Sarah Silverman è licenziata dal nuovo film nel 2007 Blackface Sketch

Sarah Silverman



Chris Pizzello / Invision / AP / Shutterstock

Fuga dal tema New York

Sarah Silverman ha confermato nell'episodio più recente di 'The Bill Simmons Podcast' che è stata recentemente licenziata da un film perché è apparsa in blackface durante un episodio della sua serie Comedy Central 'The Sarah Silverman Program'. La sitcom ha funzionato per tre stagioni e 32 episodi dal 2007 al 2010. Silverman è notoriamente apparso in blackface durante il terzo episodio della seconda stagione, intitolato 'Face Wars'. Nell'episodio si vede Silverman che indossa un blackface per dimostrare che essere ebrei è più difficile che essere neri.



'Recentemente avrei fatto un film, una parte dolce, poi alle 23:00 la sera prima che mi licenziassero perché hanno visto una mia foto in nero da quell'episodio,' Disse Silverman. 'Non l'ho combattuto. Hanno assunto qualcun altro che è meraviglioso ma che non ha mai tirato fuori il collo. È stato così scoraggiante. Mi ha semplicemente reso molto, molto triste, perché ho davvero dedicato la mia vita a renderla giusta. ”;



Silverman aveva precedentemente condannato l'episodio in un'intervista del 2018 con la rivista GQ. 'Non sostengo lo schizzo del blackface', ha detto il comico. 'Ne sono inorridito e non riesco a cancellarlo. Posso solo cambiarlo e andare avanti ... Quella era roba da bolle liberali, dove in realtà pensavo che si trattasse di razzismo usando il razzismo. Non ne provo più gioia. Mi fa sentire schifo. Tutto quello che posso dire è che non sono più quella persona. ”;

Parlando con Simmons, Silverman ha detto 'è davvero spaventoso' che un errore di rimpianto del passato di qualcuno sia sufficiente a far deragliare la carriera di qualcuno, anche se detta persona ha lavorato duramente per imparare e crescere dall'errore. Si potrebbe indicare James Gunn come un esempio del punto di Silverman. Il regista di “Guardians of the Galaxy” è stato licenziato dalla Disney per le controverse battute che ha fatto su Twitter dieci anni fa, nonostante si sia scusato per i commenti anni fa e abbia promesso di crescere come persona. La Disney alla fine ricongiunse Gunn per dirigere “Guardiani della Galassia Vol. 3.”

'È come se non fossi a bordo, se dici la cosa sbagliata, se hai avuto un tweet una volta, ognuno è, come, lanciando la prima pietra,' Disse Silverman. 'È così strano. È una perversione. È davvero, ”; Guarda quanto sono giusto e ora ho intenzione di premere il pulsante di aggiornamento tutto il giorno per vedere quanti mi piace ottengo nella mia giustizia. ’; ”;

meglio chiamare saul s04e04

Silverman non ha nominato il recente film da cui è stata licenziata a causa dell'episodio blackface, anche se la commedia è stata lanciata a giugno con Jennifer Lopez nella commedia universale “Marry Me”.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers