



'Batshit Valley' è la premiere della stagione in due parti per la parodia ferocemente autentica di IFC di narrazioni iconiche di saggistica, ed è anche l'inizio di uno spettacolo che deve reinventarsi. Il co-creatore e star Bill Hader non era disponibile come attore nella stagione 3 a causa del suo impegno per 'Barry' della HBO, e lo spettacolo lo ha usato come un'opportunità per portare un nuovo assortimento di talenti.



'Ci sono così tante storie da raccontare su documentari che sono meravigliosi e, francamente, non possiamo lanciare Bill e Fred in tutti loro', ha detto la co-direttrice Alice Mathias. Gli episodi futuri includono anche Cate Blanchett e Natasha Lyonne.

'C'era una volta il cast di Bill e Fred in' Grey Gardens ', ha detto. 'Ora è divertente interpretare le donne in questi ruoli.' Crede che portare nuovi volti crei l'opportunità di creare una vera longevità - a livello, ha detto, di 'American Horror Story'.

ewan mcgregor kenobi

Di seguito, ulteriori informazioni sulla visita del set IndieWire.

1. 'Batshit Valley' è più di una parodia di 'Wild Wild Country'.

'Documentary Now'

IFC

Mentre Wilson indossa abiti ispirati a Bhagwan Shree Rajneesh, e la co-protagonista Necar Zadegan ha dichiarato di essere felice di giocare sull'archetipo fornito da Ma Anand Sheela, 'Batshit Valley' ha attinto da più di 'Wild Wild Country' vincitore di Emmy di Netflix. 'C'è anche il film di Maria Demopoulos e Jodi Wille del 2012' The Source Family '(che ha esaminato gli utopisti di Hollywood negli anni '70) e' Holy Hell 'di Will Allen 2016 (sull'implosione di un culto di West Hollywood negli anni '80).

'Sembrava proprio che fosse un genere su cui valeva la pena toccare', ha dichiarato il direttore della fotografia e regista Alex Buono. 'Sono cresciuto a Portland, quindi ero iper-consapevole [dei culti] emersi da questo stato.'

2. È stato girato in sei giorni (e questo è stato molto).

'Documentary Now'

IFC

Gran parte della stagione 3 è stata girata e prodotta a Portland in tempi ristretti. Come doppio episodio della stagione, 'Batshit Valley' ha ottenuto il doppio del tempo tipico di produzione; la maggior parte degli episodi, ha affermato Mathias, sono girati in 3-4 giorni.

'Siamo un piccolo spettacolo scadente', ha detto. “Andiamo piuttosto veloci. Abbracciare lo stile documentario ci consente di lavorare molto velocemente perché Alex fa davvero di tutto per ricreare il modo in cui questi documentari sono stati realmente realizzati, e spesso questo significa una videocamera, e non stai ottenendo copertura da molte angolazioni diverse molte volte . È solo 'Mettiamolo in piedi e andiamo', in modo che parte del processo non lo renda troppo difficile. '

3. L'autenticità aveva i suoi costi.

'Documentary Now'.

IFC

Per una scena in cui Keaton e Wilson si trovavano di fronte in una stanza degli interrogatori dell'FBI, Buono fece di tutto per replicare esattamente come pensava che il filmato “reale” sarebbe stato girato. 'Dovrebbe essere una telecamera di sicurezza in una stanza degli interrogatori dell'FBI', ha detto il produttore esecutivo Andrew Singer, 'e Alex, attraverso un amico di famiglia, ha trovato qualcuno che era nell'FBI negli anni '70 e li ha contattati e ha capito che tipo di telecamera che hanno usato per le loro telecamere di sicurezza [allora]. ”

Una volta che Buono ha saputo quello che stava cercando, ha iniziato a cercare su eBay il modello giusto, trovando alla fine qualcuno che non solo aveva la macchina fotografica, ma era anche un fan di 'Documentary Now'. Lo vendette a Buono per $ 150. 'Per i quali non eravamo nemmeno previsti', ha detto. 'Penso che Alex l'abbia comprato da solo e lo sta usando al piano di sotto.'

Questo è venuto con limitazioni. 'Come produttore di commedie, mi piacerebbe avere un singolo da vicino sulla faccia di Michael Keaton e sulla faccia di Owen Wilson, ma Alex non lo farebbe mai', ha detto Singer. 'Vuole che sia autentico per il modo in cui le riprese sarebbero state curate da una troupe di documentari, quindi abbiamo filmati di profilo sgranato'.

4. E davvero, chi non vuole essere un leader di culto?

'Documentary Now'.

film che hanno bombardato

IFC

Wilson ha detto che ciò che lo ha attratto del ruolo è semplice: 'Ho pensato che fosse un'idea divertente e volevo lavorare con questi ragazzi'. Tale atteggiamento ha funzionato bene per l'etica di 'Documentary Now'. 'Non provo mai a pensarlo come cercare di essere divertente', ha detto. 'Non ho uno sfondo in piedi o altro, quindi cerco solo di farlo sembrare reale. E si spera, può essere divertente. '

Wilson disse: 'C'è solo qualcosa nella natura umana che vuole seguire un leader carismatico'. Per lui, interpretare un leader di culto significava cercare di 'trovare la parte di me stesso che potrebbe essere un leader di culto - non ho dovuto scavarlo profondo ', ha scherzato. Ma disse che una cosa da cui attingeva era 'il potere dello sguardo. I tuoi poteri di attore provengono dai tuoi occhi ... Ora che ci penso, quel leader di culto di [Wild Wild Country] Osho aveva davvero degli occhi. Lo guardi ed è incredibile. Hanno solo un carisma che ti fa venire voglia di seguirli. '

'Documentary Now!' Va in onda il mercoledì alle 23:00. su IFC.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers

Televisione

Premi

Notizia

Altro

Botteghino

Kit di strumenti