George Miller sta preparando il sequel di 'Mad Max: Fury Road', rivela il retroscena di Doof Warrior

“Mad Max: Fury Road”



Warner Bros.

la recensione di Mick

George Miller ha ottenuto finanziamenti per il suo prossimo film, 'Three Thousand Years of Longing', e ha iniziato la produzione di marzo in Australia con le star Idris Elba e Tilda Swinton (via Deadline). Il film sarà il primo lungometraggio da regista di Miller dal 2015 'Mad Max: Fury Road'. Mentre Miller si sta prendendo una pausa da 'Mad Max', ha confermato a Deadline che sarà multitasking durante la produzione di 'Thousand Years of Longing' pre-produzione del prossimo film 'Mad Max'. Miller afferma che sta già preparando il sequel di 'Fury Road'.



'Non ho ancora finito con la storia di Mad Max e penso che tu debba essere un multitasker, e sicuramente c'è un altro Mad Max che scende in picchia dopo questo,' Disse Miller. 'Siamo in preparazione anche su questo. È una domanda interessante, l'idea del multitasking. Ne discuto con altri cineasti e penso che ciò che mi accade è che quando stai lavorando su una cosa, e ti distraggi e ti concentri su quell'unica cosa, è come una vacanza creativa per concentrarsi sull'altra per un po. Ti aiuta a raggiungere quell'oggettività, a guardare di nuovo ogni volta la cosa e dire, pensavo che stavo facendo questo, ma ora non sembra essere il caso. '



La lunga attesa di un sequel di 'Fury Road' è stato il risultato di una causa legale tra la società di produzione di Miller, Kennedy Miller Mitchell e Warner Bros. La società di produzione ha dichiarato che è ammissibile per $ 9 milioni dopo che ha consegnato 'Fury Road'. con un budget concordato di $ 157 milioni. La Warner Bros. afferma che Kennedy Miller Mitchell ha rotto il contratto sulla durata e la valutazione previste del film, offrendo un film con rating R di 120 minuti quando avrebbe acconsentito a un film PG-13 di 100 minuti. La tensione tra le due parti deve raffreddarsi se Miller sta preparando un follow-up 'Fury Road'. Il regista ha affermato per anni di avere in mente due sequel di 'Fury Road', oltre a un film separato incentrato sulla Furiosa di Charlize Theron.

Nella sua intervista con Deadline, Miller ha anche rivelato il retroscena di uno dei personaggi più iconici di 'Fury Road': il guerriero pazzo Doof, il chitarrista pazzo visto scuotere il suo strumento sputafuoco su un veicolo in movimento. The Doof Warrior è stato interpretato da Sean Hape, un attore / musicista australiano che si esibisce sotto il nome di iOTA.

shane dawson tanacon

'Era cieco dalla nascita', ha detto Miller del Doof Warrior. “Quando le cose hanno iniziato a diventare un po 'pazze, lui e sua madre sono stati lasciati in una città mineraria. L'unico modo in cui potevano sopravvivere era entrare in un posto in cui c'era un vantaggio competitivo nell'essere ciechi. E quello doveva andare in profondità in una miniera dove potevano sopravvivere. Ha preso ciò che era più prezioso per lui, uno strumento musicale, probabilmente una chitarra.

“; Mentre si aggiravano nella terra desolata, qualcuno sentì questa musica risuonare da quel pozzo della miniera, andò laggiù e fortunatamente lo vide come una risorsa ', ha continuato Miller. “Penso che abbiano ucciso sua madre perché non era di alcuna utilità. Lo presero e alla fine divenne l'equivalente del batterista, del suonatore di pifferi o del suonatore di cornamusa, nell'esercito di Immortan Joe. '

'Mad Max: Fury Road' di Miller è apparso in molti elenchi di fine anno dei migliori film del decennio. Mentre il regista è sicuro che un sequel di 'Fury Road' è nel suo futuro, 'Three Thousand Years of Longing' arriverà per primo.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers