Recensione di 'Hard Sun': la serie di Hulu bollita del creatore di 'Luther' è piena di aria calda

Robert Viglasky / Hulu



'Hard Sun' offre una premessa alta nel cielo come la sfera luminosa stessa, ma non ha idea di cosa farne. Due investigatori britannici scoprono che il mondo sta finendo e devono scegliere tra fidarsi del proprio governo e renderlo pubblico. Quello è l'episodio 1. Nell'episodio 2 ... beh, dire cosa succede nel secondo episodio entrerebbe nel territorio degli spoiler, anche se la seconda ora della coproduzione semi-cotta di Neil Cross tra Hulu e la BBC è molto più rappresentativa di ciò lo spettacolo è e cosa si sbaglia.

Anche in una stagione britannica di dimensioni tradizionali e in uno americano troncato - sei episodi - il dramma poliziesco rimbalza all'interno di una vuota storia di fantascienza, mescolando elementi convenzionali di un procedimento poliziesco con una narrazione più serializzata su un sole che esplode. Funziona pochissimo, siano i casi intermedi a metà che resistono a malapena alla logica o al più ampio arco cospiratorio che ha ancora meno senso. 'Hard Sun' è così impegnato a cercare di essere tutto in una volta, non ci vuole tempo per ottenere i dettagli giusti (inclusa una premessa iniziale imperfetta). Se questo mondo immaginario sta finendo, devi darci un motivo per preoccuparci.



Incontra Charlie Hicks (Jim Sturgess). Charlie è un detective esperto e corrotto che dirige un'unità che ha appena perso un uomo: il suo migliore amico e partner, Alex Butler. Lacerato dalla morte, Charlie è alle sue ultime gambe cercando di tenere insieme la sua vita. Ha fatto ricorso alla rapina per sostenere la vedova di Butler, Mari (Aisling Bea), e ora una nuova detective, Elaine Renko (Agyness Deyn) si è unita ai ranghi con una missione non così segreta per scoprire se Hicks era quello a cui dal suo amico.



Elaine ha il suo bagaglio. Proprio come Hicks viene presentato durante un'invasione domestica notturna, gli spettatori incontrano prima Elaine quando viene brutalmente attaccata da un uomo che si rivela essere suo figlio. Perché sonny è incazzato con sua madre abbastanza da far saltare in aria la sua casa (con lei dentro) è un mistero lasciato penzolare per alcune ore, proprio come l'innocenza di Hicks o il senso di colpa in relazione alla morte di Butler.

La loro preoccupazione più immediata è la fine del mondo - o dovrebbe esserlo. Il sole esploderà e ci ucciderà tutti '>

Nonostante la grande domanda in bilico sulla serie, 'Hard Sun' trascorre una buona parte della sua prima stagione di sei ore a guardare questi due cattivi ragazzi casuali che iniziano a uccidere persone perché (di nuovo, tenendolo libero da spoiler qui) arrivano a credere il mondo finirà. No, davvero: tutto qui. Sono solo una specie di scatto e iniziano a fare cose molto, molto brutte.

Inutile dire che gli assassini sono pazzi (che, per quel che vale, potrebbero essere facilmente fermati da così tanti cittadini casuali), ma ciò è quanto Cross vuole sviluppare la propria mentalità. Cross, che ha creato Idris Elba con protagonista 'Luther' prima di questo, non fornisce alcuna sfumatura al loro processo decisionale o agli investimenti nella loro prospettiva: sono cattivi che gli sbirri devono catturare. Esprimono idee folli che possono essere facilmente respinte, piuttosto che domande impegnative volte a dissociare gli sbirri e provocare il pubblico. Questi uomini sono così mal definiti, che involontariamente trasformano la serie in una parodia di storie poliziesche bollenti (il che rende i frammenti di umorismo mal programmati ancora più ridicoli).

Ne consegue molta violenza, ma non ci si può pensare. È come se l'idea del successo degli scrittori fosse vedere questi personaggi sopravvivere fino alla fine del mondo, che non è la narrazione TV più avvincente. Nonostante l'inspiegabile successo di 'The Walking Dead', le storie di fine mondo funzionano meglio quando c'è una ragione per le poste più alte: o gli eroi possono fermarlo (qui, non possono), oppure c'è un il modo in cui possono essere felici prima che tutto finisca (di nuovo, queste persone non possono, né ci importa se lo sono). Ancora meglio, l'uso di una minaccia globale può creare modi per contemplare idee altrettanto grandiose, come il significato della vita e ciò che accade dopo la morte.

'Hard Sun' mette il mondo intero su un orologio, ma non c'è vera urgenza. Non contempla l'idea della mortalità ma trasmette i suoi personaggi scorrendo caso per caso, legando occasionalmente le cose al quadro più ampio. Per compensare la mancanza di sostanza, al cast viene chiesto di esagerare; rapidamente, qualsiasi legame con l'ispirazione dello show - la canzone di David Bowie, 'Five Years', sulla ricerca della bellezza nelle piccole meraviglie della vita, svanisce. La fine si riduce semplicemente alla promessa non mantenuta del primo episodio. Sono solo chiacchiere e nessuna azione, rendendo questo 'Hard Sun' pieno di aria calda.

Grado: C-

Tutti e sei gli episodi della prima stagione di “Hard Sun” usciranno mercoledì 7 marzo su Hulu.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers