'Gemini Man': il giovane clone di Will Smith è un grande progresso nella tecnologia VFX

'Gemini Man'



Paramount Pictures

Per 'Gemini Man', l'ultimo esperimento 3D ad alta frequenza di fotogrammi del regista Ang 120 (120 fotogrammi al secondo con risoluzione 4K), Weta Digital doveva elevare la sua abilità di animazione con l'essere umano digitale più credibile del settore. È il 50enne Will Smith (Henry) che combatte contro il 23enne Will Smith (Junior): assassino anziano contro il suo assassino clone più giovane. 'Non l'abbiamo nemmeno pensato davvero come un invecchiamento; l'abbiamo pensato come un sostituto completo della creatura ”, ha dichiarato Guy Williams, supervisore di Weta VFX.



Junior, quindi, rappresenta l'evoluzione logica al di là del notevole Cesare di Weta (Andy Serkis), applicando anche le lezioni apprese da 'Alita: Battle Angel' (con Rosa Salazar come titolare, cyborg simile a una bambola). Ciò ha incluso l'utilizzo dell'impronta molto più leggera per l'acquisizione del viso ad esordio insieme a modelli più veloci e interattivi, migliori rig facciali e maggiori strumenti in tempo reale per un feedback immediato, tra gli altri progressi.



Ma ha anche richiesto innovazioni radicali per soddisfare l'esame dell'alta frequenza dei fotogrammi: 'Parte della sfida era la gioventù di Will Smith', ha aggiunto Williams. “È stato estremamente difficile perché Will Smith è invecchiato così bene. Non ci sono molte linee di ancoraggio che ti urlano ciò che è giovane di lui. Quindi abbiamo dovuto fare un tuffo molto profondo nella comprensione di cosa significhi davvero la gioventù. '

donna in bianco pbs

'Gemini Man'

Paramount Pictures

Weta iniziò realizzando un modello attuale di Will Smith CG e poi lo piegò per la versione più giovane. Questa è stata una base importante per l'animazione. 'Ci aspettavamo che le cose cambiassero, come se le guance non si abbassassero così tanto, creando guance', ha aggiunto Williams. 'Ma il naso e le orecchie dovrebbero diventare più grandi con l'età, e su Will non sono cambiati molto. Non aveva molte rughe che dovevamo appianare. Quando abbiamo fatto i nostri primi quattro o cinque passaggi e siamo arrivati ​​al punto in cui eravamo contenti del modello Junior, lo abbiamo quindi confrontato con il vecchio modello e, senza trame, non ti è stato difficile dire differenza.'

Le costanti, come la struttura ossea, sono diventate evidenti insieme a sottili cambiamenti al mento, alla mascella e alla guancia. Eppure le labbra in realtà si sono ridotte con l'età. E Weta notò che Smith non aveva macchie di età da rimuovere. In termini di corpo, non ha esattamente la stessa forma trapezoidale, poiché invecchia. Sono state apportate alcune modifiche e gli animatori hanno rimosso rughe e imperfezioni.

'Gemini Man'

bo burnham 2018

Ben Rothstein

Ma Weta aveva bisogno di fare grandi passi nell'animazione della pelle e degli occhi perché Junior avesse successo. 'Il primo ponte che doveva essere attraversato erano gli occhi', ha detto Williams. 'Per quanto siano stati fatti, anche con gli ultimi progressi tecnici, tendono ancora ad essere come una bambola. Ci siamo solo imbrogliati come un matto sul concetto degli occhi. '

trailer della gioventù in oregon

Weta ha realizzato servizi fotografici con obiettivi macro riempiendo una cornice da 8K per visualizzare tutte le informazioni visive disponibili e una delle aree target esplorate era il modo in cui la palpebra inferiore incontra l'occhio. Se si ottiene una delineazione nettamente definita tra la pelle e la sclera, ad esempio, allora inizia ad avere quel temuto sguardo da occhio morto. 'I nostri shader stavano facendo la cosa giusta, ma perché un vero occhio sembra avere una transizione più morbida in quella zona '>

'Abbiamo scoperto ogni sorta di cose che abbiamo inserito nei nostri modelli e sfumature che ci hanno davvero aiutato', ha continuato. “Uno era la forma della palpebra è incredibilmente importante. Non rotola giù nell'occhio, rotola su e poi giù nell'occhio. E il tessuto si assottiglia lungo la parte posteriore della palpebra in modo che diventi traslucido e ciò aiuta con la fusione. E ci siamo resi conto che esiste un [rivestimento] chiamato congiuntiva, una membrana molto sottile e molto traslucida, che è come una medusa che si trova sulla parte superiore dell'occhio. Questo fa fluttuare le vene all'interno della congiuntiva. Abbiamo usato queste informazioni per creare un leggero ingiallimento verso l'angolo dell'occhio. ”Questo tipo di precisione ha reso gli occhi molto più realistici.

'Gemini Man'

Paramount Pictures

L'altro importante passo in avanti è stato nell'area della simulazione dei pori della pelle. Weta non poteva semplicemente dipingere mappe di trama in un modello di sottosuolo e chiamarlo un giorno. Era necessaria molta più raffinatezza per cogliere la vera forma di piccoli pori. Pertanto, uno degli scrittori di shader di Weta ha ideato un programma per simulare la pelle come siti di pori. Ha fatto piccoli buchi e poi ha usato i cavi di collegamento per creare i pori. Quindi, hanno usato i campi di flusso per aiutare i pori a muoversi lungo la faccia. 'Simulando i pori e facendoli crescere correttamente, abbiamo finalmente avuto la vera forma curva del poro in modo che non si appiattisse mai in nessun punto', ha detto Williams. Attraverso l'uso di una mesh, è così che hanno creato le rughe.

L'ultima e la parte più importante è stata la performance animata di Junior (Smith l'ha interpretato sul set e nel volume di motion capture). Ciò ha comportato sia azione che emozione. Lee voleva combattimenti più viscerali con l'equipaggio degli stuntman in linea con l'esperienza di alto frame rate. Ha chiamato questo 'Messy Fighting', con le versioni CG di Smith inserite nell'azione. L'esempio migliore fu una lotta clandestina tra i due assassini. 'Abbiamo fatto il mocap dell'intero combattimento, abbiamo abbinato tutto, e poi siamo entrati lì e abbiamo iniziato a cambiare il tempismo dei pugni in modo che non ci fosse un ritmo nel combattimento', ha detto Williams.

'Gemini Man'

Paramount Pictures

chi è il cattivo in guardiani della galassia 2

'Abbiamo cambiato la lunghezza del pugno in modo che passi effettivamente attraverso il viso del ragazzo. Abbiamo cambiato il modo in cui il ragazzo muove la testa, in modo che non inizi ad anticipare il pugno che si muove, e prende il pugno pieno e poi la testa si muove. Ang voleva anche che sembrasse un vero combattimento in cui ogni pugno non atterra perfettamente con un sacco di pascoli sul mento o sulla gola. '

Emotivamente, Smith non si è trattenuto come Junior, dando una performance sfumata, come confrontarsi con suo padre (Clive Owen) sulla sua reale identità di clone. 'Spetta a noi essere all'altezza di ciò', ha detto Williams. 'Con determinazione e assicurandoti che ogni pixel sembri nel posto giusto e poi, quando fai un passo indietro, senti la stessa gravità dell'emozione che Will stava mettendo in scena. Se non lo fai, torni indietro e lo strappi e lo capisci. Ciò richiede molto tempo e molti animatori di talento. '



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers