'Euforia' e lo sguardo trans-amoroso: perché le attrici trans amano Jules

Hunter Schafer in 'Euforia'



Eddy Chen / HBO

'Non ho mai incontrato nessuno in tutta la mia vita come Jules,' dice Rue, il tossicodipendente maschiaccio interpretato da Zendaya su “; Euphoria, ”; Il provocatorio teen-drama-per-adulti di HBO e il nuovo successo della rete dell'estate. E è probabile che neanche la maggior parte degli spettatori. Come la serie ’; Protagonista irresistibilmente irresistibile, Rue narra gli eventi dello spettacolo in una voce addormentata che è parti uguali profondamente intimamente intime e blasé arcuate. Appena sobria a 16 anni dopo un sovradosaggio che ha quasi distrutto la sua famiglia, Rue ha trovato l'unica cosa che può competere con le droghe per il suo affetto: Jules.

Emanando un'energia fanciullesca fanciullesca a differenza di qualsiasi cosa vista prima sullo schermo, Jules fluttua magicamente attraverso ogni fotogramma in cui appare. Sia che stia andando in bicicletta allegramente in un frutteto o recitando Shakespeare in una piscina senza sporcarsi il trucco dell'occhio assassino, è difficile non innamorarsi di lei. Interpretato dal nuovo arrivato Hunter Schafer in quella che diventerà sicuramente una performance di lancio della carriera, tutti nello show - il papà, l'incarnazione ambulante della mascolinità tossica, il protagonista maschiaccio, il suo fidato rivale femminile - vogliono Jules. Questo rende “; euforia ”; la prima rappresentazione sullo schermo di uno sguardo maschile trans-amoroso. E un milione di persone stanno guardando.

Nella sua prima scena principale nel pilot dello show, Jules arriva in un motel lungo la strada - nervosa, ma entusiasta - per incontrare un papà caldo per un collegamento Grindr che presto diventa terribilmente impersonale. È la prima scena di sesso dello spettacolo e l'immagine della sua espressione vacua, la testa premuta nel cuscino mentre lei batte forte da dietro, è difficile da scuotere, anche otto episodi dopo. (Oltre alla tossicodipendenza, la complessità delle relazioni sessuali nel 2019, esplorata a tutti gli angoli con una sorta di nichilismo frenetico, è uno dei temi principali dello spettacolo.)

“; Euphoria ”; è stato creato da Sam Levinson; a detta di tutti un ragazzo etero, cisgender, bianco che in qualche modo ha realizzato uno degli spettacoli televisivi più sessualmente fluidi mai prodotti da Hollywood. Come i due spettacoli trans più influenti degli ultimi cinque anni, entrambi sono trasparenti e trasparenti. e “; Posa ”; sono stati creati da persone strane. (Jill Soloway, Ryan Murphy e Steven Canals, rispettivamente.) Questo rende 'Euphoria' rdquo; il primo spettacolo trans con uno sguardo dritto maschile, il termine coniato da Laura Mulvey e reso popolare da Soloway. Qualunque sia la lunghezza di Levinson per mitigare la sua prospettiva (e ha consultato ampiamente il trainer e attore di sensibilità transgender Scott Turner Schofield) come creatore, produttore, scrittore e regista della serie, non si può negare che 'Euphoria'. impiega il suo sguardo - ed è stato accolto con successo.

avanzi stagione 3 episodio 2

Hunter Schafer e Zendaya in 'Euforia'

Eddy Chen / HBO

“; Mi ha fatto sentire sexy e mi ha fatto sentire desiderabile ”; ha detto Rain Valdez, attrice, produttrice e creatrice transgender della serie web 'Razor Tongue'. “; [Jules] è l'oggetto del desiderio per molti dei personaggi dello spettacolo, cosa che non accade mai per i personaggi trans in nessuno spettacolo o film. Di solito siamo noi a essere respinti, o a una sorta di violenza che stiamo affrontando. ”;

“; ’; Euphoria ’; è il mio spettacolo preferito in questo momento. Voglio venire e suonare la zietta di qualcuno, ”; detto “; trasparente ”; l'attrice Trace Lysette, che si sta preparando per l'uscita autunnale di 'Hustlers', ”; in cui reciterà al fianco di Jennifer Lopez e Constance Wu. “; sono andato alla premiere e inizialmente mi ha scioccato. Ma capisco che è quello con cui molti ragazzi hanno a che fare in questi giorni. Apprezzo molto il modo in cui trattano i loro personaggi femminili in particolare. Adoro il fatto che abbiano una serie trans trans che è completamente formata e lei è proprio lì con [Rue]. La domenica tolgo tutta la mia vita da quello spettacolo. ”;

Il personaggio di Lysette in “; Transparent, ”; Shea, è il parallelo più vicino a un personaggio trans sessualmente desiderabile come Jules. Nella terza stagione dello show di Amazon, ha una relazione con il leader della serie Josh (Jay Duplass), il fratello playboy Pfefferman danneggiato. In una mossa insolitamente sicura per Soloway, Josh si oppone a seguire una relazione sessuale dopo aver scoperto che Shea è sieropositivo. È stata una grande occasione mancata per mostrare a una donna trans essere pienamente sessuale e desiderata.

Tuttavia, è una linea delicata da percorrere, specialmente quando il personaggio dovrebbe essere minorenne (anche se Schafer ha 20 anni). Le donne trans, in particolare le donne trans di colore, affrontano livelli di violenza senza precedenti, spesso da parte di partner sessuali. Con questo in mente, come possono la TV e il film ritrarre le donne trans come desiderabili senza semplicemente oggettivarle?

“; Dobbiamo iniziare da qualche parte, ”; disse Valdez. “; A questo punto, prenderò quello che posso ottenere. Se vuoi oggettificarmi, oggettificami. Se è la cosa più vicina all'essere desiderato … Lo prenderò. Le donne Cis sono state oggettificate per molti, molti anni. &Hellip; Gli uomini sono così veloci a professare il loro amore per le donne cis. Molto di ciò ha a che fare con il modo in cui le donne sono desiderate, oggettivando le donne nei media e rendendole la cosa fondamentale da ottenere, come un trofeo. Quindi sì, oggettivaci. ”;

non apparteniamo qui trailer

Il fatto che si tratti persino di una domanda parla della profondità e dell'ampiezza delle storie trans che trovano il successo principale, una realtà che sarebbe stata inimmaginabile anche cinque anni fa. Il produttore “trasparente” Zackary Drucker vede il personaggio come emblematico del passaggio più ampio verso una rappresentazione trans più autentica e sfumata di Hollywood.

'Jules è una manifestazione e un trionfo delle impalcature che i creatori di trans hanno costruito negli ultimi anni a Hollywood', ha detto via e-mail. 'Abbiamo fatto pressioni per rappresentazioni più complesse di persone trans e' Euforia 'è sia una misura dei nostri progressi sia un risultato di successo che merita una celebrazione'.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers