'Speciale': Ryan O'Connell su come il suo spettacolo è stato realizzato per '$ 2 e una preghiera' ha colpito Emmy Gold

'Speciale'



Netflix

Ora in palio per tre Primetime Emmy Awards 2019 tra cui Outstanding Short Form Comedy o Drama Series, la serie Netflix 'Special' del creatore / stella / scrittore Ryan O'Connell offre una visione onesta e onesta della vita millenaria gay a Los Angeles - ma con una svolta.



O'Connell attinge alle proprie esperienze, spesso a disagio, come un uomo gay con paralisi cerebrale per il suo personaggio, un aspirante scrittore e un homo in ritardo nella fioritura chiamato anche Ryan, che si presenta da solo mentre accetta uno stage in una vera e propria fattoria di contenuti chiamata esilarantemente “eggwoke.”



'Speciale' offre anche una gradita visibilità sullo schermo alla comunità dei disabili, poiché lo stesso O’Connell ha lottato per anni nella propria pelle nell'armadio non solo per la sua sessualità, ma anche per la sua paralisi cerebrale. Il posto della serie nel derby dei premi arriva durante un momento spartiacque per l'inclusione di LGBTQ agli Emmy, dal periodo drammatico della cultura della sala da ballo 'Pose' al film comico 'Schitt Creek'.

Eppure lo spettacolo comico - con episodi di dimensioni ridotte che durano in media 15 minuti - non ha mai la sensazione di essere agitprop o svegliato affettuosamente per amore della sveglia e quella rara, schietta esilarante onestà è ciò che l'ha fatto risuonare con i voti Emmy. Il senso dell'umorismo snello di O Connell - ma mai rozzo o bizzarro - aiuta a elevare lo 'Speciale' come un risonante narrativo tempestivo per chiunque abbia affrontato le avversità. O per chiunque abbia trascorso del tempo tra le luccicanti superfici di Los Angeles, dove l'autostima, specialmente tra la popolazione gay in cui la pressione per apparire accaldati strangola in modo aggressivo l'anima, muore più velocemente di quanto ci vuole per ordinare un toast con avocado e un CBD al latte d'avena latte alla bottiglia blu.

'Vado su Instagram e vedo gli Insta-gay, che mi confondono e basta', ha detto O'Connell in una chiacchierata ventilata con IndieWire, mentre discutiamo della corsa dei topi degli appuntamenti a Los Angeles e degli effetti tossici dei social media su Uomini gay di 20 anni (O'Connell ora ha 30 anni). “Letteralmente tutto ciò che fanno è posare davanti ai murales e fare contenuti sponsorizzati per gli spritz di Aperol. Viaggiano sempre, Dio sa dove, e sono riusciti a trasformare la loro vita in contenuti sponsorizzati, e sono tipo, aspetta, posso farlo '>

'Speciale'

Netflix

O 'Connell spera che 'Speciale' dia luogo a un dialogo necessario sull'immagine del corpo tra gli uomini gay che contraddica ciò che siamo alimentati a cucchiaio su Instagram, mentre scorriamo senza scrupoli post dopo post di uomini dall'aspetto morto con corpi erculei.

'Ciò che colpisce davvero la mia capra è che molti di questi ragazzi si sono aggrappati al movimento positivo del corpo, e sono tipo' Amare le tue curve è importante! Quei cinque o dieci chili in più sul tuo corpo sono pieni di ricordi divertenti. Sei tu che dormi e aspetti di darti il ​​permesso di farlo essere solo, '' O 'Connell. 'Ma è tutto pubblicato da persone che hanno il grasso corporeo del due percento. Questo non è l'aspetto. Non ho bisogno di qualcuno con un pacchetto da otto che mi dica come amare il mio corpo. Questo è scatenante. '

Ha continuato dicendo: 'A volte, mi piace guardare il mio corpo e mi piace,' Ho un bell'aspetto. Mi piacerebbe quasi scoparmi dopo due bicchieri di vino. 'Ma guardo quelle foto, e penso che in realtà sono un sacco della spazzatura pieno di gelato e crema di prugne.'

O'Connell non si abbona alla ricerca disperata di perfezione corporea tra i ragazzi gay, e nemmeno il suo spettacolo. 'Sono tutti affamati. Non si chiama gioia ', ha detto. “Una confezione da sei di addominali è come sei singole lacrime posizionate ordinatamente sullo stomaco. Non si divertono. Questi sono i tipi di ragazzi che prendono GHB invece di ubriacarsi perché non vogliono sprecare le calorie. Il fatto che i gay di tutto il mondo si stiano letteralmente drogando con qualcosa che è comunemente noto come droga per stupro di datteri perché non vogliono guadagnare una sterlina è davvero un nuovo livello di oscurità '.

Ryan O & Conns, Punam Patal e Augustus Prew in 'Special'

Netflix

Un altro aspetto silenziosamente rivoluzionario della serie è la sua rappresentazione schietta e senza inibizioni del sesso tra amici, soprattutto in una scena in cui Ryan si fa svelare la sua verginità gay da una gentile prostituta (Brian Jordan Alvarez). “Ho così tanti sentimenti riguardo al sesso gay. Adoro il sesso gay. Come, amore, amore, amore, amore', Ha detto O'Connell. 'Il fatto che sia stato completamente cancellato, anche dai film gay,' Call Me By Your Noioso'- è imperdonabile perché è una parte così importante della nostra esistenza. O fai molto sesso o non lo fai, ma è comunque importante. '(O Connonn ha dettagliato le sue esperienze con il sesso anale in un saggio del 2011 per Thought Catalog, dove ha iniziato come autore pubblicato.)

video musicali di David Fincher

La scena richiedeva anche a O'Connell di mostrare tutto, le gambe in aria, mentre il personaggio di Alvarez lo guida attraverso i movimenti di un rito spesso imbarazzante e vulnerabile del passaggio gay. 'Non mi piace essere nudo. Shocker. Ma è importante che corpi come il mio siano normalizzati. E per 'corpi come il mio' intendo un corpo disabile. Corpi che non hanno addominali. Corpi gay normali, medi, ordinari ', ha detto.

Sebbene O'Connell non fosse ossessionato dall'idea di spargere i suoi vestiti su un set pieno di sconosciuti e di ottenere 'finta penetrazione', ha detto, 'È per la mia arte, tesoro! Ho l'opportunità di mostrare il mio corpo. Si spera che le persone che guardano sentano una certa quantità di guarigione e si sentano bene con la propria pelle. '

Per quanto riguarda i dettagli della scena di sesso gay, in cui ha dovuto indossare una 'calza da cazzo' sul set, O'Connell ha aggiunto: 'Sento meno ansia per il fatto che il mio buco del culo sia esposto del mio cazzo, e non so cosa questo dice di me. '

'Speciale'

Netflix

Per quanto riguarda le nomination agli Emmy della serie, la notizia è arrivata a lui come uno shock. 'È surreale. Questo spettacolo è stato realizzato per $ 2 e una preghiera ad Austin, in Texas, in una calda estate ', ha detto. “È stato uno scatto magico. Era un po 'come uno scatto #blessed. Dico #blessed perché quando stai facendo qualcosa con un micro-budget, ci sono un milione di cose che possono andare storte e non sono mai andate male. '

Per quanto riguarda i progetti imminenti di O'Connell, ha purtroppo dovuto decampare un concerto come scrittore sul prossimo riavvio di 'BH90210' per i doveri della stagione dei premi, ma è aperto a progetti televisivi e cinematografici - anche per la spudorata presa di denaro di un progetto Marvel . 'Una ragazza deve mangiare. Un supereroe disabile sarebbe davvero chic, e mi sento come se dovessi semplicemente metterlo là fuori ', ha detto. 'Il mio fottuto culo disabile là fuori, calci nel culo.'

O'Connell ha adattato 'Special' dal suo libro di memorie del 2015, 'I'm Special: And Other Lies We Tell Ourselves', ma pensa alla serie Netflix come meno un adattamento diretto e più un'evoluzione della sua identità - ed è ottimista riguardo al discorso che 'Speciale' vuole creare.

“Ho scritto il libro quando avevo 26 anni, quindi ero un po 'stupido ed ero appena uscito per la mia disabilità. Non capivo nulla sulla disabilità o cose come l'abilismo interiorizzato ', ha detto. “Ero così nella mia infanzia con il mio viaggio per disabili. Non potrei parlare di tutte le cose di cui voglio parlare ora, motivo per cui 'Speciale' è stato così incredibile, perché mi sento come se fossi cresciuto così tanto e mi fossi svegliato per il mio danno e il danno di vivere in una società capace. Mi sento davvero fortunato di poter approfondire la conversazione che ho appena iniziato nel mio libro. '

La votazione sull'Emmy della fase finale è aperta da giovedì 15 agosto a giovedì 29 agosto alle 22:00 PT. I vincitori del 71 ° Premio Primetime Emmys Creative Arts Awards saranno annunciati il ​​fine settimana del 14 e 15 settembre, con la cerimonia del Primetime Emmy trasmessa in diretta su Fox domenica 22 settembre.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers