Tarantino ha dato a Margot Robbie la sua benedizione di usare 'Pulp Fiction' per il titolo provvisorio di 'Birds of Prey'

Quentin Tarantino e Margot Robbie



Jordan Strauss / Invision / AP / Shutterstock

Margot Robbie riprende il ruolo del fumetto di Harley Quinn nel tentpolo di Warner Bros. 2020 'Birds of Prey', che racconta a MTV News condividerà lo spirito anarchico e sovversivo dei film di Quentin Tarantino come 'Reservoir Dogs' e 'Pulp Fiction'. 'Tuttavia, questa non è l'unica connessione tra' Birds of Prey 'e il regista di' Once Upon a Time in Hollywood 'di Robbie. Il film, diretto dalla regista di 'Dead Pigs' Cathy Yan, è stato realizzato con il titolo provvisorio 'Fox Force Five', un riferimento diretto a una delle scene più leggendarie di 'Pulp Fiction' di Tarantino.



La scena in questione è la conversazione Vincent Vega (John Travolta) e Mia Wallace (Uma Thurman) mentre condividono i frullati prima di competere nella competizione di danza. Mia racconta a Vincent di un pilota televisivo che ha girato chiamato 'Fox Force Five' che non è mai arrivato in onda, una pietra miliare della sua carriera che definisce i suoi 'quindici minuti' di fama. Lo spettacolo era incentrato su una squadra di agenti segreti di sole donne, ognuno con la propria identità e abilità. Il personaggio di Mia era 'la donna più mortale al mondo con un coltello', mentre gli altri agenti includevano un maestro giapponese di kung fu, un esperto di demolizioni e una ragazza francese la cui 'specialità era il sesso'.



Robbie, una fan per tutta la vita di Tarantino, ha immediatamente visto la connessione tra 'Fox Force Five' e il suo tentone 'Birds of Prey', in cui la sua Harley Quinn forma un gruppo di supereroi per sole donne di fortuna con Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), Huntress (Mary Elizabeth Winstead) e Renee Montoya (Rosie Perez) per proteggere una giovane ragazza dalla malvagia maschera nera (Ewan McGregor).

Le 'cinque donne di spicco' in 'Birds of Prey' si sono allineate perfettamente con 'Fox Force Five', ha detto Robbie a MTV News. L'attrice ha chiesto a Tarantino se sarebbe stato d'accordo con lei usando il suo nome 'Pulp Fiction' per il titolo provvisorio del suo film, al quale ha dato la sua benedizione. 'Ha pensato che fosse davvero divertente', ha aggiunto Robbie.

Robbie è stata una fan di Tarantino molto prima che fosse un'attrice. Come ha detto a IndieWire il candidato all'Oscar prima di girare “Hollywood”, “Al di là di tutto, ho sempre desiderato vederlo lavorare. E voglio vedere come gestisce un set, come dirige le persone, che atmosfera ha inizio e cosa c'è nella sceneggiatura, e poi cosa succede durante il giorno. Sono solo affascinato da tutto ciò, affascinato. Quindi sarà un'esperienza folle vederla in prima persona. È qualcosa che ho sempre sognato di fare. ”;

'Birds of Prey' di Robbie uscirà da Warner Bros. il 7 febbraio 2020. L'attrice può essere vista come Sharon Tate in 'C'era una volta a Hollywood' di Tarantino a partire dal 26 luglio.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers