Recensione: il finale della serie 'Justified' è tutto ciò che si può sperare

Precedentemente: recensione: 'Justified' Stagione 6, episodio 12, 'Collateral': The Ballad of Boyd Crowder



"riposo e relax"

La cosa più sorprendente di 'The Promise', il
L'episodio finale di una serie di sei stagioni stellare di “Justified”, è come
è tranquillo. C'è azione in questo episodio, certo, ma l'ultimo terzo è
dedicato a seguire i tre personaggi principali quattro anni nel futuro,
per scene di riflessione. È una mossa sbalorditiva per uno spettacolo che ha avuto tanta azione
nel corso degli anni, ma non è la chiamata sbagliata. Il finale ha offerto un senso di vero
risoluzione per tutto ciò che contava, con una grande serie di scene
culminando in un momento finale davvero commovente. Se hai amato questa serie come me,
questo è stato un finale meraviglioso.

La prima cosa che ho fatto dopo aver finito 'La promessa'
era di rivedere 'Fire in the Hole', 'Justified' eccellente
pilota. Ci sono una serie di riferimenti diretti a 'Fire' spruzzati
in 'The Promise' e uno dei più impressionanti di questo episodio
il punto di forza è che rispecchia il pilota in molti modi, senza disegnare troppo
concentrarsi lontano dai giorni nostri e sguazzare nei successi passati. È un
riconoscimento del passato dello spettacolo, senza modificarne brevemente la fine.



Sia Boyd che Raylan riescono a rintracciare dove si trova Markham
nascondendosi con Ava - Boyd arriva per primo e spedisce facilmente Markham e il suo
goon, ma non importa, perché il punto cruciale di questa stagione è sempre stato il
triangolo dei tre personaggi principali. Markham era sempre solo un altro
intruso, e Boyd è personificato da Harlan.



Boyd finalmente affronta Ava, e finalmente ha una possibilità
chiedi perché lo ha tradito. “Onestamente Boyd, mi metto nei tuoi panni e
ha fatto quello che pensavo avresti fatto ', risponde. Uno dei primissimi atti
del malvagio Boyd si impegna a 'giustificato' è l'omicidio di uno dei suoi
subordinati che sospetta di essere un agente federale sotto copertura (solo per
più tardi essere smentito). Ha sempre spedito i suoi amici, se necessario, da
Diavolo a Johnny a Dewey a Carl. Ava era l'unico che alla fine aveva veramente
fidato, e per lei ridargli le sue malefatte in faccia è troppo. lui
alza la pistola e preme il grilletto, solo per scoprire che è fuori dai proiettili.
È quando arriva Raylan.

L'azione del primo tempo è in gran parte quella di posizionare i nostri eroi
in situazioni difficili, e poi far loro fare la cosa giusta. All'inizio del
episodio, Art inizia a riportare Raylan a Lexington, ma poi lo restituisce
il suo distintivo e la pistola e si unisce a lui alla ricerca di Boyd e Ava. E poi Raylan
finalmente ottiene la sua resa dei conti con Boyd, solo per scoprire che Boyd non vuole
giocare. Raylan vuole che Boyd disegni, e Boyd confessa di essere senza proiettili. Raylan
si spinge fino a dargli un calcio in un altro pezzo, con una brusca frenata: “Provaci
uno ', ma Boyd non lo ha ancora. Raylan dovrà farlo
uccidilo a sangue freddo o per niente.

Questo è un momento che stabilisce il tono per il resto del
episodio. Perché se Raylan spara a Boyd in questo momento, allora è tutto
ha portato a una conclusione molto oscura, e Raylan lo sarà stato davvero
consumato dalla rabbia che lo ha spinto in gran parte della serie. Quale
è per questo che è un tale sollievo quando c'è un taglio improvviso a Boyd in manette,
catturato morto per i diritti per un elenco di reati. Quando Art racconta a Raylan,
'Hai Boyd Crowder e hai capito bene', è il massimo
validazione morale per Raylan. Ha fatto la chiamata giusta con gli occhi ben aperti.
L'unico problema è che c'è ancora Boon da affrontare.

C'è stata una quantità sorprendente di tempo sullo schermo dato a Boon
nella seconda metà di questa stagione, considerando che aggiunta in ritardo è stato al
ghisa; tutte le sue scene erano efficaci e certamente recitate bene, ma c'erano
un fastidioso senso di chiedersi quale fosse il punto di tutto ciò. Forse lo era
piantare quel seme di dubbio, per suggerire che Raylan potrebbe finalmente scontrarsi
un uomo armato più giovane e più veloce di se stesso. Proprio prima che Boon affronti Raylan, noi
ottieni il consueto tema finale di stagione 'Justified' di 'You't
Non lasciare mai Harlan Alive ', creando un ulteriore senso di presagio per
il nostro eroe. I due si aprono in mezzo alla strada, poi sparano e cadono
quasi contemporaneamente. Per un breve momento, c'è quella paura: sarebbe lo spettacolo
uccidi Raylan a fine partita, dopo aver raggiunto la sua vera morale
trionfo con Boyd?

arciere stagione 7 episodio 9

PER SAPERNE DI PIÙ: 'Il finale di Justified ha fatto abbastanza per essere perfetto

No, non è questo il tipo di finale. Boon è giusto
un altro punk, e mentre è molto veloce, Raylan è più veloce. Raylan è semplicemente
pascolò, mentre Boon fu ferito a morte. L'unica cosa a cui Boon ha successo è
mettendo un buco nel cappello della firma di Raylan. Ma prima ottiene un nuovo cappello
fine dell'episodio, a significare il suo cambiamento mentre finalmente passa da Harlan.

E poi saltiamo avanti di quattro anni, dove sta vivendo Raylan
un gran bel tempo a mangiare il gelato con sua figlia. Si scopre che lui e Winona
non ha funzionato, ma va bene; hanno certamente concesso questa possibilità
all'inizio di questa stagione. Raylan ha mantenuto la parola, rimanendo in Florida e
sembra essere un padre affidabile per Willa. È davvero cambiato in meglio.

Ciò è evidente anche quando Raylan trova Ava e decide di non farlo
trasformala in. Ava è riuscita a scappare in California, molto probabilmente con l'aiuto di
Wynn Duffy, che vediamo poco di questo episodio, ma è tutto perdonato quando
Raylan suggerisce che Wynn sta navigando in Fiji. (Ne ho visti più di uno
richiesta di uno spin-off di Wynn Duffy, e questa è sicuramente un'idea che avrei potuto ottenere
dietro a.)

Ma torniamo ad Ava. Raylan sembra essere ambivalente nel prendere
Ava fino a quando non gli mostra il figlio di cui era incinta al momento di lei
fuga. È abbastanza per convincere Raylan (se mai avesse veramente intenzione di portare
lei dentro), e promette di mantenere il piccolo Zaccaria un segreto per Boyd. Raylan
era sempre disposto a piegare le regole se fosse per una buona ragione.

Il che ci porta a quella meravigliosa scena finale. Visite di Raylan
Boyd è in prigione e lo prende in giro per diventare di nuovo un predicatore, dicendo che lo è
ripetendosi. Dice anche a Boyd che Ava è morta, con i falsificati
prove per dimostrarlo. Ha promesso di tenere lei e suo figlio al sicuro, e Raylan
sa una o due cose su ciò che può fare un criminale stronzo a un padre
bambino. Tuttavia, lui e Boyd sono legati in un modo che pochi altri possono capire,
e la loro conversazione ha una familiarità più amichevole che antagonista.

Alla fine di 'Fire in the Hole', Raylan spara
Boyd e si scusa per questo, e Ava vuole sapere perché si è scusato. Raylan,
con aria sconvolta e sporgendosi sul corpo sanguinante di Boyd, dice semplicemente 'Noi
hanno scavato carbone insieme. 'Poi c'è un colpo di loro due come giovani,
solo ragazzi, davvero, che corrono insieme da una caverna. Quindi quando Boyd chiede perché
Raylan è venuto davvero così per parlargli di persona, Raylan gli dice il
verità:

Raylan: “Beh, suppongo che se mi permetto di esserlo
sentimentale, nonostante tutto ciò che è accaduto, c'è una cosa che ritorno indietro
per.'

trailer per l'inseguimento

Boyd: 'Abbiamo scavato carbone insieme'.

Raylan: 'Esatto'.

Grazie di tutto, 'giustificato'.

Grado: A

PER SAPERNE DI PIÙ: Perché tutti su 'Justified' sono ossessionati dalla morte?



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers