Recensione di 'Rambo: Last Blood': l'icona arrabbiata di Stallone colpisce il fondo in una triste finale

'Rambo: Last Blood'



Lionsgate

A metà strada attraverso “; Rambo: Last Blood, ”; Sylvester Stallone borbotta un monologo sincero, afferrandosi per l'imbarazzo dopo quattro film precedenti di terribili scontri con minacce straniere. Punti per sforzo, Rambo, ma nessuna tale fortuna. La tragedia colpisce, distruggendo qualsiasi fiducia nell'umanità il veterinario assediato in Vietnam in qualche modo coltivato dal 2008 'Rambo'. Rambo. E così il conteggio del corpo aumenta ancora una volta. Se c'erano dubbi su questo ciclo di caos che domina la vita di Rambo ovunque egli vada, allora questa conclusione apparente sigilla l'accordo, costringendolo a scatenare ancora più carneficina su ondate di brutti stereotipi con selvaggia finalità.



Le azioni d'azione da cartone animato di Rambo potrebbero essere state avvincenti negli anni di Reagan, ma in questi giorni, sono solo un fastidioso slogan. Eppure, quasi 40 anni dopo la prima puntata relativamente priva di sangue, il guerriero grugnito non può ancora prendersi una pausa, questa volta affrontando duri trafficanti di sesso messicano oltre confine. Se solo “; Last Blood ”; aveva altro da dire al di là di quel miscuglio jingoistico di sentimentalismo da mercenario e vendetta spietata che si stringe nell'esistenza, dicendo addio a un'icona d'azione con gli stessi termini grotteschi che lo hanno reso così problematico in primo luogo.



Almeno il film ha la faccia ribollente e arrabbiata di Stallone, come ogni primo piano sudato dice più del blando 'Taken'. fregatura che forma la trama del film. Stallone, che condivide il merito della sceneggiatura con Dan Gordon, fa un lavoro decente nel generare empatia per Rambo attraverso gesti furtivi, ma 'Last Blood'. va in mare per dimostrare che ha cercato di essere un uomo migliore. Vagando per le maestose vedute del ranch in Arizona che suo padre gli ha lasciato, il soldato incallito è diventato uno zio adottato per il mantenimento della pace dell'adolescente Gabrielle (Yvette Monreal), la nipote ispanica dell'amica di famiglia di lunga data Maria (Adriana Barraza).

Le prime scene di “; Last Blood ”; avere più tranquillità in loro di tutti e quattro i 'Rambo' i film che li precedono, incluso quello in cui Rambo non uccide davvero nessuno. Dopo aver finalmente tagliato quella pettinatura spettinata, Rambo sembra desideroso di mantenere un percorso stabile. Certo, continua a lottare con PTSD mentre forgia armi in un bunker sotterraneo - ma il suo ultimo coltello è in realtà un tagliacarte realizzato per Gabrielle come regalo d'addio prima di andare al college. Dopo anni di film di Rambo in cui affronta ampi archetipi stranieri, è un gradito passaggio vedere una coppia di geniali oratori spagnoli che completano la sua vita, non importa quanto ne abbia inventato la dinamica.

Beh, certo che è troppo bello per essere vero. 'So quanto sia nero il cuore di un uomo,' Rambo rimugina, quando Gabrielle gli suggerisce che ora è un uomo migliore. 'Sto solo cercando di nasconderci ogni giorno.' Naturalmente, 'Last Blood'. traccia un percorso per il momento in cui non ha altra scelta che saltare. Stai praticamente facendo il tifo perché il ragazzo colpisca il fondo, e una volta che lo fa, il passaggio di apertura schmaltzy lascia il posto alla triste inevitabilità che è sempre stata la croce di Rambo da sopportare.

Quando Gabrielle si reca in Messico in un viaggio senza meta per trovare il padre che l'ha abbandonata nella sua infanzia dopo la morte della madre, non ci vuole molto prima che finisca rapita dal vizioso signore del crimine Hugo Martinez (Sergio Peris-Mencheta), che brandisce un coltello e siringhe in una ricerca oscura per dominare il suo mercato sotterraneo. Rambo non perde tempo a correre in soccorso, ma per il merito del film, non pretende che costringerlo a tornare all'azione risolverà mai l'oscurità che affligge la sua stessa esistenza. Le cose non vanno bene, e dopo che Rambo subisce un (molto incredibile) pestaggio, è costretto ad attirare i cattivi sul fronte interno dove almeno può controllare i termini della battaglia.



Rambo è stato a lungo un simbolo di rabbia imperialistica, e 'Last Blood'. non fa eccezione. Il trapianto dell'azione in Arizona fornisce lo scenario naturale per un dramma di confine che gioca nel terrorismo dell'era Trump, fino al suo inquietante colpo di un muro di confine, mentre Rambo si dirige a sud in cerca di giustizia. Fortunatamente, per gli standard di propaganda, è una salsa debole, mentre il film si svolge con sviluppi insipidi e noiosi fino ai minuti finali. Costruito con un'estetica telenovela lo-fi e sopraffatto da un palpitante punteggio di vernice per numeri, 'Last Blood'. sembra un tributo ai fan che è proprio quello che vede protagonista il vero McCoy.

Quando infine Rambo spara e si fa strada verso la vendetta, cerca, 'Last Blood'. mantiene la promessa porno proto-tortura del materiale. Allo stesso tempo, manca l'energia esilarante del regista Adrian Grunberg 'Get the Gringo', 'rdquo; limitando la sua capacità di ridurre il Messico a un paesaggio di vuoto malvagio. La resa dei conti di Rambo con i sovietici e i pirati birmani nelle precedenti puntate li ha certamente ridotti a cattivi di cartone, ma quelle raffigurazioni sono state filtrate attraverso lo spazio inquietante di Rambo come una macchina da guerra costruita dal governo degli Stati Uniti. L'intero mondo militaristico era un cartone animato vizioso.

“; Last Blood ”; non consente un risultato così sfumato e non si sincronizza mai con l'ambiente circostante nel modo giusto. I cattivi sono caricature schiette, ghiacciate e grezze di imbroglioni; confermano tutti i pregiudizi di cui Rambo ha bisogno per eliminarli. Nel 2019 l'ambiente culturale ipersensibile, la rappresentazione di boss criminali messicani omicidi e i loro schiaccianti schiavi sessuali che incontrano un letterale salvatore bianco non scende così facilmente.

Supera quel difficile campo minato e 'L'ultimo sangue'. finalmente rilascia i brividi colpevoli: Stallone strappa cuori e ossa di colletto a mani nude, costruendo trappole appuntite e colpendo i suoi bersagli da buchi clandestini di sua propria fabbricazione.

poco del tuo amore haim

Il punto più alto del film lo trova vagare nei tunnel sotto il ranch di Rambo, alzando The Doors ’; “; Five to One ”; mentre persuade varie persone anonime in una serie di nodose trappole di Rube Goldberg. Dura un paio di minuti ed è una meraviglia perché qualcuno abbia pensato che il resto del film avrebbe dovuto sostenerlo. Sebbene Rambo non abbia ucciso nessuno nel 'First Blood' del 1982, era sostanzialmente uno psicopatico alla fine del sequel di James Cameron; Stallone ha diretto il 2008 " Rambo &Ramd; con la consapevolezza che la formula funziona meglio quando viene distillata nella sua essenza di fuoco. “; Last Blood ”; resiste a quella tentazione prima di arrendersi, e tutta quell'aggressione repressa accelera. “; Com'è mai oltre ”; Rambo geme, e non importa le circostanze ridicole, ti senti davvero per il ragazzo.

Quando “; Last Blood ”; Conclude infine la saga di Rambo, i titoli si aprono con un montaggio slo-mo che ricapitola il suo viaggio ridicolo da un film all'altro. Si sfocano tutti insieme. “; ho provato a tornare a casa, ”; Rambo ringhia in una narrazione casuale e inspiegabile, 'ma non sono mai arrivato davvero.' Questa è ben lungi dall'osservazione più profonda, ma Rambo non era esattamente una sottile metafora dell'identità fratturata dell'America e delle cicatrici dei suoi impulsi da guerra che continuano a pungere dopo tutti questi anni. In superficie, 'L'ultimo sangue'. può essere un casino di inventari del film B, ma come il suo omonimo stanco del mondo, è anche una finestra tempestiva sulla vanità delle soluzioni violente e sul perché la brutalità è praticabile solo quando si combatte per una causa persa.

Grado: D +

Lionsgate rilascia “; Rambo: Last Blood ”; a livello nazionale venerdì 20 settembre.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers