Recensione 'Evil': il promettente dramma della CBS ha molto più da offrire dei demoni

Jeff Neumann / CBS



Guarda la galleria
25 foto

“; Male ”; è uno spettacolo abbastanza intelligente da sapere che porre la domanda 'I demoni sono reali?' è a malapena sostenibile nel corso di un singolo episodio, tanto meno un'intera serie televisiva trasmessa. Anche se potrebbe non raggiungere le altezze dell'altra serie creata da Michelle e Robert King ('The Good Wife', 'The Good Fight'), l'ultimo show della coppia spende saggiamente un sacco di tempo a guardare cosa ruota attorno a quella domanda, la stringa logica di domino che si allunga sia dal “; sì ”; o “; no ”; risposte.

Per indagare su tali affermazioni, 'Il male' rdquo; chiede l'aiuto di un trio centrale, ognuno con le proprie prospettive su come affrontare ogni successiva indagine. Kristen Bouchard (Katja Herbers) è una psicologa con esperienza che lavora su casi criminali, valutando i comportamenti cognitivi delle persone accusate dei peggiori crimini che si possano immaginare. È su uno di questi casi che Kristen incrocia il cammino con David Acosta (Mike Colter), un investigatore della Chiesa cattolica che mira a diventare un giorno sacerdote. I due svolgono la loro parte nel processo a carico di un assassino accusato, cercando di capire le motivazioni dell'uomo sulla base delle proprie ipotesi.



dundee figlio di una leggenda

Aiutando a mediare il divario tra spiegazioni scientifiche consolidate e quelle che coinvolgono la presenza del Diavolo che agisce attraverso i servi terreni, Ben Shakir (Aasif Mandvi), un consulente tecnologico combinato e tuttofare tuttofare. Raccogliendo prove fisiche, fornisce a questa squadra in crescita le prove necessarie per capire se le circostanze inspiegabili che sono chiamate a esaminare sono atti di Dio, prove del male o qualche verità oscura nel mezzo.



Come è standard per uno spettacolo di Kings, c'è un po 'di umorismo mescolato con gli avvenimenti dentro e fuori l'aula di tribunale. (Non ultimo dei quali: nominare un minaccioso demone del terrore notturno 'George.' nefasta interferenza metafisica.

Cosa “; Male ”; attinge anche a qualcosa che prende quella vena di leggerezza e la rende cosmica, a volte divertente e crudele. Supponendo che grandi forze soprannaturali agiscano su qualcuno, solo per scoprire che la spiegazione è qualcosa di molto più banale, è uno scherzo da solo. Questa non è sempre la conclusione che David, Kristen e Ben trovano, ma quelle spiegazioni più ordinate aiutano a compensare quelle meno tangibili.

le gradinate non prendono i soldi

Per uno spettacolo sui limiti della fede, spiegazioni ”; è una parola adatta per questo pezzo iniziale di episodi. Appoggiandosi al suo DNA procedurale, c'è un pulsante ordinato su ciascuno di essi (anche se almeno uno di essi è sorprendentemente buio). Il più grande through-line “; Evil ”; può trovare oltre la spinta dell'attrazione di Kristen e David (mentale e non), più darà agli spettatori qualcosa a cui aggrapparsi oltre il mistero ogni settimana che passa. Lo spettacolo sta già iniziando a farlo già con Ben, dandogli la possibilità di vedere il lavoro che sta facendo attraverso l'obiettivo della sua stessa famiglia. Un tiro alla fune in corso con lo psicologo malintenzionato Leland Townsend (Michael Emerson, tornato nel suo non dispiaciuto 'amore per odiarlo' è il punto debole) che conferisce allo spettacolo una struttura più grande.

All'inizio, David (e Colter, per estensione) sembrano i più in contrasto con il flusso complessivo dello spettacolo. Colter 'avanti e indietro' con Herbers aiuta a centrare le cose, ma quando viene tolto dal contesto di squadra, David sembra un vestiario troppo educato da un'idea diversa della serie. Parte di ciò deriva dal modo in cui il suo 'uomo di fede' rdquo; la designazione a volte proviene da un luogo eccessivamente torturato. Cercare di navigare in una vita impegnata in un ideale religioso è abbastanza difficile; posizionare David come un prodotto di un passato tutt'altro che devoto sembra 'malvagio'. cercando di proteggere i conflitti in un luogo in cui molti già esistono.

Parte del primo problema con il personaggio di David è che 'Il male'. non ha abbastanza la nitidezza e la specificità che consentono 'The Good Fight'. per parlare ai problemi di oggi. “; Social media ”; e “; deepfakes ”; abituarsi come scorciatoia, spesso come scorciatoia per gli spettatori meno esperti di tecnologia. A parte una lunga spiegazione che apre gli episodi dei diversi tipi di attività demoniaca, quando David parla con i soggetti delle sue indagini, la maggior parte risale alle loro reazioni a un rosario o un 'Padre Nostro'. Certo, questa è una grande parte dell'enfasi della preghiera cattolica. Ma superare i semplici significanti per ciò che distingue davvero le opinioni di David e Kristen (o Ben) nei loro soggetti previsti aiuterà a dare a quei personaggi - e agli spettatori che li seguono - risposte migliori.

non sei mai stato davvero qui metacritico

Anche se quelle prospettive sono diverse, sono le discussioni su quelle idee divergenti di obbligo, moralità e convinzione che lo separano dai recenti spettacoli che hanno cercato di portare le idee religiose in un'offerta mainstream. Finora, è un tentativo ammirevole, anche se a volte eccessivamente semplicistico. Se c'è la volontà di andare oltre, ci sono misteri più profondi in attesa di essere esplorati.

Grado: B

“Evil” sarà presentato in anteprima giovedì 26 settembre alle 22:00 ET su CBS.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers