Recensione 'Joker': in meglio o in peggio, i film sui supereroi non saranno più gli stessi

'Burlone'



Todd Phillips ’; “; Joker ”; è senza dubbio la reinvenzione più audace del 'supereroe'. cinema da 'The Dark Knight'; un vero originale che sicuramente sarà ricordato come uno dei film di successo più trasgressivi in ​​studio del 21 ° secolo. È anche un grido di raduno tossico per gli incel di autocommiserazione, e una storia di origine iper-familiare così in debito con 'Taxi Driver'. e “; Il re della commedia ”; che Martin Scorsese probabilmente merita un credito da produttore esecutivo. È posseduto dal tipo di spirito provocatorio in cui raramente si trova qualunque una sorta di intrattenimento tradizionale, ma diretto anche da un glorioso edgelord che non ha la disciplina o le sfumature necessarie per gestire in modo responsabile tale materiale pericoloso e che prende in modo affidabile la via del codardo dai momenti più critici della narrazione.

“; Joker ”; è il film a fumetti di dimensioni umane e orientato agli adulti per cui i critici Marvel hanno chiesto a gran voce: non c'è azione, né spandex, né effetti visivi evidenti, e il tutto è così grintoso e serio che i fan di DCEU si sentiranno come se sono morti e hanno visto lo Snyder Cut - ma è anche lo scenario peggiore per il resto del mondo cinematografico, in quanto punta verso un cupo futuro in cui i detenuti hanno preso il controllo dell'asilo, e persino il più ripugnante degli studi sui personaggi a medio budget possono essere grandi successi (e contendenti all'Oscar) a condizione che siano almeno tangenzialmente correlati a qualche proprietà intellettuale popolare. Il prossimo “; Lost in Translation ”; riguarderà Black Widow e Howard Stark trascorrendo un fine settimana insieme in un hotel di Sokovia; il prossimo “; Carol ”; sarà un dramma d'epoca dolorosamente bello sulla giovane Valchiria che si innamora di una donna bionda che incontra in un grande magazzino asgardiano.



“; Joker ”; è un film su un narcisista omicida che ha diritto all'attenzione del mondo - un uomo che preferisce uccidere per una bella risata piuttosto che permettere al mondo di trattarlo come una battuta finale. È anche un film sugli effetti disumanizzanti di un sistema capitalistico che ingrassa la scala economica, offuscando il confine tra ricchezza privata e valore personale fino a quando la vita stessa perde il suo valore assoluto. Phillips, il cui retaggio cinematografico era stato precedentemente definito dal 'postumi di una sbornia' trilogia e quella scena in “; Road Trip ”; dove si è lanciato come un creep casuale che succhia le dita dei piedi di Amy Smart, ha realizzato un film che è in qualche modo tutte queste cose contemporaneamente: è un tour de force visionario, contorto, che cambia il paradigma e un pasticcio di incoerenza morale che abbassa la barra. Non è niente di meno (e niente di più) di un agente di caos sfrenato.





E non siamo ancora arrivati ​​a Joaquin Phoenix, la cui performance ipnotica e inimitabile sembrerebbe completamente nuova se non prendesse in prestito così tanto dal suo lavoro passato. Se Freddie Quell e Theodore Twombly entrassero nella macchina del teletrasporto da The Fly, The Fly, ”; Arthur Fleck è in chi si trasformerebbero. Vivendo ai margini di una Gotham City dei primi anni '80 che stava marcendo molto prima che gli operai della spazzatura iniziassero il loro sciopero in corso, Arthur, in stile Pagliacci, viene introdotto per la prima volta mentre fissa uno specchio e dipinge sul trucco che è costretto a indossare per il suo miserabile lavoro diurno; anche in una stanza piena di pagliacci disgustosi, questo ragazzo si sente ancora un tipo speciale di triste. Emaciato e increspato allo stesso tempo, Arthur sembra un lupo mannaro che si è interrotto a metà trasformazione (il che potrebbe spiegare la sua ciocca di capelli neri bagnati).

È una delle creature sfortunate, una delle sfortunate creature di Dio. E solo per peggiorare le cose, soffre di un affetto pseudobulbar, che si traduce in episodi incontrollabili di risate isteriche (porta una carta laminata che distribuisce a estranei apatici che lo guardano interrogativo, un rituale che farebbe sentire dispiaciuto a tutti loro stessi). Se il Joker di Christopher Nolan era una forza imperscrutabile della natura, Phillips ’; non potrebbe essere più umano - tutte le sue eccentricità sono esplicitamente diagnosticate. Questa letteralità ha le sue virtù, ma può anche essere insopportabile; Phillips confonde la fantasia e la realtà allo stesso modo di Scorsese in 'Il re della commedia', ma insiste per raddoppiare la schiena e tracciare una linea netta tra realtà e finzione. È uno dei tanti modi in cui 'Joker' è si presenta come un film degno di un pensiero serio, ma non ha il coraggio di comportarsi come tale.

Phoenix, nel frattempo, segue la propria musa ovunque diavolo voglia. Una volta che il Joker sanguina, diventa ipnoticamente imprevedibile. L'essenza della performance di Phoenix - e l'esempio più lucido del motivo per cui è un degno complemento del personaggio di Heath Ledger, sbalorditivo e carnevalesco - è che è sempre difficile capire se Arthur sta ridendo o piangere, o quale reazione avrebbe più senso. Chi di noi non può mettere in relazione 'allowfullscreen =' true '>

'Burlone'

Warner Bros.

Gotham è invasa da super topi, il miliardario trumpiano Thomas Wayne è in corsa per l'ufficio e afferma di essere l'unico che può aiutare la povera città, e la mamma di Arthur (Frances Conroy) insiste ancora nel chiamare suo figlio. Happy ”; perché vede la sua condizione come prova che lui è stato messo qui per diffondere gioia e risate. ”; Il mondo è uno scherzo, ed è su di lui. Ma Arthur è così vicino a cambiare le cose: deve solo rendersi conto che la sua vita è in realtà una commedia (più facile a dirsi che a farsi in un film così disperato da essere preso sul serio che non può permettersi di avere un senso dell'umorismo).

rick and morty ep 7 stagione 3

Forse può diventare un comico, come il suo eroe Murray Franklin: Robert De Niro, diplomato da Rupert Pupkin a Jerry Lewis di Jerry Lewis, interpreta il conduttore televisivo a tarda notte come una parodia selvaggia di Jay Leno. L'universo Batman esteso, così affascinato da maschere e altri strati di irrealtà, è sempre stato in sintonia con il modo in cui gli americani solitari forgiano la maggior parte delle loro connessioni attraverso la televisione, e 'Joker'. è al suo meglio quando si scava in quella particolare oscurità. Ma Arthur è troppo isolato per capire cosa fa ridere le altre persone. Nel suo diario / diario degli scherzi, scarabocchia che la parte peggiore di avere una malattia mentale è che le persone si aspettano che tu ti comporti come se tu non lo facessi. Chiunque abbia un cuore può simpatizzare con quello, e chiunque abbia una storia simile può probabilmente vedersi riflesso in quelle parole. Arthur è affermato come un'anima povera, non un paria, e Phillips si sta prendendo in giro se pensa che il resto del film faccia abbastanza per confondere l'acqua.

A livello sia personale sia politico, 'Joker' rdquo; scopre che le cose in questo mondo devono essere molto, molto brutte prima che le persone possano effettivamente essere disturbate a cambiarle. Il trauma è trasformativo. Arthur non tocca il fondo fino a quando tre fratelli di finanza ubriachi non lo attaccano in metropolitana, e li uccide per autodifesa. Beh, uccide alcuni di quelli per autodifesa. La prossima cosa che sa, la notizia è piena di resoconti senza fiato su un pagliaccio non identificato che uccide alcuni impiegati emergenti di Wayne Enterprises, e la tensione tra i ricchi di Gotham e i suoi abbienti inizia a ribollire. La città deve essere salvata, ma Bruce Wayne è ancora solo un bambino. Qualcun altro dovrà intensificare.

Non che Arthur abbia alcun interesse a guidare una causa. Metti un microfono in faccia e ti farà gridare che non crede in niente. Sì, vuole che il mondo si guardi allo specchio - come ogni mattina - ma in realtà vuole solo un abbraccio e che qualcuno gli dica che è davvero lì. Mentre “; Joker ”; spesso suona come un remake beat-for-beat di 'Il re della commedia', 'rdquo; quel film parlava di un uomo privo di talento che era convinto di essere speciale; questo film, al contrario, parla di un uomo di talento che ingoia la pillola rossa e si convince nessuno è. Questa prospettiva consente a Phillips di fingere una posizione apolitica e di parlare alle persone nel nostro mondo che sono predisposte a pensare ad Arthur come un modello: uomini bianchi soli e creativamente impotenti che sono attratti da ideologie odiose a causa delle comunità arrabbiate che si fomentano attorno a loro .

'Burlone'

Warner Bros.

È un approccio confuso e auto-negante a un film che vede la vendetta personale come una scintilla praticabile per la rivoluzione politica e un approccio profondamente pericoloso a un film che è troppo auto-impressionato dalla sua stessa sovversività per vedere Arthur come tutt'altro che un eroe. La splendida e cupa cinematografia di Lawrence Sher brilla in tutto il Joker, i primi piani sbalorditivi e senza peso che guardano Phoenix fare la sua danza da clown simile a Twyla Tharp come se fosse posseduto dallo spirito santo. Ma Phillips ’; la direzione non riesce a metterci dentro la testa di Arthur, rischiando l'identificazione più sfumata che verrebbe da una macchina fotografica più soggettiva.

cari bianchi sinossi

Come Joker ”; emerge da un turgido secondo atto per un gran finale operistico, il film si ubriaca per la sua grazia inaspettata. Ci sono momenti di violenza sconvolgente, ma per lo più Philips viene spazzata via dal nuovo potere di Arthur. C'è una differenza fondamentale tra il raccontare una storia come questa nella forma di un film oscuro e misantropo come 'Taxi Driver'. e raccontarlo nel linguaggio universale di un film di supereroi che si aprirà in multiplex in tutto il mondo. In questo contesto, quella storia non può fare a meno di sentire aspirazionale. E Phillips è la prima persona ad essere sedotta dalla sua forza - essere trascinata impotente da un innato desiderio di vedere Joker al culmine del suo potere.

“; Joker ”; è un film su come le persone incasinate possono esistere in un mondo incasinato - un film che insiste fino in fondo che uno non nega l'altro. Arthur non è squilibrato perché Gotham è una città spazzatura, e Gotham non è una città spazzatura perché persone come Arthur sono squilibrate. Ricchi o poveri, i cattivi sono gli unici che la pensano così. Eppure, per decenni e anni, Batman e il Joker hanno continuato a inventarsi l'un l'altro perché siamo tutti bloccati su un'altalena infinita tra eroi e cattivi, ordine e caos. Come dice l'ancora di notizie: l'unica risposta per i super topi sono i super gatti.

Ma Phillips, bloccato tra reinventare il film di supereroi da zero e gettare un travestimento economico sulla stessa storia di stupida origine che abbiamo già visto 1.000 volte, ha bisogno che il suo Joker sia sia la luce che il buio, lo yin e lo yang, il solo un uomo sano di mente in un mondo impazzito. Deve avere la sua torta e spalmarla su tutto il viso con un grande sorriso rosso. Il risultato è un pezzo di intrattenimento di massa realizzato in modo impeccabile che vuole essere tutto per tutti, meno un test di Rorschach che un equivalente cinematografico del gatto di Schrödinger che ci fa sentire come il film e lo stato attuale del cinema in studio, potrebbe effettivamente essere morto e vivo allo stesso tempo.

Con il tempo &39; The End ”; arriva nel suo carattere carino e antico, & Joker ”; non è né un punto di svolta né solo un altro giorno a Chuckletown. ”; È entrambi. È abbastanza buono da essere pericoloso, e abbastanza cattivo da chiedere di meglio. Sta per capovolgere il mondo e renderci tutti isterici nel processo. Nel bene e nel male, è esattamente il film che il Joker vorrebbe.

Grado: C +

“Joker” è stato presentato in anteprima al Festival Internazionale del Cinema di Venezia 2019. Warner Bros. rilascerà 'Joker' nelle sale il 4 ottobre.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers