'La scala di Jacob': Michael Ealy aveva zero riserve sul rifacimento di un classico di culto

Michael Ealy in 'Jacob’s Ladder' (2019)



Ent verticale

Quando è stato rilasciato nel 1990, 'Jacob's Ladder' del regista Adrian Lynne è stato un film di moderato successo che ha fatto seguito a un culto; con il tempo, ha anche influenzato altre opere, tra cui il franchise horror 'Silent Hill'. L'idea di recitare in un remake di un film con una base così dedicata potrebbe essere scoraggiante per qualsiasi attore. Ma non era per Michael Ealy, che guida il re-immaginario del regista David M. Rosenthal del thriller psicologico del 1990.



jim jefferies brad pitt

'Ho avuto zero inibizioni riguardo al rifacimento perché, prima di tutto, mentre il film originale è diventato uno dei cult nel tempo, non era esattamente' Jaws 'quando è uscito, in termini di botteghino e recensioni', ha detto Ealy. 'Quando ho letto la sceneggiatura per la nostra versione, era chiaro che non stavamo facendo un remake shot-for-shot o qualcosa di simile. Sembrava più fresco e sapevo che sarebbe stato più aggiornato in termini di tipi di cose che ora possiamo fare con effetti visivi che non si potevano fare allora. '



Mentre il remake prende in prestito gli elementi tematici originali, racconta una storia molto diversa. Nella versione del 1990, il protagonista (Tim Robbins) è un veterano del Vietnam le cui esperienze prima e durante la guerra si traducono in flashback frammentati e bizzarre allucinazioni che continuano a perseguitarlo mentre cerca disperatamente di arrivare al fondo di tutto. Nel remake del 2019, la guerra in Medio Oriente è la fonte del trauma e la storia segue due fratelli (Ealy e Jesse Williams) invece di un singolo protagonista.

Ealy interpreta Jacob Singer, un ufficiale medico dell'esercito e veterano della guerra in Afghanistan, che finalmente si sta riprendendo la vita, con una moglie (Nicole Beharie), un nuovo bambino e una carriera di successo come chirurgo in un ospedale di Virginia. Singer crede che suo fratello (Williams) sia morto in guerra. Ma quando uno sconosciuto lo informa che suo fratello è in realtà vivo e vive in un rifugio sotterraneo con altri veterinari senzatetto che sono dipendenti da una droga sperimentale, la vita di Jacob inizia a dipanarsi.

Poiché le trame erano così diverse, Ealy, che ha un merito produttore esecutivo nel film, ha affermato che ci sono state discussioni sul cambiamento del titolo del film dopo alcune prime proiezioni, ma non è stato d'accordo. 'Questo è il film che sia David Rosenthal che io abbiamo deciso di realizzare - un thriller psicologico che è un idiota, che è davvero quello che era l'originale', ha detto. 'Stavamo cercando un effetto simile e lo spirito dell'originale, ma non gli stessi dispositivi di narrazione.'

gigante dio guerriero



È stato particolarmente attratto dall'opportunità di raccontare una storia con un cast tutto nero, per un pubblico di massa, in cui la razza non era affatto un fattore.

'È bello vedere un film in cui il cast potrebbe essere nero, ma la loro oscurità non è necessariamente intessuta nella trama come trama o personaggio', ha detto Ealy. “L'originale non aveva nulla a che fare con l'essere bianco. Allo stesso modo, il nostro non sta cercando di dire nulla sulla razza, ed è stato uno dei motivi per cui ci siamo registrati per il film. Volevamo solo raccontare una bella storia di un soldato e della sua famiglia e del bilancio che la guerra ha sulla tua famiglia, che è qualcosa di universale. '

Era anche attratto dalla complessità del personaggio. Lo ha definito 'uno dei ruoli più coinvolgenti che abbia mai assunto.' Ed è stato faticoso. Ealy ha detto che doveva andare in luoghi bui per catturare i molti strati di Jacob Singer e le serie di emozioni come un uomo che inizia a soffrire di allucinazioni, credendo di essere seguito da violenti aggressori e diventa paranoico sulla verità di ciò che è realmente accaduto a suo fratello. Ealy ha definito l'esperienza 'una delle mie tre esperienze cinematografiche più impegnative ma anche le più belle di tutta la mia carriera'.

Gli attori spesso hanno bisogno di schiarirsi le idee dopo aver scavato in profondità per ruoli oscuri. Michael B. Jordan ha affermato che dopo aver interpretato il personaggio oscuro di Killmonger in 'Pantera nera', ha dovuto sottoporsi alla terapia per affrontare il bilancio che ha avuto sulla sua salute mentale. Per Ealy, la sua terapia è stata una vacanza in solitaria in Messico di cinque giorni in cui ha trascorso molto tempo in spiaggia, leggendo e bevendo tequila.

Ha espresso gioia per l'uscita del film tre anni dopo la fotografia principale, ma ha sottolineato che il ritardo non ha nulla a che fare con la qualità del risultato finale.

'Non mi piace il termine' seduto sullo scaffale 'a causa di ciò che implica', ha detto. “Abbiamo dovuto tornare indietro e fare alcune riprese e modificarne altri aspetti, che hanno richiesto del tempo. E poiché si tratta di un film indipendente, il finanziamento è stato tale che non potevamo semplicemente eliminare le riprese quando tutti lo volevano. Ma l'abbiamo fatto. '

Al Cannes Film Market 2019, il distributore d'autore Vertical Entertainment ha acquisito i diritti degli Stati Uniti per il film e ha fissato una data per la prima del cinema di agosto, a seguito di un'esclusiva premiere DISH di luglio.

i 10 migliori film slasher

'Sono contento che le persone possano finalmente vedere cosa ne abbiamo fatto e sono veramente preparato per qualunque sia la risposta al film', ha detto Ealy. 'Mi aspetto pienamente che ci saranno persone che non saranno contente che stai rifacendo il loro classico di culto preferito e lasciami dire subito che ho capito. Ma non c'è niente che io possa davvero fare al riguardo. Non guardarlo, se questo è un problema per te. '

Il prossimo episodio di Ealy è co-protagonista con Hilary Swank nel thriller 'Fatale', che è previsto per il 2020. Prima di allora, apparirà sul piccolo schermo in una nuova serie della ABC chiamata 'Stomp Town' che sarà presentata in anteprima il 26 settembre.

Vertical Entertainment pubblicherà 'Jacob's Ladder' il 23 agosto. Il film è già disponibile esclusivamente su DISH.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers