Il film 'Quando ci vedono' Central Park Five Finale è un mini film di confinamento solitario

Niecy Nash e Jharrel Jerome in 'Quando ci vedono'



Atsushi Nishijima / Netflix

che interpreta ariel nella sirenetta

Ava DuVernay ha suscitato una sorpresa inaspettata con la sua serie limitata Netflix, “When They See Us”, sul famigerato caso jogger di Central Park 5, prestando particolare attenzione alla prova del carcere di Korey Wise (Jharrel Jerome) nel finale di Parte 4, tagliato da lei caporedattore Spencer Averick ('A Wrinkle in Time', '13th', 'Selma', 'Middle of Nowhere').



Dopo aver introdotto i cinque giovani di Harlem e le loro famiglie nelle prime tre parti, portandoci attraverso la loro orribile perdita di innocenza e libertà a causa delle ingiustizie razziali e sociali da parte della polizia e del procedimento giudiziario, culminando con il rilascio dei quattro ex minori più giovani , DuVernay si girò verso l'interno con un mini-film sulla brutale detenzione di Wise in prigione per adulti per più di un decennio, trascorso principalmente in isolamento.



Wise ha sempre sostenuto che si trattava del Central Park 4 Plus 1. E ora impariamo perché. Era il ragazzo strano fuori, che non era nemmeno presente sulla scena del crimine a Central Park nel 1989, ma è stato trascinato nel caso per colpa dalla associazione. Wise prestò il suo sostegno al suo amico, Yusef Salaam, accompagnandolo al distretto di polizia. E il problema dell'udito di Wise e la difficoltà di apprendimento - e il fatto di essere il più grande a 16 anni - lo hanno reso il più vulnerabile alla coercizione e all'abuso nel fornire confessioni sia scritte che video.

'Quando ci vedono'

Atsushi Nishijima / Netflix

'È stato così intelligente il modo in cui Ava è tornato indietro con la parte 4', ha detto Averick. 'E io amo 3 - è tutto ciò che vuoi vedere e sembra quasi la fine dello spettacolo, come ha influenzato la loro casa e le loro relazioni che escono da lì, tornando alla società. Queste sono cose davvero interessanti, ed è quello che fa Ava: tira il sipario sugli elementi umani reali, quotidiani, di queste ripercussioni sistematiche [dell'ingiustizia]. Ma c'è questa domanda senza risposta: Dov'è Korey '>

'Quando ci vedono'

Atsushi Nishijima / Netflix

'Sembrava più vecchio, prima di tutto, e la progressione del suo passaggio da bambino ad adulto in prigione non avrebbe potuto essere fatta gettando lì dentro un nuovo attore', ha detto Averick. 'Penso che fosse perfetto ... e penso che fosse preciso essere un po 'più maturo a 16 anni. Lo vediamo dalla sua prospettiva e quando entra per la prima volta in prigione [la famigerata Rikers Island], è un po' strano dove uno dei detenuti sta cantando ['Moon River']. E poi Korey viene saltato per il canto. È una sensazione inquieta. Non capisce la violenza '.

La parte difficile era trovare il ritmo dell'isolamento dopo aver dato alla prigione spazio sufficiente per respirare. Ciò includeva la localizzazione del posto giusto per far atterrare i flashback della sua infanzia. Gli intermezzi immaginari iniziano in modo abbastanza poetico, con Wise che traccia il profilo di sua sorella nelle fessure del muro e poi convoca il suo spirito per confortarlo. Passa al primo flashback in cui Wise viene avvertito di saltare la scuola dal fratello maggiore e dei consigli su come essere più disciplinato per avere successo nella vita.

trailer del dharma americano

Ma, dopo una tragica rivelazione, Wise è costretto a rivisitare un ricordo più doloroso di sua madre che disapprova rabbiosamente l'identità di genere di suo fratello. 'Sebbene sia una scena terribile, è una vera dinamica familiare molto forte di cui ci stiamo occupando e un sacco di sottotesto', ha detto Averick. 'La posizione iniziale non era atterrata a causa della configurazione e abbiamo trovato un posto migliore. Siamo partiti attraverso gli occhi di Korey, sentendo il suo disagio. Quando siamo entrati in scena, non siamo riusciti a staccarci da Niecy. Era così brava. Quindi siamo rimasti molto su di lei, e farla guidare la scena ripaga più tardi quando arriva il suo arco del personaggio. ”

'Quando ci vedono'

Atsushi Nishijima / Netflix

Alla fine, ha funzionato bene anche con l'arco della prigione di Wise, entrando come un ragazzo spaventato e partendo come un sopravvissuto miracoloso. 'Probabilmente avrebbe dovuto morire lì dentro, ma ha imparato a cavarsela, fare amicizia e mantenere la sua innocenza', ha detto Averick. “E sembra impossibile che, prima di tutto, avrebbe avuto una rissa con il ragazzo che ha effettivamente commesso lo stupro [Matias Reyes, interpretato da Reece Noi], e poi si è imbattuto in lui in seguito. È incredibile. Se fosse entrato solo da cinque anni, probabilmente non avremmo scoperto la verità '.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Caratteristiche

Notizia

Televisione

Kit Di Strumenti

Film

Festival

Recensioni

Premi

Botteghino

Interviste

Cliccabili

Elenchi

Videogiochi

Podcast

Contenuto Del Marchio

Premiazione Della Stagione Dei Premi

Camion Del Film

Influencers