Come il fotorealismo ha ridefinito l'idea dell'animazione del personaggio in 'Il re leone' di Jon Favreau

'Il Re Leone'



Disney

Come risultato dell'innovativo realismo fotografico di 'The Lion King', Jon Favreau ha intenzionalmente messo il suo remake Disney esattamente nel mirino dell'azione dal vivo e dell'animazione. Pertanto, mentre il team MPC Film di proprietà di Technicolor ha incredibilmente migliorato il suo lavoro sui personaggi dei fotogrammi chiave per soddisfare i requisiti dell'estetica narrativa-documentale del regista, ha dovuto sostanzialmente riscrivere il playbook per le prestazioni componendo le espressioni facciali e la sincronizzazione labiale. A molti, questo sembrava contro-intuitivo a ciò che normalmente ci aspettiamo dalle prestazioni dei personaggi animati in CG, che si basano sull'esagerazione o su un comportamento antropomorfo più caricaturale per esprimere il pensiero e l'emozione.



Tuttavia Favreau era determinato a evitare che le prestazioni dei personaggi convenzionali rimanessero entro i parametri realistici della sua estetica. Ha introdotto una fisicità distinta ma sfumata insieme a un insieme di nuovi interpreti vocali (guidati da Donald Glover, Beyoncé e Chiwetel Ejiofor), e ha fatto affidamento su di noi per riempire gli spazi vuoti con la storia familiare, le canzoni e lo spartito. Tuttavia, nell'istante in cui gli animali hanno iniziato a parlare e cantare, l'incantesimo live-action è stato momentaneamente interrotto fino a quando il pubblico ha fatto l'adattamento.



'Significa che il pubblico si sarebbe riferito a questo film in un modo diverso, ”; ha dichiarato Adam Valdez, supervisore degli effetti visivi della MPC. “; E non hai avuto tutte le svolte comiche e l'azione esagerata e l'aspetto iper-stilizzato che puoi fare in un cartone animato. Si ottiene uno strano ibrido se si compongono le emozioni in cui non si è sicuri se si sta guardando l'animazione o l'azione dal vivo. Ed è un film che deve lavorare per un pubblico più ampio, quindi la sfida era, cosa avresti messo al posto di quelle cose in termini di impatto complessivo del film '>

'Il Re Leone'

la scorsa settimana stasera alex jones

Disney

La risposta è stata la creazione di caratteristiche individuali per gli animali, che avevano il loro modo di muoversi e comportarsi in armonia con la loro specie. Sì, c'era un'esagerazione, ma era ridotta al minimo. 'Ci sono combinazioni che non funzionano così bene', ha aggiunto Valdez. 'Quando sei stilizzato, ti consente di spingere. Ma quando stai diventando molto reale e cambi proporzioni (occhi più grandi) o esageri determinate mosse, sembra fuori sincrono e non ha la risonanza che vogliamo dalla realtà. '

MPC per prima cosa ha dovuto scrivere un nuovo software per l'ombreggiatura e il rendering più complessi della pelliccia (Furtility) e la simulazione muscolo-pelle (Muggins). È così realistico che puoi vedere le vene spuntare su Mufasa (James Earl Jones) quando inizia a camminare. 'I muscoli vengono attivati ​​in base al controllo del peso', ha affermato Andy Jones, supervisore dell'animazione. 'Avevamo una squadra che sarebbe entrata e, se i muscoli fossero stati difettosi, avremmo dato loro degli appunti per sistemarli, per essere sicuri che le zampe a terra fossero in regola con il peso. E poi lo scivolamento della pelle è stato qualcosa su cui hanno lavorato più che su 'Jungle Book' perché ne vedi molto di più sui leoni. '

Il personaggio più richiesto su cui lavorare per gli animatori era la cicatrice malvagia (Ejiofor), il cui corpo rivela vulnerabilità ma la cui postura enfatizza l'astuzia rilassata. 'La cicatrice doveva tornare al vecchio design rispetto all'originale, ma non poteva sembrare troppo diversa dalla famiglia e non poteva essere troppo sottile o sottile', ha detto Valdez. “Aveva bisogno di essere una minaccia fisica a modo suo, una minaccia predefinita nel modo in cui è stato progettato in tutta la sua presenza fisica. Mufasa ha una forma sana, dominante e potente, e Simba aveva bisogno di apparire chiaramente come il figlio di Mufasa ma aveva una sua personalità giovane ed essere in grado di combattere alla fine. '

'Il Re Leone'

Disney

snl kristen stewart

Nel frattempo, le iene hanno avuto un ruolo nell'ecosistema come spazzini. Stavano cercando di sopravvivere e Scar li recluta per destabilizzare l'ambiente attorno a Pride Rock. La dinamica della rivalità del regno è esplorata più ampiamente nella versione di Favreau. 'Le iene sono naturalmente intimidatorie', ha detto Valdez. 'I loro volti hanno una forma a teschio che legge alla luce e molto lavoro è stato fatto agli occhi e ai denti per enfatizzare la loro minaccia.'

Il fumetto Timon (Billy Eichner) e Pumbaa (Seth Rogen) erano una combinazione di simpatici e brutti, e c'era più margine di manovra per animare come meerkat e facocero. 'Per prima cosa abbiamo cercato di rendere i gesti delle mani di Timon più umani, più antropomorfi', ha detto Jones. “E abbiamo scoperto subito che ha rotto il personaggio. Quindi abbiamo studiato cosa potevano davvero fare, come si alzano e si muovono in piedi e cosa fanno con le loro zampe. E ci siamo limitati a quei momenti e abbiamo basato la commedia su quello. Sono un animale divertente in generale. Il modo in cui i suricati muovono la testa è sporadico, specialmente quando sono alla ricerca. Si drogano anche un po 'mangiando scorpioni, quasi come se si stessero addormentando, quindi gli abbiamo dato un senso narcolettico.

'Con Pumbaa, perché la sua bocca è dietro il naso e le zanne, hai la sensazione che si muova', ha aggiunto Jones. 'E c'è molto che possiamo fare con gli angoli intorno alle guance. Sono anche animali molto divertenti. Ti avvicini a loro in Africa e scappano molto velocemente come se fossero spaventati, quindi ti giri e sembra che abbiano dimenticato da dove scappano. Abbiamo cercato di replicare quel tipo di movimento. E Seth ha catturato il tono così perfettamente, anche con la barba sciatta. '

'Il Re Leone'

notte blu 2018

Disney

La cosa più stimolante, tuttavia, era limitare le espressioni facciali, il che significava che gli animatori erano limitati nel modo in cui gli animali potevano realisticamente muovere la bocca mentre parlavano o cantavano. Si sono concentrati sul movimento della mascella e hanno giocato con gli angoli della bocca e solo leggermente premuto le labbra superiore e inferiore. Sebbene inizialmente abbiano composto i gesti delle sopracciglia per i leoni, Favreau l'ha trovata troppo inquietante e si sono ritirati. Tuttavia, con Simba che si diverte come un cucciolo, ha lasciato il posto a qualche sorriso. Quindi, per distogliere l'attenzione dalle bocche, si sono concentrati sull'azione coreografica per trasmettere emozione: saltare su o giù per le rocce, impennarsi attorno alla buca per l'irrigazione, mostrare affetto tra genitori e figli o avere Cicatrici che strisciano in scene pesanti di dialoghi.

'Cantare è stato più complicato', ha detto Jones, 'perché stai tenendo note e questo è quando si sono concentrati maggiormente sulla coreografia. Jon voleva appoggiarsi all'aspetto documentario. Guardare i personaggi in quegli ambienti significava rendere tutto reale. Con quanto abbiamo imparato e quanta arte ha eccelso con tutte le diverse discipline delle immagini generate al computer ... da 'Toy Story' a qui è piuttosto sorprendente '.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers