'I nuovi dèi': tutto ciò che devi sapere sull'epopea di supereroi DC di Ava DuVernay

Ava DuVernay



il morto che cammina episodio 3

Erik Pendzich / REX / Shutterstock

Dopo essere salito al cinema di successo in studio con il suo adattamento Disney del 2018 “A Wrinkle in Time”, la cineasta nominata all'Oscar Ava DuVernay si sta preparando per la prossima tappa della sua salita sulla scala di Hollywood: un adattamento di fumetti di supereroi DC con un po 'di cosmico energia. La regista di “Selma” e “Middle of Nowhere” è stata ingaggiata nel popolare DC Extended Universe nel marzo del 2018, dove affronterà a lungo il mondo DC.



“; The New Gods ”; è basato sulla serie di fumetti con lo stesso nome, frutto del creatore / designer Jack Kirby. Apparve per la prima volta nel 1971 e si concentra sugli abitanti in guerra di due pianeti: New Genesis e Apokolips. Il Sommo Padre governa il primo in relativa armonia, mentre Darkseid domina il suo vicino distopico.



Mentre le notizie sul progetto sono state relativamente scarse da quando DuVernay è entrato a far parte dello scorso anno, il creatore esperto di social media ha recentemente iniziato a far perdere più informazioni sulla sua visione pianificata. Ecco tutto ciò che sappiamo finora del progetto.

Il regista

La giornalista-regista DuVernay è passata dietro la macchina da presa nel 2010 con il suo film drammatico 'I Will Follow', seguito due anni dopo dalla hit del festival 'Middle of Nowhere', che le è valso il premio come miglior regista al Sundance. Nel 2014, ha pubblicato il suo film biografico MLK nominato alla migliore immagine 'Selma', ed è allora che le cose sono esplose davvero per DuVernay.

Nei cinque anni successivi, la cineasta ha creato la sua serie televisiva con 'Queen Sugar' di OWN, che, in particolare, ha assunto il mandato di assumere registi femminili a tutti i livelli della loro carriera; ha diretto il documentario Netflix nominato all'Oscar “13TH”; e si è trasferita nel mondo di successo con la sua nuova interpretazione di Disney 'A Wrinkle in Time'. Quest'anno, DuVernay ha nuovamente collaborato con Netflix per la miniserie basata su fatti di Central Park Five 'When They See Us', che ha recentemente ottenuto 16 nomination agli Emmy .

'The New Gods' sarà il film più grande di DuVernay, un'epopea da supereroi multimilionaria che si inserisce in uno dei più grandi franchise di Hollywood, e con una premessa letteralmente aperta. Eppure il film non è solo un altro caso di un enorme franchise di Hollywood che bussa alla porta di un regista accattivante, la stessa DuVernay ha chiesto a DC il concerto, come ha rivelato durante un Q&A su Twitter dell'anno scorso, probabilmente respinto dal suo noto affetto per il supereroe dei Big God New Barda.

Lo scrittore

DuVernay scriverà il film insieme a Tom King, uno scrittore di fumetti vincitore del premio Eisner che ha scritto libri per eroi diversi (e ben noti) come Batman, Green Lantern, The Vision, Nightwing, un giro rilanciato su Omega Men, e Mister Miracle (lui stesso una parte importante del mondo dei Nuovi Dei) sia per la Marvel che per la DC. (Fatto curioso: è stato anche un ufficiale delle operazioni antiterrorismo della CIA per quasi un decennio.)

Il film sarà la prima incursione di King nel mondo del cinema, ma ha i fumetti in buona fede e la base di conoscenza per renderlo una scelta naturale per una storia così complessa. Ed è anche apparentemente un inferno di un giocatore di squadra. In un recente panel al Comic-Con, come riportato da ScreenRant, King ha spiegato che DuVernay gli ha chiesto di riunire una squadra di esperti di Jack Kirby per aiutare a realizzare il film. Sebbene non si sappia ancora su chi King abbia messo in piega, King ha spiegato che è già 'una delle migliori esperienze di narrazione che io abbia mai avuto'.

Il cast

'The New Gods' non ha ancora bloccato nessuna stella, ma le recenti dichiarazioni di DuVernay su quali personaggi possiamo aspettarci di vedere nel film (ne seguiranno altri) seguiranno la possibilità di un cast di grandi dimensioni con ruoli succosi per una varietà di interpreti.

Il regista Ava DuVernay con Storm Reid sul set di “A Wrinkle in Time”

Atsushi Nishijima

La storia

DuVernay e King non hanno ancora lasciato spazio alla trama del loro film, ma la creazione di Kirby - meglio conosciuta come 'Fourth World' di DC - è piena di personaggi intriganti, trame tentacolari e una classica battaglia tra il bene e il male. In breve, ci sono gli stadi della prima vera opera spaziale del franchise, una serie che può emergere da sola con decenni di narrazione da svolgersi.

Ma ecco la versione breve: nel lato cosmico dell'universo DC, gli omonimi 'Nuovi Dei' sono i residenti di una coppia di pianeti noti come Nuova Genesi e Apokolips. Anche i neofiti dei fumetti possono capire le differenze distinte tra quei nomi e, mentre i due pianeti erano una volta uno, ora sono due habitat molto diversi.

Il Highfather governa l'idilliaca New Genesis in relativa armonia, mentre Darkseid (che spesso si scontra con la Justice League) governa il suo vicino distopico, meglio descritto come 'da incubo' e 'orribile'. I due mondi hanno combattuto per millenni, e il loro per sempre la guerra alla fine arriva a irretire tutti i tipi di personaggi avvincenti e, sì, la Terra stessa.

Il cattivo

In origine Darkseid avrebbe dovuto recitare una parte importante nella 'Justice League' del 2017, che alla fine usa il suo tradizionale braccio destro (e occasionale nemico) Steppenwolf (doppiato da Ciarán Hinds) come grande cattivo del film. Mentre la visione originale di Zack Snyder per il film includeva una scena finale che rendeva il coinvolgimento di Darkseid (si dice che fosse interpretato da Ray Porter) molto più pronunciato e accennato ai sequel in cui avrebbe assunto il ruolo di cattivo principale nel franchise, quelle scene furono infine tagliate.

La rimozione di Darkseid è stata deludente per un certo numero di fan della DC - è un po 'riduttiva, ma immagina se la Marvel abbia accennato a Thanos e poi si sia tirato indietro su di lui, solo per appoggiarsi maggiormente ai suoi soldati meno interessanti e meno potenti - ma DuVernay ha recentemente ha dato loro una forte dose di speranza.

'Lega della Giustizia'

Warner Bros.

Ovviamente un film di 'New Gods' deve coinvolgere Darkseid, ma DuVernay non è interessato a giocare con le aspettative dei fan anche all'inizio del processo. All'inizio di questa settimana, DuVernay ha confermato su Twitter che Darkseid sarà davvero nel suo film, insieme al suo gruppo tosto (e, sì, forse un po 'malvagio) noto come The Female Furies.

La grande domanda: il suo arco si legherà ai misfatti di Steppenwolf in 'Justice League'? (E chi sta per lanciare DuVernay? I fan della DC stanno già prendendo Twitter per chiedere l'inclusione di Porter.)

Il suo posto nel DCEU

Il che porta a una domanda più pressante: 'The New Gods' fa parte del DCEU? Come osserva ScreenRant, questa grande domanda non è abbastanza chiara. Un articolo di Deadline del 2018 sull'assunzione di DuVernay afferma che il film 'non ha alcun legame con gli altri mondi DC sfruttati per il film in questo momento', mentre il rapporto di Variety sullo stesso argomento afferma che il film fa effettivamente parte del DCEU.

Mentre DC ha iniziato a staccarsi da trame estremamente interconnesse, il franchise deve ancora abbracciare completamente storie puramente autonome. 'The New Gods' farà proprio questo?

La data di uscita

Il film non si è ancora bloccato in una data di uscita, ma al Comic-Con, il co-sceneggiatore King ha rivelato che sta per dedicarsi alla sceneggiatura con DuVernay. Il multi-trattino è sempre stato impegnato, ma in un segnale forte per 'The New Gods', non ha bloccato un altro film che dirige un concerto per i prossimi mesi.

All'inizio di questo mese, tuttavia, il cast è stato annunciato per la sua prossima serie antologica PROPRIA 'Cherish the Day', ma mentre DuVernay ha creato e scritto la serie, al momento non è disponibile per dirigerla. La stagione degli Emmy la terrà un po 'preoccupata - 'When They See Us' ha ottenuto 16 nomination - ma DuVernay non ha accatastato il suo programma con altri progetti cinematografici. Lei è concentrata.

Il DCEU ha film in programma nel 2022, tra cui 'Birds of Prey', 'Wonder Woman 1984', 'The Batman', 'The Suicide Squad' e 'Aquaman 2.' All'inizio, 'The New Gods' potrebbe colpire teatri nel 2022.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers