Il viaggio internazionale di Rhys Darby è stato alimentato dall'essere il suo strano sé indipendente

Rhys Darby in 'Wrecked'.



TBS

migliore nuova serie 2019

Rhys Darby si sta impegnando. Quando IndieWire ha telefonato al neozelandese, era a Vancouver per le riprese di un ruolo non specificato nel prossimo adattamento della serie di 'Una serie di sfortunati eventi'. Era un progetto che ha definito 'fantastico', anche rispetto ad altri su larga scala produzioni di cui ha fatto parte, come il recente revival di 'The X-Files'.



LEGGI DI PIÙ: ‘ Wrecked ’; Trailer: TBS lancia la serie Comedy & Lost ’; Parodia, coronato da Rhys Darby



'È uno spettacolo di Netflix, quindi non è stato risparmiato denaro', ha detto. 'C'è un'assoluta attenzione ai dettagli su questi enormi set - ci calpesto e penso' Wow, è tutto vero? 'E ovviamente non lo è, ma è enorme. Non ho davvero fatto nulla di simile. È come essere in un grande film fantasy di Hollywood. '

Prima di questo, però, Darby era a Puerto Rico per girare la commedia della TBS “Wrecked”, che andrà in onda il suo finale di stagione martedì sera e recentemente è stato rinnovato per una seconda stagione. Descritto semplicemente come 'Lost', ma una commedia senza orsi polari, 'Wrecked' presenta Darby che usa il suo accento naturale della Nuova Zelanda. Che, in realtà, non ha mai perso, nonostante abbia lasciato la sua casa in giovane età per partecipare al Festival Fringe di Edimburgo - dove, nelle sue parole, 'è saltato sul palco e ha detto: 'Eccomi, sono io.''

E da allora, non ha mai smesso di essere se stesso, interpretando varianti dello stesso personaggio e amandolo. Abbiamo iniziato la nostra conversazione discutendo della produzione di 'Wrecked', che ha portato l'uomo da molto sotto in una terra completamente nuova.

Dove era “; Wrecked ”; essere sparato?

Quello era a Puerto Rico. Non ci ero mai stato prima. Ho sempre voluto andare ai Caraibi. Quindi, è stato un volo di nove ore. Erano due voli da Los Angeles. Era abbastanza lontano per andare al lavoro e poi dovevamo essere lì per tutto il tempo, due mesi. Ero lontano da mia moglie e dai miei figli perché dovevano essere a scuola e cose del genere, quindi non potevano davvero venire con me. È stato difficile stare lontano dalla mia famiglia su quest'isola, ma adoro il posto. È rustico. È mistico. Ha così tanta storia. La vecchia San Juan è così bella e c'è così tanta cultura lì. E poi, naturalmente, le spiagge tropicali sono fantastiche. Adoro l'atmosfera tropicale. Sono un grande tiki bar agitatore di bottino tahitiano [ride]. Quindi eccomi qui, su un'isola. Ho noleggiato una jeep. Ho avuto alcune avventure. Lo amavo.

È stata un'opportunità per scatenarsi davvero.

Sì, mi sentivo come se avessi lasciato la città alle spalle, mi sarei lasciato alle spalle la vita e forse avrei avuto una crisi di mezza età. Ho persino comprato una BMX e ho iniziato a guidare nei parchi locali. È stato abbastanza divertente. In realtà c'erano più giovani, il set di 20 o anche più giovani, immagino, su BMX che facevano salti e cose. E poi mi alzavo e mi vedevano da lontano e sarei stato vicino alla tribuna e il mio grande trucco era semplicemente scendere alcuni gradini sulla bici. Ma ho fatto la mossa folle di provare a filmarmi mentre scendo. E così non appena sono sceso un paio di passi, ho lasciato cadere il telefono e la vera banda della BMX ha iniziato a ridere di me. Ho dovuto alzare il telefono, sistemare il cappello e andare in un'altra spiaggia. Ma sai, mi stavo divertendo [ride]. Il papà di 40 anni che rivive la sua giovinezza.

Crescendo in Nuova Zelanda, è mai questo il percorso che hai immaginato la tua vita prendere?

Ho immaginato che la mia vita prendesse così tanti percorsi diversi e che abbia preso così tanti percorsi diversi, quindi penso di non essere mai sorpreso ora su quale percorso sto andando o su quale posto finirò dopo, perché questa pazza vita mi ha dato così tanti opportunità e tante esperienze. Non ho avuto paura di fare nulla. E penso che sia stata la cosa giusta, fin dalla tenera età di lasciare la Nuova Zelanda, decidendo di correre un rischio. Sono andato nel Regno Unito. Sono andato a Edimburgo. Sono andato al Fringe Festival, il più grande festival d'arte al mondo. Sono appena salito sul palco e ho detto: 'Eccomi, sono io.'

Vengo da una terra molto, molto lontana, ma ho questa fiducia che molti neozelandesi non hanno necessariamente, essendo così isolati su questa piccola isola vicino all'Antartide. Penso che sia importante dimostrare che siamo qualcuno. Intendiamo qualcosa anche nel mondo. Si tratta di prendere il mondo per le corna e cavalcarlo [ride].

Da dove pensi che provenga la fiducia?

Essere deriso per tutta la vita forse? Le persone sostengono che posso portare gioia agli altri, quindi ci ho creduto anche io. E anche un senso di positività. C'è molta negatività nel mondo e io in un certo senso cerco di evitarlo e di far sorridere la gente e far ridere perché siamo qui solo una volta. Non importa da dove vieni, puoi andare in altri posti. Cerco di andare in più posti possibile e di diffondere quell'atmosfera felice. Sono stato fortunato perché molti dei miei viaggi sono stati supportati o pagati da organizzazioni e quindi mi sono sentito come se avessi qualcosa da dimostrare se qualcun altro lo sta pagando. Ho pagato il viaggio iniziale per arrivare in Inghilterra e poi non ho avuto soldi per circa quattro anni, o anche di più, mentre cercavo di trovare me stesso e di andare avanti con il lavoro, portare la mia commedia a un punto in cui potevo fare soldi. Una volta arrivato lì ... È stato un viaggio, diciamo così.

Ovviamente. Come attore, hai mai sentito il typecast o un ruolo particolare?

lenny lena dunham

Certo certo. Di solito uso il mio accento, quindi di solito suono qualcuno del Sud Pacifico o di un altro mondo in cui la mia voce è così com'è. E di solito vengo scritturato come una sorta di sfortunato eroe di qualche tipo, qualcuno che è oppresso o la vita non ha abbastanza elaborato il modo in cui lo vuole o qualcuno per cui hai molta empatia. Mi sembra di interpretare questo tipo di personaggi.

Lo trovi del tutto limitante o ti piace suonare in quella nicchia?

Mi piace interpretare quei personaggi perché le persone possono relazionarsi con persone che non fanno che tutto vada per la loro strada o che non sia necessariamente una persona 'simpatica', perché penso che la maggior parte di noi non sia così. Facciamo tutti fatica in un modo o nell'altro, cercando di essere migliori di quello che siamo. Quindi, se interpreto qualcuno che è quello, allora è paragonabile. Penso che tutti proviamo a farlo, proviamo a far parte di un qualche tipo di società o una sorta di gruppo sociale che ci fa sentire bene.

L'altra cosa che mi piace fare è celebrare la stranezza che tutti abbiamo dentro di noi. Dovremmo essere orgogliosi del fatto che potremmo essere strani o raccogliere cose strane o altro. Questo emerge in molti dei miei personaggi, che va bene sembrare un po 'come un perdente o un po' come una persona che potresti prendere in giro perché puoi trarne dei punti di forza in un modo strano, specialmente in questi giorni, sai ? I geek sono fantastici.

Rhys Darby in 'X-Files'.

Ed Araquel / FOX

Decisamente. Hai detto che usi il tuo accento. Hai mai provato a lavorare senza di essa?

Sì, ma non mi piace, perché penso che se vogliono un personaggio americano o un personaggio inglese o un personaggio tedesco, ci sono molti attori là fuori che possono fare perfettamente quegli accenti. Per me, normalmente creo una commedia, indipendentemente dal personaggio che sto interpretando e per fare la commedia perfetta, deve venire dal cuore e devo usare la mia voce perché posso quindi creare i piccoli dettagli e le sfumature nella sequenze che offro anche perché improvviso molto. Ho bisogno di avere il tempismo e avere tutto perfetto e per questo, per me, deve solo uscire senza pensare. Quindi, è difficile spiegare come funziona l'improvvisazione in un modo che abbia senso lavorare con la scena in cui ci si trova, ma dover quindi pensare a ottenere l'accento giusto è un'altra parte del cervello che toglie dall'altra parte. È una risposta contorta, ma fare un accento richiede un altro cambiamento nel processo di pensiero del discorso, quindi lo lascerò a qualcun altro.

Voglio dire, sono uno dei pochi là fuori di personaggi che ottengono questo accento neozelandese e penso di essere stato fortunato. Ora penso che il mondo intero ci sia abituato e ora sono abbastanza felici di vedermi in qualsiasi cosa. Il vero test è se vengo scritturato in una sorta di antica serie drammatica greca o qualcosa del genere. Ricordi Sean Connery [in 'The Hunt for Red October'] quando interpretava un comandante sottomarino russo con un accento scozzese? Questo è un livello che voglio raggiungere.

episodio di Atlanta Woods

Dove a nessuno importa, vogliono solo sentirti parlare.

Non importa a nessuno. Loro adorano Sean e se ne vanno, “; Ehi. Ovviamente è così che parlano i russi. ”; Si tratta più di guardare Sean che di pensare che intendesse essere russo.

È fantastico. Si ricollega anche a quello che stavi dicendo prima quando sei andato in Inghilterra per la prima volta e ti sei semplicemente messo su un palco e ti sei messo lì.

Si Esattamente. Tanto per recitare è girarsi in una stanza ed essere chi sei e mostrare alle persone che puoi essere chi vogliono su quel pezzo di carta. Questo è quello che stanno cercando - stanno cercando la tua altezza, il colore dei tuoi capelli e ti vedono visivamente e pensano, 'Va bene, sembri la parte,' rdquo; e poi inizi a parlare. Quindi per me, immagino, la maggior parte della mia carriera è stata quella di svilupparmi come personalità attraverso la commedia e l'essere un comico. Quello è prima di tutto e poi l'attore secondo.

Come attore personaggio, quante volte hai avuto un interesse amoroso in un progetto?

Beh, potresti non averli visti, ma ho girato due film in cui ero un protagonista in una commedia romantica. Uno era chiamato “; Coming and Going ”; e l'altro era chiamato “; Love Birds. ”; Quindi ho avuto interessi amorosi in entrambi ed è stato divertente averlo. E da allora non ho davvero. La maggior parte dei miei interessi amorosi da quando quei film sono stati separati o divorziati o in background da qualche parte che mi hanno lasciato per qualche motivo [ride]. Non è giusto!

Mentre guardi al futuro, dove speri di vederti andare?

requiem netflix recensione

Il cielo è il limite perché sono stato coinvolto in così tanti progetti comici. Adoro ancora la fantascienza e mi piacerebbe ancora diventare parte di quel mondo in una forma fedele, che si tratti di uno spettacolo televisivo o di un film. Mi piacerebbe interpretare un personaggio da protagonista in un film commedia. Non sono ancora arrivato a quel punto. Sto principalmente facendo parti di personaggi, cameo, piccole parti e sto solo aspettando quella persona che si fiderà di me e mi metterà al comando di qualcosa. Sono disposto ad aspettare.

Sto scrivendo anche me stesso. Sto scrivendo alcuni libri e sto sempre scrivendo in piedi e penso che sia la vera essenza di mantenere il sangue della commedia che scorre nelle vene. Continuare a esibirsi dal vivo e continuare a lavorare su nuovi personaggi e cose. E mi piace essere un attore comico indipendente o alternativo, per cui alcune persone sanno chi sono, ma posso ancora camminare ovunque e dimenticare che non sono mai stato in grandi progetti perché la gente non sta fissando. Si sente bene in pubblico. Penso spesso, “; vabbè quando diventerai davvero famoso, sarebbe solo imbarazzante andare in giro, ”; ed è uno scenario strano, pensando che potrebbe accadere. Mi sto godendo il mio posto al momento.

Davvero non vieni mai riconosciuto per strada?

Di tanto in tanto. Qui a Vancouver un paio di volte. Qualcuno avrebbe urlato “; Murray! ”; Non riconosco in qualche modo che, poiché quello non è il mio nome e penso che possano riconoscermi, ma potrebbe essere ... e poi cercheranno di dire il mio nome e, a volte, in realtà più spesso, possono ' t pronunciare Rhys. Hanno visto per iscritto e quindi urlano [Rice] o [Rise] [ride] e si sbagliano. E penso, 'Beh, se sei un vero fan, sapresti che è pronunciato [Reese] Rhys.' È gallese. Quindi quello è il momento in cui sono al momento, le persone che urlano il nome sbagliato [ride]. Questo è il mio livello di fama.

Il finale della stagione 'Wrecked' andrà in onda stasera su TBS.

Rimani aggiornato sulle ultime notizie TV! Iscriviti alla nostra newsletter via e-mail TV qui.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers