Michael Douglas sottolinea il supporto #MeToo, crede che abbia portato al cambiamento

Michael Douglas



Invision / AP / REX / Shutterstock

Durante una conversazione di Produced By Conference con Danny DeVito sabato, l'attore Michael Douglas, che ha affrontato accuse di molestie sessuali nel 2018, ha sottolineato il suo sostegno al movimento #MeToo, aggiungendo che crede che abbia davvero portato a un vero cambiamento a Hollywood. 'Questo movimento Me Too è stato fenomenale nel portare le donne nel nostro settore più che mai,' Disse Douglas. 'Penso che sia anche il momento di essere gentili gli uni con gli altri. Sappiamo che ci sono stati alcuni errori da parte di molte persone o alcune persone, ma non credo che sia una grande popolazione. Sento che è importante ricordare che tutti amiamo reciprocamente questo processo e di essere gentili gli uni con gli altri. ”;



il trailer dei caschi bianchi

Nel gennaio 2018, prima che la giornalista e autrice Susan Braudy, che era stata assunta da Michael Douglas, si fosse fatta avanti per accusare di averla molestata e masturbata in sua presenza, la star ha scelto di rendere pubbliche le dichiarazioni, nel tentativo di controllare la narrazione.



Una settimana dopo, Braudy si è davvero fatto avanti, durante un'apparizione in 'The Today Show'. il 19 gennaio, durante il quale ha rivelato che l'attore 'Metodo Kominsky' l'ha molestata ripetutamente mentre era impiegata dalla sua compagnia, Stone Bridge Productions, e all'epoca non andava in polizia perché gli amici l'avevano avvertita di non parlare contro Douglas , che era uno dei più potenti di Hollywood.

Douglas ha negato con veemenza le affermazioni della donna.

Danny DeVito e Michael Douglas in 'Il metodo Kominsky'

sei la peggiore stagione 1

Mike Yarish / Netflix

Durante il sabato prodotto dalla conversazione con DeVito, Douglas ha brevemente rivisitato le accuse contro di lui, dicendo che 'essere aperti' con le persone con cui lavorava era importante, e riferendosi a ciò che ha descritto come 'atroce'. comportamento dei dirigenti durante le riunioni e le audizioni, anche se non ha elaborato né fornito dettagli in entrambi i casi.

Anteprima del film 2016

I suoi commenti di sabato sono per lo più in linea con quelli che ha fatto a gennaio 2018, dopo che le accuse sono diventate pubbliche. All'epoca, l'attore 74enne ha dichiarato: 'Sostengo il movimento #metoo con tutto il cuore. Lungo la strada ho sempre sostenuto le donne '.

Anche se ha definito le accuse un 'passo che può riportare indietro quel movimento', ha sostenuto il giusto processo. 'Essere accusati, senza possibilità in tribunale, di non avere nemmeno davvero le informazioni di fronte a te, di poter discutere o difenderti', ha detto.

Secondo un rapporto del New York Times dell'ottobre 2018, il movimento #MeToo ha contribuito al licenziamento di almeno 200 uomini di spicco e quasi la metà di essi è stata sostituita da donne.

'Non abbiamo mai visto qualcosa di simile prima d'ora,' Joan Williams, professore di legge presso l'Università della California, Hastings, ha dichiarato nel rapporto. “; Le donne sono sempre state viste come rischiose, perché potrebbero fare qualcosa come avere un bambino. Ma ora gli uomini vengono visti come assunzioni più rischiose. ”;

Douglas attualmente recita nella serie Netflix “The Kominsky Method”, per la quale ha vinto il Golden Globe 2019 come miglior attore - serie televisiva musicale o commedia.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers