Recensione: Chris Pine e Ben Foster sono inarrestabili rapinatori di banche in 'Hell or High Water' di David Mackenzie

Se 'No Country for Old Men' fosse rifatto come film di rapina, potrebbe assomigliare al thriller ambientato in Texas del regista David Mackenzie 'Hell or High Water'. A terra nelle vivaci esibizioni di Chris Pine e Ben Foster come una coppia di derubando i fratelli, con un valido aiuto di un Jeff Bridges senza scocciature come sceriffo sulla coda, 'Hell or High Water' non prova nulla di nuovo ma offre un giro divertente.



Un racconto di criminali intriganti e uomini ugualmente impegnati in uniforme impegnati in un gioco ad alto rischio di gatto e topo, Mackenzie ha creato un'ode a una formula efficace. È anche una deviazione radicale dall'ultimo lungometraggio di Mackenzie, il dramma nervoso della prigione 'Starred Up', ma 'Hell or High Water' offre altrettanti momenti coinvolgenti in termini più esternamente divertenti.

baby autista deborah

'Hell or High Water' entra subito in azione con una rapina in apertura in cui gli assalitori mascherati Toby (Pine) e Tanner (Foster) ripuliscono una banca in pieno giorno prima di affrettarsi verso il deserto, dove seppelliscono prontamente il loro veicolo di fuga. Quel rituale si ripete più volte, con la coppia costantemente in movimento e sfuggendo alle autorità ad ogni passo. Il cineasta Giles Nuttgens enfatizza il caldo soffocante con una tela del deserto luminosa, mentre la spigolosa colonna sonora di Nick Cave e Warren Ellis mantiene il ritmo in movimento con una clip vibrante.



Non ci vuole molto per stabilire la dinamica dei fratelli: Toby parla in modo sommesso e mostra resistenza alla vita criminale, ma va avanti per soddisfare il suo astuto fratello maggiore, un piantagrane appena uscito di prigione che è quasi troppo bravo a rompere tutto il regole. 'Non ho mai incontrato nessuno che riuscisse a cavarsela con tutto', afferma Toby, ma si spinge comunque avanti.



Entra in Texas Ranger Marcus (Bridges), un vecchio brizzolato che sostanzialmente sta riempiendo il ruolo di Tommy Lee Jones di 'No Country' con un senso dell'umorismo più incisivo. Nel tentativo di anticipare la prossima mossa dei ladri, avvia un viaggio attraverso una serie di piccole città con il suo partner Alberto (Gil Birmingham), un cristiano di origine nativa americana la cui capacità di scrollarsi di dosso il razzismo casuale di Marcus diventa un motivo ricorrente.

Bridges fa del suo meglio John Wayne quando non sta per ridere e il film affronta problemi tonali simili, come se Mackenzie non riuscisse a capire quale genere di trio avrebbe voluto strappare dopo. Fortunatamente, ha scelto alcuni buoni. Dalle squallide camere d'albergo ai commensali cupi (uno con una cameriera memorabilmente smarmy), 'Hell or High Water' poetica la disperazione della vita americana in una piccola città in cui le sue comunità insulari si accendono l'un l'altro mentre prosperano sull'isolamento.

Rupaul's drag race stagione 7 episodio 11

Mentre 'Hell or High Water' si sposta tra lo schema dei fratelli e gli sbirri sulla loro coda, Mackenzie crea un affascinante contrasto di simpatie che Toby e Tanner sono nel bel mezzo di una scommessa ad alto rischio inevitabilmente destinata al collasso, ma è un'esplosione guardali mentre riescono a cavarsela. E mentre lo sceriffo non è la figura più simpatica, porta sul tavolo la sua spavalderia eroica, quindi non è mai del tutto chiaro quale parte della battaglia abbia il sopravvento. Quella ambiguità continua attraverso uno scambio teso e finale tra l'ufficiale e il suo segno, quando non è chiaro chi sia il vero vincitore - o se una cosa del genere sia persino possibile, quando entrambe le parti sono già perse per cause.

'Hell or High Water' offre un fantastico set di showdown, dalle auto che percorrono le autostrade ai proiettili che volano attraverso i quartieri vicini di una banca. Mackenzie incornicia il tutto con una chiarezza gravemente carente da molte grandi produzioni. Proprio mentre attacca un angolo morente della società americana, 'Hell or High Water' fa risorgere il potere del caos occidentale fatto bene.

vedova nera hulk

Grado: B +

'Hell or High Water' è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes 2016. CBS Films lo distribuirà entro la fine dell'anno.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers

Televisione

Premi

Notizia

Altro