'Recensione pronta o no': la sorpresa diabolicamente divertente della fine dell'estate si confonde con 'Indizio' e 'La purga'

Fox Searchlight



morto che cammina s6 e4

Tyler Gillett e Matt Bettinelli-Olpin " s “; pronto o no ”; può praticamente essere riassunto da una sola riga di dialogo del secondo atto inarrestabile del film: 'Cazzo gente ricca.' Sputando attraverso una serie di denti insanguinati, quelle parole si sono dirette al cuore di questa sorpresa diabolicamente divertente di fine estate, una commedia oscura violenta che (a volte letteralmente) infila l'1% invitandoci in un clan che ucciderebbe prima di arrendersi buona fortuna. Ci sono anche altre forze subdole al lavoro qui - la storia si basa sugli strani codici morali che tengono insieme le famiglie - ma soprattutto questo è un film su come il denaro è sempre un affare del diavolo. Ereditarlo può essere pericoloso; sposarsi può essere mortale.

Grace (una fenomenale Samara Weaving) apprende quella lezione nel modo più duro, anche se il denaro è l'ultima cosa che le viene in mente. Un ex figlio adottivo che è cresciuto senza un fondo fiduciario o il sostegno che questo comporta, Grace si sta facendo autostop per Alex Le Domas (Mark O &Bsen; Brien) per tutte le giuste ragioni. È un'anima genuina con un radicato senso dell'umorismo, ed è chiaro fin dalla prima scena che lei pensa alla famiglia di Alex - un alveare arrabbiato e incasinato dei WASP - come una responsabilità più che un punto di vendita . È qualcosa che i due piccioncini hanno in comune, e qualcosa che li vediamo scherzare un'ultima volta prima che camminino lungo il corridoio.



Ma solo Alex, la pecora nera semi-estraniata del Dominio di Le Domas, ”; sa perché ogni matrimonio di famiglia ha che si terrà nella dimora tentacolare di suo padre (Henry Czerny). Solo Alex sa perché la casa è piena di passaggi segreti, botole e una stanza speciale piena di armi dell'era della guerra civile. E solo Alex sa perché è così importante che l'eccentrica covata Le Domas finisce ogni notte di nozze con un gioco scelto a caso.



Non sta cercando di ingannare la sua sposa, non pensa solo che valga la pena spaventarla. Il più delle volte, non succede nulla di brutto! Quando suo fratello alcolizzato (Adam Brody) sposò una donna freddamente elegante di nome Charity, suonarono tutti Go Fish o qualcosa del genere. Quando sua sorella addolcita dalla cocaina (Melanie Scrofano) ha sposato un disastro umano sudato di nome Fitch Bradley (Kristian Bruun), hanno tutti interpretato Old Maid. Le probabilità che atterrino su Hide & Seek - il gioco più pericoloso - sono scarse. Ma questo è esattamente ciò che accade nella notte speciale di Grace, e Alex non ha il potere di impedire al resto della sua famiglia di dare la caccia alla sua nuova sposa. Se la catturano prima dell'alba, la uccideranno. E se non lo fanno, le conseguenze potrebbero essere anche peggiori.



Il ragionamento alla base di questa premessa è assolutamente assurdo, ma gli sceneggiatori Guy Busick e R. Christopher Murray sono troppo furbi per fingere il contrario; mentre il dialogo non è così nitido come nessuna delle armi che il clan Le Domas usa per cacciare Grace (e molti di quei vecchi assi e balestre sono piuttosto arrugginiti per cominciare), la sceneggiatura non perde mai di vista quanto sciocca e tesa tutto questo sembra.

Nel frattempo, Gillett e Bettinelli-Olpin - forse meglio conosciuti come i due terzi del collettivo cinematografico 'Radio Silence'. - si fondono perfettamente con l'atmosfera selvaggia e riescono a navigare in una storia che si svolge come un mash-up piacevole per la folla tra “; Indizio ”; e “; The Purge ”; (il film divide questa differenza con l'aiuto di tre cameriere scarsamente vestite, che sembrano essere state strappate da una passerella della settimana della moda per servire come maglie rosse morbosamente esilaranti). La direzione è più funzionale che appariscente, e a volte lascia sul tavolo una serie di risate facili, ma 'Ready or Not' non infrange mai le proprie regole, ed è una testimonianza di Gillett e Bettinelli-Olpin ' materiale che il finale appiccicoso e irriverente del film sembra scioccante e inevitabile in egual misura.

Ma Weaving - un'attrice australiana emergente che è inconfondibilmente imparentata con Hugo Weaving - è la colla che tiene insieme questo film ridicolo. In un programmatore frenetico di agosto che fa quello che dice sulla scatola e non può permettersi di far annoiare le persone anche solo per un secondo, non c'è molto tempo per le bellezze o le sfumature. Nove volte su 10, il personaggio di Grace è solo una regina dell'urlo di serie che si sorprende per le sue capacità di violenza e riesce a criptare qualsiasi numero di fantasie del pubblico. Ma usa e getta come i personaggi in “; Ready or Not ”; potrebbe essere stato sulla pagina, tutti sorridono alla vita sullo schermo.

'Pronto o no'

Fox Searchlight

Weaving sa di essere in una commedia di terrori, e dona a Grace un accorto spirito comico che non può essere simulato, ma - soprattutto - l'attrice non permette che la sua interpretazione sia definita da una sorta di strabiliante visione ironia. Non ci fa mai dimenticare che questo doveva essere il miglior giorno della vita di Grace. La scena in cui deve strappare il suo abito da sposa per rimanere nascosta è quasi straziante. Quell'abito bianco appariscente era bellissimo, Grace ci credeva ed era probabilmente la cosa più costosa che avesse mai indossato in vita sua. Grace ride di gran parte della merda più folle che accade in questo film, ma è solo per impedirsi di piangere. È delizioso trovare una performance potenzialmente da star in un posto così inaspettato.

Il che non significa che Weaving sia l'unico membro del cast straordinario. Il grande Andie MacDowell è un piacere come la nuova suocera moralmente incerta di Grace, e Nicky Guadagni è uno spasso come la zia assetata di sangue Helene, che indossa un mantello come un extra da “; Rosemary's Baby ”; e brandisce un'ascia come un extra di “; Braveheart. ”; Brody, molto lontano dai suoi giorni da idolo adolescenziale su 'The OC', 'rdquo; sostiene gran parte del peso drammatico come il membro più conflittuale della squadra omicida di Le Domas, e lega il film a qualcosa di umano anche quando la storia si sta spostando verso territori più oscuri.

Man mano che il divario salariale aumenta e il tardo capitalismo prende il suo corso, i ricchi si abituano meglio ad essere vittime dello schermo; Trump non può ottenere tutti di questi film cancellati. Ma “; Pronto o Non ”; non si accontenta di scatti a basso costo. Il personaggio di Brody, che sospira che tu farai praticamente qualsiasi cosa se la tua famiglia lo dice, va bene, ”; aiuta ad approfondire il commento di classe del film in un'esplorazione spensierata dei codici morali ereditati e l'inerzia che consente loro di passare da una generazione all'altra. Nessuno lo confonderà per 'The White Ribbon', 'rdquo; ma il film è al suo meglio quando mostra un po 'di simpatia per il diavolo.

Se “; Pronto o Non ”; non sembra mai un classico di culto in fase di realizzazione - le paure sono morbide, le immagini sono familiari e il finale è così acuto che conferma il tuo senso assillante che i precedenti 90 minuti si stavano trattenendo - è ancora malvagiamente divertente dall'inizio per finire, e dipinto con una personalità abbastanza fresca da risolversi in qualcosa di più della somma delle sue parti. Potrebbe non essere utile classificarlo su una curva, ma i film di tendenza come questo sembrano sempre buoni quando vengono rilasciati alla fine di una stagione cinematografica estiva in cui quasi tutte le altre uscite diffuse hanno giocato in modo sicuro. E questa è l'unica cosa che la famiglia Le Domas non fa mai.

Grado: B

Fox Searchlight rilascerà 'Ready or Not' nelle sale mercoledì 21 agosto.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers